Spontex: Microfibre Hi-Tech, addio a ditate e aloni su I-Pad e pc

Televisori, smartphone, stampanti, lettori mp3 e tutti gli apparecchi tecnologici di casa non saranno più schiavi della polvere e delle ditate grazie al panno Microfibre Multiuso & Hi-Tech. Spontex, azienda leader nella produzione e distribuzione di strumenti per la pulizia della casa, ha creato un innovativo panno in 100% microfibra perfetto per rendere splendenti tutte le apparecchiature hi-tech e i touch screen.

Sicuro, efficace, morbidissimo e di un giallo sole che mette allegria: cosa volere di più? Oltre ai dispositivi tecnologici come gli schermi di TV, PC e smartphone, Microfibre Multiuso & Hi-Tech è l’alleato migliore per rimuovere efficacemente aloni e impronte dalle lenti degli occhiali da vista, da sole, dai mobili e da tutte le superfici delicate di casa.

Eliminare la polvere e i germi che si depositano sulle apparecchiature è fondamentale non solo per una questione di igiene, ma anche per mantenerne costante nel tempo il buon funzionamento. Il 60% delle famiglie italiane possiede un PC, il 40% uno smartphone, la quasi totalità una televisione e il numero di cellulari in Italia è superiore a quello delle persone.

Microfibre Multiuso & Hi-Tech Spontex è davvero multitasking: asciutto attira la polvere e la trattiene al proprio interno, rendendo lucide come specchi tutte le superfici, mentre bagnato assorbe, sgrassa e pulisce a fondo anche solo con acqua. Si sa, gli oggetti tecnologici sono spesso fragili ed è necessario prestare particolare attenzione nella pulizia: per far splendere schermi e lenti usare i comuni prodotti per vetri può rivelarsi un grave errore perché i solventi aggressivi, l’ammoniaca e i tensioattivi possono intaccare il film protettivo e il rivestimento anti-riflesso di molti dispositivi. Gli schermi touch poi sono ancora più delicati, e mai devono essere trattati con acqua e detergenti.

Microfibre Multiuso & Hi-Tech di Spontex, grazie alla microscopiche fibre di cui è composto, ha più punti di contatto con le superfici e assorbe quindi molto di più rispetto ai classici panni in tessuto. Proprio per questo è possibile utilizzarlo senza detergenti, riducendo il rischio di rovinare irrimediabilmente le apparecchiature delicate e l’inquinamento dell’acqua, senza rinunciare ad una perfetta detersione.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Per l’estate 2013 l’aperitivo diventa energy

Articolo successivo

In uscita il nuovo album dei Beady Eye

Articoli correlati
P