6.1 C
Comune di Monopoli
lunedì 1 Marzo 2021

Test Toyota per la riduzione degli incidenti stradali

Da leggere

Golden Globe 2021, ‘Nomaland’ Miglior film

E' 'Nomaland' di Chloe Zhao il Miglior film drammatico della 78esima edizione dei Golden Globes. Una vittoria storica perché...

Ernesto Assante e Gino Castaldo scrivono la prima biografia di Lucio Dalla

Un libro su Lucio Dalla edito da Mondadori. Un racconto dettagliato della vita artistica e personale scritto da Ernesto...

Al Bano sorprende tutti dalla Venier: “Loredana madre perfetta, ma vorrei facessero pace”

“Mettiamoci seduti e facciamo pace”: Al Bano Carrisi vuole riunire la sua famiglia (allargata). Vuole tornare a sorridere con...

Toyota Motor Corporation (TMC) ha organizzato un corso di guida sicura presso la Toyota Chuo Driving School per limitare il numero di incidenti stradali in cui restano coinvolti gli automobilisti più anziani. Con la collaborazione del Toyota Transportation Research Institute (TTRI), della Toyota Chuo Driving School,dei Toyota Central R&D Labs e di altre organizzazioni no profit, i test sono iniziati nel mese di Febbraio e si concluderanno a Maggio.

Le aree selezionate per i test sono quelle in cui si registra il maggior numero di incidenti, in particolare nei distretti di Suenohara and Ryujin, all’interno di Toyota City, che rappresentano inoltre le zone in cui si concentra la maggior parte dei cittadini più adulti.

Quasi la metà degli incidenti stradali che coinvolgono questa tipologia di automobilisti viene registrata in prossimità degli incroci, con circa il 50%[1] di essi causato dalla mancanza di attenzione e concentrazione. Sulle automobili sono stati installati dispositivi di rilevazione per valutare i diversi stili di guida; i risultati sono stati utilizzati durante i corsi, per sottili nera l’importanza del rispetto della segnaletica stradale.

Oltre ai registratori di guida, i veicoli dei partecipanti sono stati equipaggiati con una telecamera di bordo installata per rilevare la segnaletica e la luce rossa dei semafori, e con un sistema di avviso audiovisivo per segnalare all’automobilista l’avvicinamento a un incrocio a velocità troppo sostenuta. Una serie di indagini valuteranno successivamente il livello di accettazione di tali dispositivi da parte degli automobilisti, in vista dello sviluppo di future tecnologie.

Toyota Motor Corporation è responsabile della pianificazione e organizzazione dei test, TTRI del loro svolgimento, Toyota Central R&D Labs dell’analisi dei comportamenti alla guida, e la Toyota Chuo Driving School dell’organizzazione e lo svolgimento dei corsi.

Toyota è attualmente impegnata nello sviluppo di veicoli più sicuri e di tecnologie basate sul concetto di Integrated Safety Management (Gestione integrata dei Sistemi di Sicurezza), studiate per offrire la massima integrazione tra individui, veicoli e ambiente,  e per contribuire alla riduziine degli incidenti stradali; obiettivo ultimo di una società basata sulla mobilità.



[1] Basato sulle statistiche 2011 da parte dell’Institute for Traffic Accident Research and Data Analysis

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Variante inglese Covid, Galli: “Forse infetta oltre 1,5 metri”

"Un 37 o 40% in più di capacità di trasmissione", dato indicato dall'Istituto superiore della sanità per la variante...

Potrebbe interessarti