Climafresh, il materasso che si rinfresca con il contatto umano

Al Salone del Mobile, PerDormire e Pelma hanno presentato una nuovissima linea di materassi composti con poliuretano Climafresh, un materiale innovativo capace di abbassare la temperatura da contatto fino a 4°. Ottenuto dal Laboratorio Ricerca e Sviluppo di Pelma, grazie alla partnership con i più importanti fornitori di materie prime ed alla collaborazione con il Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali dell’Università di Bologna, questo rivoluzionario materasso deve le sue proprietà alle PCM (Phase Change Materials).

Infatti, queste particelle, a temperatura ambiente sono capsule solide, ma quando entrano in contatto con un corpo più caldo, fondono all’interno, assorbendo calore sottraendolo al corpo. In questo modo, il poliuretano acquista una straordinaria capacità di mantenersi fresco riducendo il fastidioso fenomeno dell’eccessivo riscaldamento da contatto. Diversamente, quando la temperatura scende, i PCM solidificano, cedendo il calore accumulato in precedenza. Questo processo è completamente reversibile e rimane invariato nel tempo.

Climafresh è una sinergia vincente tra l’effetto rinfrescante dei PCM, che riduce la sudorazione corporea, ed il trattamento Ultrafresh, che rende il materiale altamente igienico e confortevole. Questo speciale processo, sfruttando la naturale capacità dell’argento di resistere alla proliferazione di batteri e muffe, riesce a mantenere elevate condizioni igieniche e di freschezza nel corso del tempo.

“PerDormire è una azienda italiana leader nel settore del bedding  presente in oltre 30 mercati internazionali, – spiega Antonio Caso, Amministratore di Materassificio Montalese – abbiamo preso in esclusiva il marchio Climafresh perché crediamo nelle grandi potenzialità di questo progetto innovativo e al Salone del Mobile di Milano presentiamo l’intera gamma di materassi che è già disponibile in tutti i nostri negozi”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

La spesa a km zero da oggi si prenota online: verdure di stagione direttamente in ufficio

Articolo successivo

Italia 1: al via Colorado 2013, con Ruffini e Vaporidis

Articoli correlati
P