Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Petkovic: “Lazio, sconfitta che brucia”

L’ allenatore della Lazio Vladimir Petkovic ha parlato ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Genoa-Lazio.

Sulla sconfitta.
E’ una sconfitta che brucia, ma siamo stati capaci e saremo capaci anche di ricominciare con tutte le energie per migliorare la nostra classifica. Fino all’1-0 abbiamo tenuto bene il gioco, abbiamo creato bene noi, due tiri e due occasioni del Genoa hanno trasformato la situazione e loro sono andati meritatamente in vantaggio 2-0. Non erano tutti presenti al 100% nel primo tempo, invece nel secondo c’è stata una bella reazione, sicuramente meritavamo qualcosa di più perché certe occasioni non si possono sbagliare. Complimenti al Genoa che ci ha creduto fino alla fine. Oggi abbiamo avuto un po’ di sfortuna.
Sulle assenze.
E’ un peccato non avere sempre tutti i giocatori pronti per giocare, ma questo fa parte del calcio. Mi dispiace l’entrata di oggi su Brocchi, sono preoccupato per lui come per Klose, che ha problemi con il ginocchio.
Ci si poteva aspettare che la Lazio subisse l’impresa di martedì. Sembra che i giocatori abbiano delle difficoltà a ricaricare le energie mentali.
Penso che questo sia il problema di tutte le squadre che giocano su diversi fronti, noi abbiamo avuto già tante partite fino ad ora ma non possiamo lamentarci. Vogliamo proseguire anche questa strada, ma in certi momenti dobbiamo essere più concentrati, non lasciare l’avversario libero di tirare così in porta, sono piccolezze che dobbiamo migliorare ma che fanno la differenza.
Mercato di gennaio: siamo sicuri che lì davanti non ci fosse qualcosa da migliorare?
In questo momento l’importante è che ognuno cerchi di migliorare e tornare nella massima forma. Anche oggi abbiamo visto che ognuno di questi giocatori che abbiamo a disposizione ci serve e ci servirà ancora fino a fine stagione perché abbiamo tante partite davanti a noi e tutti devono essere pronti ad assumersi le proprie responsabilità.
Sull’esonero di Zeman: secondo lei è fallito il progetto tecnico o il tentativo di Zeman di imporre il suo calcio?
Non voglio fare commenti sulla situazione specifica, mi dispiace molto quando un allenatore deve andare via perché tutti fanno il massimo per arrivare a certi risultati e portare la squadra in avanti. Sono situazioni diverse che variano da squadra a squadra, per questo entrare nella materia specifica rimane molto difficile. Zeman ha fatto veder buonissime cose e spero per lui che torni al più presto nel calcio.  

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...

Calcio

Il Napoli scende in campo per ricordare Diego Armando Maradona. E lo fa indossando una maglia speciale che era stata pensata già un anno...

Calcio

È morto oggi Diego Armando Maradona, el Pibe de oro. Un arresto cardiorespiratorio si è portato via, a 60 anni, una leggenda del calcio...

Calcio

La corsa allo scudetto si preannuncia combattuta e piena di sorprese quest’anno. Le squadre che si contenderanno il tricolore si sono moltiplicate nel corso...

Calcio

«Tutto ciò che è raccontato nel film – come tutto ciò che è omesso – è lo specchio di quello che Francesco trova veramente importante nella...