Chiellini: “Siamo stati bravi, è andata bene”

Le dichiarazioni di Chiellini a Sky

La partita.
Sono contento perché è stata una bella partita, corretta, giocata con grande intensità, ma non si è mai andati sopra le righe. E’ stato un bel segnale per tutti, in campo, fuori, anche nei confronti dell’arbitro, perché siamo stati bravi a tenere sotto controllo una partita che poteva essere molto più animata al di fuori del calcio, di come invece lo è stata. Facciamo i complimenti a loro e ce li facciamo anche noi, perché credo che il calcio debba essere così.
Poi siamo stati bravi e fortunati noi a vincere, potevano vincere loro, però doveva rimanere solo una partita di calcio.
Come si fa ad evitare le ripartenze del Napoli?
Siamo stati bravi ogni volta che perdevamo palla a non farli ripartire con le coperture preventive e, nel caso, a fermare l’azione.
Cavani, Pandev e Hamisk sono i tre più difficili da marcare perché danno pochi punti di riferimento.
Fermare il Napoli è veramente difficile.
Coperture preventive: cosa significa?
Un esempio: quando attacchiamo il nostro pensiero non deve essere guardare chi sta attaccando, ma cercare di prevenire con marcature in anticipo le loro ripartenze, mettersi nella posizione giusta anche senza palla.
Lo alleni durante la settimana, però non è facile.
A livello mentale è stata una partita molto difficile perché eravamo consapevoli di non potergli lasciare neanche un contropiede. Siamo stati bravi, è andata bene.
Siete la miglior difesa.
Siamo contenti perché in Italia negli ultimi anni, l’anno scorso è stato dimostrato, il campionato lo vince la miglior difesa, non sempre il miglior attacco.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Hamsik: "Sconfitta che deve farci riflettere"

Articolo successivo

Lamela: "Era difficile, ma siamo stati premiati"

Articoli correlati
P