12.7 C
Comune di Monopoli
sabato 23 Gennaio 2021

Intervista a Pasquale Di Nuzzo

Da leggere

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...

Samuel: “Negli ultimi due anni ho avuto un periodo deflagrante”

Samuel torna sulla scena musicale con "Brigatabianca" il nuovo album da solista a distanza di quattro anni da “Il...

Lifestyleblog.it propone l’intervista a Pasquale Di Nuzzo, il ballerino di Amici. Eccola qui… e buona lettura!

IL TUO PERCORSO AD AMICI E’ ARRIVATO DOPO ANNI DI PROVINI E STUDIO. CI RACCONTI UN PO’?
Erano tre anni che provavo ad entrare nella scuola di Amici, e ad oggi posso dire che è stato giusto così, perché questi anni mi hanno insegnato a non arrendermi mai, a dare sempre il massimo e non perdere mai la speranza, oltre che a migliorarmi ed arrivare con le capacità che il grande pubblico oltre che gli addetti ai lavori hanno potuto apprezzare.

LA TUA PREPAZIONE TI PERMETTE DI MUOVERTI LIBERAMENTE IN PIU STILI DANDO PROVA DI GRANDE CAPACITA’, UN OTTIMA PRESENZA SCENICA E UN SORRISO SENZA UGUALI NELLA STORIA DI AMICI, UN RICORDO DEL TUO PERCORSO NELLA SCUOLA.
Ho sempre mirato ad essere un ballerino versatile e studiare diversi stili, fare soltanto uno stile non mi ha mai entusiasmato. Non c’è un ricordo in particolare più bello degli altri dal momento in cui ogni secondo, a suo modo, é stato speciale. Devo dire che l’esperienza mi ha arricchito umanamente e artisticamente ed oggi son pronto a nuovi traguardi da raggiungere con la determinazione, l’umiltà e la caparbietà che sono linee guida del mio percorso artistico e personale.

IL LEGAME CON IL TUO COACH EMMA COME LO HAI VISSUTO E COSA PENSI DELL’ARTISTA EMMA?
Ammiro tantissimo Emma, ho ed abbiamo sempre avuto un rapporto molto solare e trasparente, credo sia una delle artiste italiane più forti, e non solo per la sua straordinaria voce ma anche per il suo forte carattere e carisma. Riesce a trasmettere al pubblico ciò che realmente è nella vita privata una GRANDE.

COME VIVI IL RAPPORTO CON LE TUE FAN?
Con le mie fan, ho un rapporto molto aperto e trasparente, grazie a loro sono riuscito a far parte della scuola di Amici, devo veramente tanto a tutti coloro che mi sostengono. Ho continuamente manifestazioni di affetto, le serate e le ospitate che mi vedono protagonista richiamano un gran numero di fan che attendono ore pepr incontrarmi e puntualmente mi fermo con loro per un autografo, un sorriso e quando posso anche per una semplice chiacchierata

A CHI DEGLI INSEGNANTI TI SENTI PIU GRATO?
Devo molto a Garrison che appena ha avuto modo di ricredersi su di me, mi ha fortemente sostenuto e portato avanti, nella fase del serale purtroppo non faceva parte della mia squadra e ho continuato il mio percorso con Giuliano Peparini. Tutti dei grandi professionisti senza dimenticare Francesco Saracino che è stato un insegnate davvero fondamentale in tutto il mio percorso al serale.

COME HAI VISSUTO L’ESCLUSIONE AD UN PASSO DALLA FINALE?
Sicuramente un pò di amarezza non è mancata, ma sono stato felicissimo del mio percorso e di essere arrivato fino alla semifinale e di aver dato il massimo sempre e in ogni occasione. Rifarei tutto con la stessa intensità perché è stata un’esperienza bellissima.

LA TUA EDUCAZIONE E IL RAPPORTO CON LA TUA FAMIGLIA QUANTO HANNO INFLUITO AL RAGGIUNGIMENTO DEI TUOI OBIETTIVI?
La mia famiglia mi ha sempre insegnato valori importanti, come l’umiltà, l’altruismo, ma soprattutto il sacrificio che è quello che mi ha portato poi a realizzare uno dei miei sogni come quello di Amici, ma non è detto che non ce ne siano altri…

 

Ultime news

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Potrebbe interessarti