Al 46% degli italiani piace farlo in casa almeno una volta a settimana…l’aperitivo

L’aperitivo ideale? In relax, con gli amici o il partner, almeno una volta a settimana stuzzicando cibi di qualità accompagnati da una bevanda poco alcolica. Voglia di “qualcosa di sfizioso che esalta tutti i sensi”, ancora meglio se vissuto in un ambiente intimo e accogliente:

  • Il 60% degli italiani vive l’aperitivo come un rito fondamentale della propria vita sociale
  • Il 46% preferisce farlo in casa almeno una volta a settimana
  • L’aperitivo ideale è quello trascorso con gli amici. Il partner partecipa in egual misura sia che si tratti di aperitivo domestico (31%) o aperitivo outdoor (36%) mentre, se organizzato con i familiari o i coinquilini, l’aperitivo viene fatto in casa
  • Anche in tempo di crisi, per il 63% degli italiani l’aperitivo è rimasto uno dei pochi sfizi
  • Tra coloro che lo fanno in casa, il 43% sceglie come compagnia gli amici, mentre il 31% il partner

Questi alcuni degli aspetti più interessanti che emergono dall’indagine socio-culturale “Il rito dell’aperitivo degli italiani, tra crisi economica e nuove forme di socialità” de La Bottega di Olivia & Marino, il brand Pavesi di prodotti da forno dedicati al momento dell’aperitivo. Il sondaggio, condotto online dall’istituto di ricerca e analisi dei trend MEMETHiC LAB su un campione rappresentativo della popolazione italiana di oltre 1.000 soggetti*, indaga le abitudini odierne degli italiani in tema di aperitivo offrendo anche uno spaccato  delle differenze di vissuto di questo rito tra i “single” e  le “coppie”.

 

A casa o fuori casa? Complice anche la crisi, l’aperitivo di oggi è sempre più domestico: L’Aperisfizio®, il trend del momento

Facendo un confronto rispetto a tre anni fa, quasi un soggetto su quattro afferma di fare più spesso l’aperitivo in casa. Chi sceglie di farlo in casa vuole esser protagonista della preparazione (62%) e, tra questi, il 53% ama sbizzarrirsi improvvisando con gli ingredienti già in casa.

Ed il trend del momento? In casa, sembra essere quello dell’Aperisfizio®, l’aperitivo DOC all’italiana ideato da La Bottega di Olivia & Marino e fatto di ricette stuzzicanti realizzate a casa grazie ad idee sfiziose e genuine. Quasi un quarto del campione (25%), infatti, conosce questo neologismo di cui ha sentito parlare su Internet e lo associa ad un aperitivo fatto mangiando stuzzichini e ricette leggere, divertendosi in compagnia.

 

I SINGLE: PER LORO L’APERITIVO E’ SOCIAL

Le occasioni dell’aperitivo: i single che vivono con i genitori scelgono l’aperitivo come occasione per stare in compagnia (63%), mentre quelli che vivono da soli lo fanno per rilassarsi (46%). Per la gran parte di loro (78%) l’aperitivo è sostitutivo della cena. Il 68% di coloro che fanno gli aperitivi in casa dichiara di farlo anche per conoscere nuove persone. In questo, i social network giocano un ruolo fondamentale soprattutto per l’organizzazione della serata e la condivisione online del momento attraverso contributi fotografici.

Infatti, uno degli ultimi trend che si sta affermando sempre di più è quello dell’”Aperitivo Social”: la casa, luogo elettivo di nuove forme di socialità e di convivialità domestiche, è oggi uno spazio che contiene ed esprime formule di intimità allargata che la rendono una ‘piazza privata’ in bilico tra locale pubblico e ambiente riservato a chi vi abita. Il cibo diventa collante sociale per eccellenza e protagonista del consumo partecipato e condiviso.

IN COPPIA: L’APERITIVO DIVENTA FAI-DA-TE PERSONALIZZATO

Se per i single l’aperitivo è soprattutto occasione di socializzazione, per le coppie questo rito è invece un momento per divertirsi (20%) o festeggiare qualcosa (23%) preparando in prima persona stuzzicanti ricette e mettendo in campo creatività, sperimentazione e condivisione di ‘sapere culinario’.

Le coppie con figli scelgono di farlo in casa, invece, perché possono conciliare la voglia di socialità con le esigenze di genitori. Il 53% delle coppie, con o senza figli, fa l’aperitivo in casa almeno 1 volta a settimana. Complice anche la crisi, negli ultimi tre anni il trend dell’aperitivo domestico è aumentato anche per il vantaggio economico.

Le ricette diffuse, su diversi media (on e offline), permettono di essere “chef per un giorno”. In quest’ottica, il trend del momento è lAperitivo Lab”: occasione di sperimentazione gastronomica su materie prime differenti e combinazioni inedite. Il cibo oggi torna a vivere un “momento fai-da-te” che proprio in casa trova le sue più interessanti e originali manifestazioni. Il saper cucinare diventa un’attività domestica, individuale o di gruppo, che unisce divertimento, convivialità e voglia di sperimentare. La creatività invade sia il territorio gastronomico che quello legato alla creazione della giusta atmosfera, soprattutto, per gli over 55.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Francesca Pascale: "Ora Berlusconi deve solo dirmi si"

Articolo successivo

Da Coin il nuovo spazio CARGO ETC

Articoli correlati
P