4.5 C
Comune di Monopoli
lunedì 18 Gennaio 2021

Frankie Morello: la collezione Primavera Estate 2014

Da leggere

Lifestyle Awards Auto 2021: i vincitori

Peugeot fa incetta di premi ai Lifestyle Awards Auto 2021. Circa 1800 votanti hanno preso parte al contest per...

Sicilia: una terra ricca di cultura e ottimo cibo

La Sicilia è una delle regioni più importanti d’Italia dal punto di vista culturale. Non a caso migliaia di...

Grande Fratello Vip: la puntata del 18 gennaio

Domani, lunedì 18 gennaio, in prima serata su Canale 5 nuovo appuntamento con “Grande Fratello Vip”, il reality show prodotto da Endemol Shine Italy e...
Linee precise, silhouette importanti, decori tridimensionali e stampe metafisiche.
La Primavera/Estate 2014 di Frankie Morello definisce un universo rarefatto, clean nelle forme su cui prendono corpo ricami allover, ispirati ai gioielli di Fulco di Verdura.
La sfida è rileggere in chiave contemporanea l’opulenza assoluta delle creazioni del nobile siciliano che tra Venezia, Parigi e New York fece impazzire il jet set dell’epoca. L’obiettivo, riscoprire il gusto per un lusso positivo e non ostentato, senza tradire la voglia di semplicità di questo preciso momento storico.
Metallo dorato, pietre che richiamano rubini, turchesi, coralli e acquamarine esplodono sul sotto dei capi, con lavorazioni intricate che vengono doppiate da trasparenze per un effetto see-through, oppure lasciate emergere da geometrici scolli e spacchi.

La gamma colori è dominata dal bianco, interrotto da accenti di rosso o verde acqua. I materiali alternano la femminilità di georgette e organza al tecnicismo del mondo vela di tele cerate e zippate. Le stoffe si scostano dal busto con volumi boxy, confondendo il punto vita, scivolato verso il basso in un richiamo agli anni ’30 e accentuato da un trompe l’oeil di sovrapposizioni.
Dall’interpretazione non letterale delle opere di Piero Fornasetti e di Maurits Cornelis Escher nascono le stampe metafisiche, must-have di stagione, con forme antropomorfe che si ripetono nei toni del bianco e nero, da abbinare al “tessuto stucco”, rigorosamente off white, o alle varianti armaturate, o ancora matelassé.
Ai piedi delle modelle, sandali bassi in bianco e argento, come ulteriore richiamo al mondo sailing, o  altissimi in total silver. Pietre e plexi arricchiscono le borse, studiate per appoggiare il dettaglio gioiello sulla mano di chi le porta.

Ultime news

Alessandro Borghese 4 ristoranti: la puntata del 19 gennaio

Questa settimana chef Alessandro Borghese approda nella Food Valley, nella zona di Parma. La settima tappa, in onda su Sky e NOW TV, di ALESSANDRO BORGHESE...

Potrebbe interessarti