Mysmoothie i centrifugati di frutta più trendy dell’estate

I centrifugati di frutta svedesi mySmoothie sono un vero concentrato di salute e bontà, insuperabili per la loro azione disintossicante, mineralizzante e neutralizzante dell’acidità in caso di una alimentazione poco equilibrata.
Tre ottime ragioni per consumare quotidianamente i centrifugati mySmoothie! La particolarità dei centrifugati mySmoothie è che per produrre, ad esempio, un brick da 125 ml al gusto mirtillo “Super Fruit” la ricetta è molto rigorosa, proprio perchè solo il corretto mix di frutta dà vita ad un sapore unico e goloso. Ecco allora che servono ben 125 mirtilli, 1 mela, mezza banana, 13 lamponi e 16 acini d’uva per poter gustare il più famoso centrifugato al mondo, dissetante, nutriente, salutare, ideale per chi ha problemi di circolazione! Ogni centrifugato MySmoothie ha un effetto benefico sulla nostra salute.
Basta solo scegliere dallo scaffale il gusto che più ci piace per combattere i disturbi più frequenti che ci affliggono. MySmoothie al Lampone è ricco di importanti principi naturali antiossidanti, mentre il gusto Melograno ha un colore invitante per freschi sorsi ricchi di salute grazie ai tanti principi nutritivi presenti in questo frutto.
Servito fresco in qualsiasi stagione dell’anno, il centrifugato MySmoothie è perfetto per ogni momento della giornata. A colazione, per grandi e piccoli alla ricerca di una nutriente sferzata di energia, a scuola nel momento della ricreazione o a merenda per un break leggero e digeribile, a fine pasto per gustare la frutta in un modo nuovo e gustoso, tutta la gamma MySmoothie è ormai divenuta un successo anche nel nostro Paese.
MySmoothie è uno degli importanti marchi presenti nel ricco catalogo di EUROFOOD, il leader in Italia che importa e distribuisce solo le più prestigiose specialità alimentari.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Intervista a Marco Pesaresi, Sales & Distribution Director Birra Peroni

Articolo successivo

L'evoluzione Vanity Fair: dall'8 maggio ancora più Vanity

Articoli correlati
P