Modern Family sbanca gli Emmy Awards e arriva su MTV Italia

Premiata per il terzo anno consecutivo agli Emmy Awards, Modern Family, la serie “famigliare” più amata negli States, in onda su MTV Italia (canale 8 del Dtt) da giovedì 4 ottobre alle ore 21.10, è stata di nuovo protagonista nella serata che celebra il meglio della tv a stelle e strisce conquistando 4 importanti riconoscimenti. Miglior commedia, premio al miglior regista Steven Levitan, premio alla migliore attrice non protagonista Julie Bowen e a Eric Stonestreet come attore non protagonista.

Modern Family si conferma così programma di grande successo, avendo al suo attivo già 11 Emmy e 1 Golden Globe, capace di rinnovarsi di stagione in stagione incontrando il favore del pubblico e della critica. Omosessualità. Adozione. Separazione. Famiglie allargate, divertenti guai e quotidianità tutta da ridere. Questi alcuni degli ingredienti che hanno decretato la popolarità della serie che porta su piccolo schermo tre esempi di famiglia americana “moderna”, raccontati in chiave comica e serviti in salsa mockumentary.

Modern Family arriva su MTV Italia (canale 8 del dtt) dal 4 ottobre con 24 episodi che raccontano tre storie domestiche differenti, ma unite da vincoli parentali. A partire dal nucleo composto da Jay (Ed O’Neill), uomo di mezz’età, e Gloria (Sofía Vergara), giovane colombiana; a quello della figlia di Jay, Claire (Julie Bowen), moglie di Phil (Ty Burrell), modello della classica famiglia americana con ben tre figli: Haley (Sarah Hyland), Alex (Ariel Winter) e Luke (Nolan Gould). Per finire con la coppia composta dall’altro figlio di Jay, Mitchell (Jesse Tyler Ferguson) e da Cameron (Eric Stonestreet), compagni gay e genitori di una deliziosa bambina vietnamita, Lily (Aubrey Anderson-Emmons).

Ideata e prodotto da Christopher Lloyd e Steven Levitan, Modern Family è campione di ascolti e riconoscimenti: 15 Emmy Awards vinti su oltre 50 nomination, 1 Golden Globe su 7 candidature e 15 premi tra i più prestigiosi nel mondo del piccolo schermo come il Directors Guild of America Awards, lo Screen Actors Guild Awards, il Writers Guild of America Awards, il Critics’ Choice Television Awards e il Television Critics Association Awards.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Trio presenta Easy Life, la nuova linea di smartphone e tablet Android 4.0 ICS

Articolo successivo

Freecom introduce l'hard drive portatile progettato per registrare i programmi TV

Articoli correlati
P