17.1 C
Comune di Monopoli
giovedì 13 Maggio 2021

Allegri: “Dimissioni? Era solo una battuta”

Da leggere

L’allenatore del Milan Massimiliano Allegri ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Milan-PSV Eindhoven.

Missione compiuta, ma cos’è la storia delle dimissioni? Ti dimetti davvero?
Ho solamente detto che con stasera abbiamo concluso la scorsa stagione, questa era l’ultima partita per vedere se riuscivamo a giocare questa Champions e che magari nella notte mi poteva venire l’idea di dare le dimissioni domattina. Qualcuno come al solito non la prende come battuta, quindi è meglio tirar via subito questa situazione, altrimenti viene fuori della confusione, anche se poi ogni tanto un po’ di confusione ci vorrebbe.
Ora per la prossima missione servono altri uomini, altri atteggiamenti, altre scelte?
Ora godiamoci questa serata, ringrazio i ragazzi che sono stati molto bravi, hanno meritato, dopo una lunga cavalcata iniziata il 6 gennaio, i tifosi. Da domani dobbiamo pensare al Cagliari.
Visto che tanti si divertono a scrivere, ogni tanto posso dire qualcosa per divertirmi anche io. Ho detto ai miei amici: se all’età di 60-65 anni, quando smetterò di allenare, perché spero di arrivarci perché magari smetterò anche un po’ prima, vado a dire certe cose, chiamatemi un dottore bravo che forse è meglio. Verso quell’età preferisco magari andare al mare, su un gommone, a vedere qualche partita, ma non andrò a pontificare, a dire cosa devono fare gli allenatori che sono sulle panchine. Mi diverto, fa parte del gioco. Purtroppo, ogni tanto qualche battuta mia non viene capita, ho dovuto togliere anche quelle. Prendono le cose un po’ troppo seriamente, pensano che ci sia da spezzare l’atomo.
Era una battuta?
Era una battuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Tapiro d’oro a Checco Zalone

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) Valerio Staffelli incontra a Bari Checco Zalone (all'anagrafe Luca Medici), a cui consegna il Tapiro d'oro per...

Potrebbe interessarti