Ports 1961: presentata la collezione Primavera Estate 2014

La collezione Primavera Estate 2014 di Ports 1961 disegnata da Fiona Cibani e Ian Hylton si ispira alle sculture di Rainer Lageman, opere che catturano il corpo umano in movimento. Il fermo immagine geometrico di una gestualità senza tempo, di emozioni veicolate attraverso silhouettes, materiali e dettagli.

Tessuti creati in esclusiva per esaltare le profondità di disegni ottici, accentuano volumi e leggerezza nei pea-coats a trapezio e nei pantaloni accorciati.

Nappa decorata con motivi geometrici dégradé e spalle rinforzate per i bomber. Morbidi bermuda in suede abbinati a caban ton sur ton sono l’emblema del lusso discreto.

Cashmere intarsiato, merino ultrafine e filati resistenti all’acqua sono lavorati in nuove strutture di maglia multi calibro. E ancora, double e tessuti bi-colore per abiti sartoriali e capi spalla. Il tocco di lusso consapevole: lievi rifiniture in oro spolverato.

I colori – sabbia, bianco sporco e champagne si mescolano a bianco e grigio perla, mentre salvia e beige sono contaminati da viola vibrante, melanzana, blu inchiostro e blu navy.

Per le scarpe, il perfetto equilibrio tra formale e informale; così maglia atletica, suede e cotone impermeabile si mescolano in moderne slip-on e mocassini derby.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

La nuova Federica Fontana si confessa su Paper Project

Articolo successivo

Studio Aperto: Alessandra Viero alla conduzione

Articoli correlati
P