Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food & Beverage

Cynar protagonista del NON FASHION PARTY milanese

E’ stato Cynar il grande protagonista del primo Non fashion party milanese, giovedì 13 settembre presso Arizona 2000. Un party spensierato, disinvolto, che apre la settimana della moda con una serata aperta a tutti, non convenzionale e per il puro piacere dello stare insieme.
Cyn Cyn Ar Ar. Non Fashion Party! Un dopocena all’insegna delle cose semplici, un’alternativa genuina e reale ai blasonatissimi e anche un po’ superati party milanesi. Un’occasione aperta a tutti, per stare insieme e celebrare con leggerezza il momento del dopo pasto, con Cynar. Da sempre icona del ben vivere, della convivialità e del relax.

E’ proprio la leggerezza di Cynar che ha ispirato il Non Fashion Party e tutti gli elementi che lo hanno contraddistinto: il nome, la location, lo spirito e gli “ospiti d’onore”, Elio e le Storie Tese. Un after dinner all’insegna del divertimento e dello star bene in contrapposizione all’effimero e all’immagine della Milano da Bere anni ’80. Gli ospiti d’onore, già protagonisti delle ultime campagne pubblicitarie e promotori del brindisi non convenzionale, Cyn Cyn Ar Ar, hanno eccezionalmente vestito i panni di “baristi italiani moderni” e hanno animato questa location d’altri tempi servendo il classico Cynar on the rocks, il rinfrescante Cynar Spritz, il nuovissimo Cynarata e altri speciali cocktail.

Al Non Fashion Party però non poteva mancare un tocco fashion… Maurizio Modica e Piefrancesco Gigliotti, designer fondatori di Frankie Morello hanno organizzato un set fotografico professionale appositamente allestito, che ha permesso a tutti i non fashion victim di immortalarsi e ricordare il primo party non fashion della storia. I designer hanno dispensato consigli su abbinamenti irriverenti, accostamenti di colori, nuovi trend da reinterpretare per incoronare lo street style più “non fashion” della serata.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...