Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Del Piero: “Australia isola felice, contento di averla trovata”

Oggi, giovedì 20 dicembre 2012, in chiaro su Premium Calcio alle ore 23.00 ritorna “La tribù del calcio”, la rubrica curata da Paolo Ziliani per i veri appassionati di pallone.

Nella puntata odierna un’intervista esclusiva realizzata ad Alessandro Del Piero. L’attuale numero 10 del Sydney FC traccia un primo bilancio della sua nuova vita australiana: “L’anno scorso non avrei mai pensato di trovarmi dove mi trovo ora, ma l’Australia adesso è la mia realtà, è il presente. Rispetto all’Italia riesco a condurre una vita un po’ più normale: posso fare una passeggiata in centro o andare a fare la spesa e, anche se devo dire che a Torino hanno sempre rispettato tutti la mia privacy, fare queste cose era un po’ più difficile. Voglio affrontare questa nuova avventura e scoprire le opportunità che può offrire questa terra e finora posso dire che l’Australia è davvero un’isola felice e io sono contento di averla trovata.”

A proposito del calcio australiano, l’ex capitano della Juventus dichiara: “Il clima è molto più rilassato e non è vero che Ian Crook, l’allenatore, si sia dimesso perché pensava che allenare un giocatore come me fosse troppo stressante o difficile. Qui tutti hanno tantissima voglia di imparare e io sono orgoglioso e contento di poter insegnare quello che ho imparato in Italia.”

Infine, a proposito del rapporto con Marcello Lippi, che ora sta allenando in Cina, Del Piero dichiara: ”Io e Lippi ci sentiamo ancora e, siccome io sono ancora molto giovane, abbiamo il tempo di tornare a lavorare assieme. A parte le battute, sento spesso il mister, anche ultimamente, per parlare delle nostre esperienze: sono felice che lui stia facendo bene, ha vinto campionato e coppa. Sta dando la sua impronta come sempre e, d’altra parte, le sue qualità da allenatore sono indiscutibili. Sono felice di aver mantenuto con lui, come con altri allenatori, un buon rapporto.”

Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...