Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food & Beverage

L’acqua è un valido aiuto contro influenza e raffreddore

Durante l’inverno influenze e raffreddori possono mettere a rischio il nostro benessere. Diversi studi universitari illustrano come il riposo, una corretta alimentazione e un’opportuna idratazione sono preziosi alleati per la salute della persone. L’idratazione, in particolare, aiuta a rafforzare le difese immunitarie dell’organismo poiché permette alle cellule colpite da infezione batterica di recuperare il giusto apporto idrico.

E’ quanto riporta Inabottle.it (www.inabottle.it) in un articolo sul rapporto tra idratazione e influenza.

Ci sono vari tipi di virus influenzali che possono causare febbre affaticamento dolori muscolari, mal di gola e tosse. I virus attaccano le cellule del naso e della gola o del tratto respiratorio inferiore e si moltiplicano per mezzo della tosse o degli starnuti. Seguendo alcune regole e alcune sane abitudini e’ molto piu’ semplice curarsi dai autunnali. L’Università di Lethbridge documenta come sia essenziale il giusto apporto idrico in caso di influenza. Proprio quando l’organismo e’ debilitato si puo’ verificare carenza di voglia di bere e mangiare. E i sintomi della disidratazione se non si provvede a bere correttamente si possono aggravare col tempo tanto da portare ad un peggioramento grave dello stato psico-fisico. In questo caso e’ consigliabile curarsi a casa e prestare particolare attenzione all’idratazione, che e’ un must nel corso della patologia influenzale.

Il sintomo piu’ comune dell’influenza e’ senza dubbio la febbre. Secondo la Brendesis University nella maggior parte dei casi, e’ una patologia comune non grave che aiuta l’organiamo a combattere le infezioni e quindi a rafforzarsi. Mal di testa, dolori muscolari, spossatezza sono alcuni dei sintomi piu’ comuni che segnalano l’alterazione del normale stato di salute. In caso di febbre e quindi di aumento della temperatura corporea, una corretta idratazione si rivela fondamentale per l’organismo. L’acqua e’ tra le bevande preferibili.  Una doccia tiepida, un abbigliamento a strati e impacchi freddi aiutano a ripristinare la normale temperatura corporea. Anche il riposo puo’ essere un valido alleato per recuperare le energie e accelerare il recupero del benessere psico-fisico.

Secondo Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Universita’ di Milano, una corretta idratazione ha effetti benefici sui fastidi autunnali e invernali e favorisce il recupero delle energie da parte dell’organismo: “In caso di malattia piu’ o meno grave dovuta a raffreddori o forme influenzali – afferma Pregliasco –  l’acqua e’ importantissima per la capacita’ di consentire il corretto e vivace funzionamento delle cellule. Le cellule delle vie aeree e respiratorie quando sono colpite da un’infezione hanno la necessita’, a causa della produzione di muco, di recuperare il giusto equilibrio idrico. Per questo e’ fondamentale fornire all’organismo un abbondante apporto di acqua che facilita la ricostruzione cellulare dell’albero respiratorio danneggiate dall’infezione”.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...