Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Lifestyle

FAMIGLIA CRISTIANA: “Una seria riforma delle pensioni non può ignorare il taglio netto di ogni vitalizio”

Famiglia Cristiana di questa settimana titola il suo editoriale d’apertura “L’ira degli onesti e l’inerzia della politica”. “È prevalsa l’Italia dei furbi, di chi “ruba” legalmente”, scrive il settimanale in relazione alla ultime vicende di cronaca politica.  Putroppo “nella connivenza e nel silenzio colpevole di chi, in altre circostanze, si appella ai valori etici. O ai princìpi cristiani”.  La corruzione si afferma come una tassa  occulta, tanti si dicono contro ma da decenni non si fa nulla, scrive il settimanale paolino, che conclude: “abbiamo davvero toccato il fondo”.  “Una legge anticorruzione è più che mai urgente. Ma non sarà impresa facile chiedere a questa classe politica di autoriformarsi”. Così come è necessario abolire le prebende: “Una seria riforma delle pensioni non può ignorare il taglio netto di ogni vitalizio. Questione di equità verso i pensionati a mille euro al mese, dopo quarant’anni di duro lavoro”. “Un dossier anticorruzione, accompagnato da un milione di firme, è stato presentato da Libera e Avviso pubblico al presidente Napoletano per la confisca dei beni ai corrotti. Così come avviene per i mafiosi. Per destinare queste risorse ad attività sociali”. ” Non è più tempo di tacere”, continua Famiglia Cristiana, “e chi ha rubato deve restituire i soldi ai cittadini”.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...