Katy Perry a Max: “Mia madre frequentava Hendrix e mio padre si faceva di LSD” -

Katy Perry a Max: “Mia madre frequentava Hendrix e mio padre si faceva di LSD”

Nuova regina della musica pop, diva, fashionista, provocatrice e sessualmente ambigua, Katy Perry, è protagonista del maggio di MAX,da martedì 7 in edicola, su iPad e online su max.gazzetta.it.

Della sua infanzia e del rapporto con la religionedice: «Mia madre era intima di Jimi Hendrix, mio padre si faceva di LSD con lo scrittore Timothy Leary. Poi sono diventati predicatori religiosi e mi hanno educato ai loro “nuovi” principi. Nonostante il successo, il mio rapporto con Dio non è cambiato: è in continua evoluzione».

Pane e gospel: «In casa non era permesso ascoltare musica pagana, che non avesse influenze cristiane. Tutto veniva controllato e così sono cresciuta con la musica sacra… Madonna, il mio mito negli anni Novanta, era considerata peggio del diavolo».

Le sue icone musicali:«Patty Griffin e Jonatha Brooke sono i pilastri della mia educazione musicale. Insieme a Bonnie Raitt, in cima alla mia lista personale… Ma i miei idoli sono Fiona Apple e Alanis Morissette: vengono da un altro universo».

Uno stile tutto italiano:«Sono famosa per i miei look stravaganti. Per i costumi mi ispiro a un artista italiano, Giuseppe Arcimboldo, e all’attrice Dominique Swain, la Lolita di Adrian Lyne».

La moda, che ossessione: «Sono sempre stata attenta alla scelta del mio guardaroba: da piccolissima mi cambiavo almeno quattro volte al giorno, non usavo mai lo stesso vestito a pranzo o a cena. Oggi amo gli abiti di latex, ma non so se dopo i trenta li indosserò ancora».

I valori hanno ispirato la sua arte:«Ho iniziato a cantare per insegnare alla gente a essere onesta. Le canzoni che scrivo riflettono le esperienze che vivo o ho vissuto».

Gli Stati Uniti e Obama: «Sono stata fortunata a nascere e crescere negli States, apprezzo le opportunità che il mio Paese mi offre: sostengo Obama, sono a favore dei matrimoni gay, della parità dei diritti tra uomini e donne e tra tutti gli esseri umani. Ringrazio Dio per averci creati uguali: prego per tutti coloro che combattono per la libertà di espressione».

Della fine del suo matrimonio con l’attore Russel Brand dice:«Mia madre ha ringraziato Dio per il mio divorzio».

Lifestyleblog.it

La redazione di Lifestyleblog.it

Post navigation

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

P