5.9 C
Comune di Monopoli
giovedì 15 Aprile 2021

Matri: “Voci di mercato? Sembrate assurde”

Da leggere

L’attaccante della Juventus, Alessandro Matri, ha parlato ieri ai microfoni di Sky Sport24 HD.

Gli impegni delle nazionali portano via sempre molti giocatori, anche alla Juventus
Anche nelle altre soste della Nazionale, o quando, comunque, facevano le convocazioni, molti dei nostri giocatori erano via, quindi, c’abbiamo fatto l’abitudine. La Juve sta bene, visto che veniamo da una vittoria che, sicuramente, è servita per il morale, più che altro, perché siamo sempre stati bene. Però, e normale che quando non arrivano alcuni risultati si abbassa un po’ il morale. Diciamo che anche l’avvicinamento del Napoli fa pensare, comunque, più al campionato adesso, dopo penseremo anche  alla Champions.

Sulla corsa scudetto e le avversarie della Juve, Napoli e Lazio
C’è’ il Napoli, c’è anche la Lazio, che sta facendo il suo campionato, adesso si sono fatti male anche un po’ di suoi giocatori, ma è una squadra importante. Però, penso più il Napoli, sicuramente. E’ una squadra con giocatori che stanno insieme da tanti anni, quindi, adesso come adesso, sono loro.

Cosa sogna Matri?
Non che sogno, nel senso che io vorrei fare gol in tutte le partite, però, sicuramente nei big match o nelle partite in cui è più bello segnare. Visto che ancora in Champions non ho fatto gol, non mi dispiacerebbe farne uno decisivo in Champions League.

Sul contratto e sulle voci di mercato
Ho ancora quattro anni di contratto, quindi, le voci di mercato, sinceramente, mi sono sempre sembrate assurde, la società mi ha sempre fatto sentire la sua fiducia ed io sono tranquillo. Ogni tanto leggo e ci rido sopra.

L’arrivo di Anelka uno stimolo in più per voi attaccanti?
Stimolante è stimolante. Uno ha sempre voglia di mettersi in mostra nelle occasioni che ha. E’ normale che  in una grande squadra deve essere così, ognuno ha una riserva o, comunque, un doppione, è una continua concorrenza positiva direi, nel senso che è onesta. Poi, dopo, le scelte le fa il mister.

Che impressione ti ha fatto Anelka?
Molto buona, sinceramente, ma non avevo dubbi, perché è un giocatore che, comunque, ha sempre dimostrato il suo valore, ha vinto tanto, è abituato a vincere e ci può sicuramente aiutare in ambito soprattutto internazionale. E’ un giocatore con grande esperienza. Noi non siamo una squadra con giocatori che, al di là di cinque o sei, forse gli altri pochi hanno fatto competizioni europee. Quindi, in questo ancora di più ci può aiutare e, poi, le sue caratteristiche le conoscono tutti e penso non ci siano dubbi sulle sue qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Riaperture e zona gialla, ristoranti e palestre aspettano news

L'Italia si interroga su modi, tempi e regole delle riaperture, tra l'ipotesi di ripristinare appena possibile la zona gialla...

Potrebbe interessarti