Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Scommesse

Unibet presenta le Slot Machine!

Da Dicembre anche in Italia è possibile giocare con uno dei giochi più apprezzati del mondo dei casinò, ovvero le slot machine, approvate ad inizio mese da AAMS (l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato).

Vogliamo, quindi, presentarvi le slot Unibet, dove dal 3 Dicembre è possibile scommettere vincendo somme di denaro. Sono ben 15 i nuovissimi giochi lanciati da Unibet che permettono di intrattenere e far divertire gli utenti, sempre nel rispetto del gioco responsabile.

Il gioco delle slot machine piace per la sua semplicità in quanto è alla portata di tutti, non richiedendo particolari abilità di calcolo o conoscenze specifiche di gioco.

Per poter giocare alle slot machine Unibet, basta iscriversi sul sito (link), essere cittadini italiani ed aver compiuto la maggiore età. Una volta compilato un semplice modulo di registrazione e, dopo aver depositato una somma di denaro, si può iniziare subito a giocare! Essere clienti Unibet, pertanto, è facile, veloce e sicuro, grazie al controllo di AAMS in tempo reale

Le 15 nuove slot presenti hanno nomi ed atmosfere che spaziano dall’epica alla fantascienza, passando poi per i Manga fino ad arrivare all’antico Egitto. Ognuna di esse è caratterizzata da una grafica molto accattivante ed intuitiva, in quanto fatte di schemi semplici in grado di coinvolgere il giocatore in un’avventura del tutto unica. Alcuni esempi? C’è Blood Suckers, una slot di 5 rulli e 3 righe in una divertente ambientazione vampiresca, o Jack Hammer, una slot con caselle e fumetti in stile Marvel, e Ghost Pirate che ricrea l’atmosfera di un galeone dei pirati in oceani lontani. Questi sono soltanto alcuni dei 15 titoli presenti. Ogni gioco è caratterizzato dalle sue peculiarità ma ognuno di essi permette la puntata minima a partire da 0,01€, con  jackpot fino a più di 180.000€. Il pay-out delle slot machine presenti sul sito di Unibet è fino al 98%!

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...