Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Calcio

Milan – Sampdoria: Allegri ai microfoni di Sky

Ai microfoni di Sky Sport, al termine della partita del Meazza, vinta dalla Sampdoria, l’allenatore del Milan Massimiliano Allegri.

Sulla partita
Sicuramente un primo tempo giocato con timore, ma era anche normale contro una squadra che si e difesa molto bene, ma nel primo tempo era giusto il pareggio Abbiamo iniziato discretamente bene il secondo tempo, con qualche conclusione, poi abbiamo preso questo gol sull’unico angolo che hanno calciato nel secondo tempo. Abbiamo avuto un po’ di occasioni, abbiamo preso due pali, salvataggio sulla linea. Ai ragazzi non ho sicuramente niente da rimproverare. Sono dispiaciuto perché Robinho aveva doloro, ho fatto la sostituzione, magari ho bruciato una sostituzione. Ma credo che in questo momento fare le vittime non serve a niente, ma bisogna ripartire da quello di buono che  hanno fatto i ragazzi. Vista la diffidenza che c’è verso questa squadra fin dall’inizio, che ha perso tanti campioni, questa è comunque una squadra di ottimi e buoni giocatori, l’ha dimostrato oggi con la prestazione che ha fatto. Credo che crescerà piano, piano, è normale avere all’inizio delle difficoltà, ma solamente con la serenità e l’equilibrio riusciremo a tornate a vincere, magari da sabato.

Ma questo Milan ha davvero bisogno di Kakà, o di qualcuno in mezzo al campo?
Di questo ne parleremo con la società, abbiamo 5 giorni di mercato per vedere quello che ci serve, quello che la società riuscirà a trovare. Ma in questo momento, l’importante è che i ragazzi non si demoralizzino, perché hanno fatto quello che potevano. Non bisogna assolutamente abbattersi, perché non fa parte innanzitutto di me ma, soprattutto, dei ragazzi, perché ci vuole entusiasmo, sono dei ragazzi giovani.

Se dovesse barattare Kakà per un centrocampista e difensore, Diarra per esempio?
Kakà è un campione, ha fatto grandissime cose nel Milan e ultimamente nel Real Madrid ha giocato poco. Diarra è un altro grande giocatore.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Potrebbe interessarti...