7.9 C
Comune di Monopoli
martedì 20 Aprile 2021

Mazzarri: “Credo che qualcosa in più avremmo meritato noi oggi”

Da leggere

Ai microfoni di Sky Sport HD, al termine del match di San Siro, l’allenatore del Napoli Walter Mazzarri.

Se chiude gli occhi, inizia a sentire un po’ di più la musichetta della Champions?
Assolutamente no, perché chi è da tanto nel calcio sa benissimo, come dice il vecchio Trapattoni, finché non si dice gatto se non ce l’hai nel sacco. Quindi, con sei partite e 18 punti a disposizione per tutti, non si deve assolutamente alzare la guardia. In caso di arrivo in parità con il Milan, arriveremo secondi.

Pensavamo di vederla più felice dopo questo 1-1
Sinceramente no. Perché dopo l’1-0 subito, si è fatto un gran calcio, per come stavamo sviluppando il gioco, per come abbiamo schiacciato il Milan nella loro metà campo, speravo di fare di più, di fare un gol in più di loro, di vincere questa partita. Credo che ai punti qualcosa in più avremmo meritato noi oggi.

Hamsik, arrivando allo stadio, ha detto, speriamo che l’eventuale secondo posto convinca gli incerti, cioè Cavani e Mazzarri, a rimanere al Napoli; l’eventuale secondo posto la convincerà?
Non parliamo di queste cose, concentriamoci sul far bene, io sono contento di come la squadra sta giocando, come piace a me. Il gol che abbiamo fatto mi ha dato veramente soddisfazione, due tagli, uno davanti all’altro, con Pandev davanti al portiere. Ho ritrovato il gioco che piace a me, la squadra mi da grandi soddisfazioni, non dimentichiamoci che in questi quattro anni questi ragazzi hanno fatto qualcosa di straordinario, una crescita pazzesca. Quello è importante, concludere bene questo campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Riaperture, Crisanti: “Aumenteranno contagi e morti”

Riaperture dei locali anche al chiuso? "Si è creato un conflitto che obiettivamente ci porta in una situazione che...

Potrebbe interessarti