Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Moda

Ports 1961: presentata la collezione Primavera Estate 2014

La collezione Primavera Estate 2014 di Ports 1961 disegnata da Fiona Cibani e Ian Hylton si ispira alle sculture di Rainer Lageman, opere che catturano il corpo umano in movimento. Il fermo immagine geometrico di una gestualità senza tempo, di emozioni veicolate attraverso silhouettes, materiali e dettagli.

Tessuti creati in esclusiva per esaltare le profondità di disegni ottici, accentuano volumi e leggerezza nei pea-coats a trapezio e nei pantaloni accorciati.

Nappa decorata con motivi geometrici dégradé e spalle rinforzate per i bomber. Morbidi bermuda in suede abbinati a caban ton sur ton sono l’emblema del lusso discreto.

Cashmere intarsiato, merino ultrafine e filati resistenti all’acqua sono lavorati in nuove strutture di maglia multi calibro. E ancora, double e tessuti bi-colore per abiti sartoriali e capi spalla. Il tocco di lusso consapevole: lievi rifiniture in oro spolverato.

I colori – sabbia, bianco sporco e champagne si mescolano a bianco e grigio perla, mentre salvia e beige sono contaminati da viola vibrante, melanzana, blu inchiostro e blu navy.

Per le scarpe, il perfetto equilibrio tra formale e informale; così maglia atletica, suede e cotone impermeabile si mescolano in moderne slip-on e mocassini derby.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Moda

Leonardo Carpinteri, fondatore di MODES, ha avuto davvero un’idea brillante: quella di introdurre il concetto di boutique nel mondo del web. Partendo infatti da...

Moda

Rilanciato e tornato alla ribalta l’anno scorso grazie a Kim Kardashian, il corpetto è oggi un capo che rientra nei must have del mondo...

Moda

Oggi abbiamo incontrato la stilista Cinzia Diddi, da molti definita “la stilista che veste l’anima” Come nasce la sua passione per la moda, e...

Fashion

La stagione estiva è ormai agli sgoccioli, settembre è già arrivato e non tarderà molto prima che si comincino a sentire i primi freddi....