Petkovic: “Dall’espulsione è cambiato un po’ tutto”

L’allenatore della Lazio Vladimir Petkovic ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Milan-Lazio.

Il rammarico più grande è l’espulsione?
Mi piacerebbe giocare una partita del genere 11 contro 11. Oggi tutti gli episodi, questa espulsione e il primo gol, sono andati a favore del Milan. Peccato, ma comunque complimenti al Milan per l’ottimo gioco e l’ottimo momento. Sicuramente facevamo fatica anche 11 contro 11, ma in 11 contro 10 il Milan è stato superiore. Complimenti alla mia squadra per come ha resistito fino alla fine.
Sull’episodio dell’espulsione.
La questione non è sul fatto che fosse fuori o dentro, ma sul rosso. Non so quanto tempo sia passato prima della decisione, forse in futuro sarà così anche per decidere altre situazioni.   
Con tutto quello che lei ha fatto di buono, il suo Presidente non le poteva lasciare a disposizione Cavanda?
Non è il momento di parlare di queste cose, parliamo della partita, dove abbiamo sofferto 11 contro 10, prima era una partita aperta dove anche noi abbiamo tentato di aggredire l’avversario. Purtroppo dopo quella espulsione è cambiato un po’ tutto, peccato per i rimi due gol.
C’era il fallo di El Shaarawy su Pereirinha?
Per quello che ho visto sembra fallo chiaro.    
Risultati delle ultime patite.
Noi non abbiamo perso questa terza posizione nei confronti diretti, ma contro squadre che avremmo potuto battere, contro le quali avremmo potuto giocare meglio. Spero di avere al più presto la rosa al completo perché adesso questi pochi punti dal terzo posto ci danno ancora più morale per puntare e ottenere risultati. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Allegri: "Pensare al terzo posto"

Articolo successivo

Palacio: "Importante aver vinto"

Articoli correlati
P