Levissima: nuova bottiglia con 30% di plastica di origine vegetale

Dopo anni di ricerca e impegno per l’ambiente, Levissima lancia, per la prima volta in Italia, la nuova bottiglia realizzata con il 30% di plastica di origine vegetale. La bottiglia è composta da un innovativo materiale, il Bio Based PET, che rappresenta la nuova frontiera del mondo delle bioplastiche. Dalla lavorazione della canna da zucchero nasce infatti questa plastica innovativa,  che mantiene tutte le caratteristiche del PET: èleggera, infrangibile, perfettamente igienica e adatta anche al gasato.


Il PET, insieme al vetro, rappresenta ancora oggi il “contenitore” più sicuro ed adatto a custodire un alimento come l’acqua che, dalla fonte alla tavola, deve mantenere la sua purezza originaria. A tutti gli effetti PET, il materiale delle nuove bottiglie Levissima è una vera e propria cassaforte dell’acqua minerale. 100% riciclabili, le bottiglie in Bio-based PET, una volta terminato il loro ciclo di vita, possono rinascere come nuovi oggetti commercializzabili.

Con il Bio Based PET si apre un nuovo capitolo della storia di Levissima pagina. e il progetto “Levissima per la Natura” si arricchisce di una nuova pagina. L’impegno e gli investimenti nella ricerca e sviluppo di questo materiale sono una delle priorità di Levissima,  da sempre attenta a garantire la purezza originaria della sua acqua e al tempo stesso la sicurezza per i suoi consumatori. Una sfida che non si fermerà a questa fase, ma che tende al raggiungimento di un obiettivo ancora più importante e rivoluzionario: un PET al 100% di origine vegetale.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Autunno rock con Police

Articolo successivo

X Factor 2013 ancora più interattivo

Articoli correlati
P