Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Hi-Tech

WIND: +5,5% CLIENTI NEL FISSO E + 3,1% NEL MOBILE IN 9 MESI

Wind rafforza le quote di mercato nei primi 9 mesi. La società guidata da Maximo Ibarra registra una crescita nel mobile (+3,1%) e nel fisso ull (+5,5%) e Broadband (+6,9%). Vero e proprio boom nell’internet mobile (+43%). In aumento il fatturato, al netto della terminazione mobile, del 2,1% a 4,06 miliardi. L’ebitda, a quasi 1,55 miliardi, mantiene stabile la redditivita’ con un margin al 38,2%. Wind, in una nota, evidenzia poi la solida generazione di cassa.  Nei primi nove mesi del 2012 WIND ha investito circa 580 milioni di euro principalmente destinati all’ampliamento della copertura HSPA+ e della relativa capacità, volta a garantire performance elevate per il traffico dati in mobilità, ed all’incremento della capacità di backhauling necessaria per servire in maniera ottimale l’aumento del traffico dati sia fisso che mobile. Tale valore non include 78,5 milioni di euro di interessi capitalizzati relativi all’acquisto delle frequenze LTE.  Nonostante lo scenario sfidante, nei primi nove mesi dell’anno WIND mantiene una generazione di cassa solida con un valore di EBITDA al netto degli investimenti stabile rispetto all’anno precedente.
Nei nove mesi al 30 settembre WIND ha ottenuto risultati commerciali di assoluto rilievo, in particolare nella telefonia mobile dove l’innovativa proposta commerciale ’All Inclusive’ e la campagna ”minuto vero” ad elevato impatto hanno consentito all’azienda di conquistare il 66% delle nuove attivazioni nette realizzate nel periodo dagli operatori infrastrutturali. Tale performance è frutto degli eccellenti risultati ottenuti in termini di acquisizioni lorde, a conferma del successo riscontrato dall’offerta commerciale di WIND nel mercato, da sempre improntata sui valori di qualità, semplicità e trasparenza, che hanno permesso di mantenere negli ultimi 5 mesi il saldo Mobile Number Portability ampiamente positivo. Al 30 Settembre 2012 i clienti nella telefonia mobile raggiungono i 21,5 milioni, in crescita del 3,1% rispetto all’anno precedente, con un trend positivo riscontrato sia nella clientela mobile prepagata, che nel segmento alto spendente post-pagato consumer e business, che nel segmento Internet mobile, quest’ultimo legato alla crescente diffusione di smartphone e tablet.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...