Connettiti con noi

Internet

Twitter aumenta il numero di caratteri: 280!

Redazione

Pubblicato

il

Aumenta il numero di caratteri per Twitter

Twitter aumenta il numero di caratteri: 280! Oggi l’annuncio ufficiale del social network che ha reso noto questa nuova innovazione. Non più 140 caratteri, quindi, per Twitter che era diventato celebre per il fatto di espirmere concetti o pensieri con poche battute. A undici anni dalla sua nascita, anche il social “dei cinguettii” si innova.

Una novità che potrebbe rappresentare una svolta per Twitter, attualmente “schiacciato” dal peso di Facebook e Instagram che sono tra i più utilizzati.

La nuova funzione è stata sperimentata su un campione limitato di utenti, che in questo frangente di tempo ha avuto modo di testare le ultime novità.

Anche Donald Trump ha utilizzato e messo in pratica la nuova feature di Twitter, seppur non era stato incluso tra i cosiddetti utenti selezionati.

Commenti

commenti

Internet

Come guadagnare con le ripetizioni di chimica senza spostarsi da casa

betty

Pubblicato

il

Da

La chimica è una delle materie che terrorizzano di più gli studenti, ma al tempo stesso può rivelarsi incredibilmente affascinante per chi decide di addentrarsi nei suoi segreti. Se anche tu ami questa materia, perché non trasformarla in una fonte di reddito?

Oggi sono in molti a proporsi come insegnanti privati, ma solo poche persone sanno che la tecnologia mette a nostra disposizione un mondo nuovo e tutto da scoprire: le ripetizioni di chimica online!

Crea il tuo profilo online

Iniziare a lavorare come insegnante online è davvero semplice. Una piattaforma come Preply ti consente di creare un account, dove sarai tu a indicare il costo di un’ora di lezione e le fasce orarie in cui sei disponibile. Saranno direttamente i tuoi allievi a contattarti e potrai addirittura concordare con loro un pacchetto da più lezioni. Per una materia come la chimica, infatti, spesso una lezione singola non basta per approfondire adeguatamente l’argomento. Se l’allievo è rimasto soddisfatto dalla tua lezione potrà prenotarne altre e continuare a studiare insieme a te.

Zero spostamenti

Le lezioni si svolgeranno via Skype, in modo da garantirti un contatto diretto con gli studenti… senza doverti allontanare da casa! Naturalmente questo sistema è davvero molto comodo sia per lo studente che per l’insegnante, poiché nessuno dei due sarà costretto a spostarsi per recarsi alla lezione. Quante volte in passato ti è capitato che uno studente annullasse una lezione perché un temporale particolarmente violento gli aveva impedito di uscire di casa in motorino? Con le ripetizioni online questo problema non esisterà più!

Parola d’ordine: flessibilità!

Ma i vantaggi delle ripetizioni online non si fermano qui:

  • sarai tu a specificare la cifra che ritieni più opportuna;
  • il pagamento ti verrà accreditato dopo ogni lezione, quindi il guadagno è assolutamente sicuro;
  • avrai la possibilità di scegliere in completa autonomia i tuoi orari di lavoro e di prenderti un giorno libero tutte le volte che ne hai bisogno;
  • avrai a tua disposizione una clientela davvero ampia e in costante crescita, grazie alla visibilità che solo il mondo del web ti può garantire.

Come puoi vedere, la flessibilità che questo sistema ti offre è decisamente senza paragoni. Avrai la possibilità di insegnare la materia che più ami senza tutti i disagi che spesso interferiscono con il lavoro degli insegnanti privati… Una possibilità da cogliere al volo se stai cercando un modo innovativo per guadagnare da casa!


Background image created by Fanjianhua – Freepik.com

Commenti

commenti

Continua a leggere

Internet

Biglietti Alitalia in regalo? Attenzione, è una truffa online

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Sui social sta spopolando la bufala dei biglietti Alitalia gratis. Ma attenzione, è una truffa!

Biglietti Alitalia in regalo? E’ l’ultima delle truffe online che si sta diffondendo in questi giorni su Facebook. Il link, diffuso sul popolare social network, sembra un appetibile invito a cliccare sulla promozione che offre questo omaggio in occasione del “suo anniversario”. Già il fatto che non sia specificato il numero dell’anniversario, è un segnale di come sia una promozione poco chiara e precisa. Bastano alcune indicazioni per evitare di finire in questa trappola di campagne di phishing online. Campagne che questa volta hanno preso di mira le compagnie aeree dopo che in passato, attraverso mail, hanno coinvolto istituti bancari per rubare dati.

Come funziona la truffa

La truffa, si sta diffondendo a macchia d’olio perché le vittime, dopo aver inserito tutti i dati condividono la fasulla promozione sul proprio profilo corredata di hashtag. Prima, però, l’utente è invitato a rispondere ad alcune domande e, al termine del questionario viene invitato a cliccare su un tasto per ricevere i biglietti: niente biglietti omaggio, mentre i truffatori hanno ottenuto i dati Facebook delle vittime. Non soltanto Alitalia è la compagnia “usata” dai malfattori per questo furto di dati, ma anche KLM.

Come difendersi dalle truffe online

Prima cosa fondamentale è prestare attenzione a ogni dettaglio. Come detto prima, già il fatto che non venga menzionato il numero dell’anniversario, è un primo segnale. Ma soprattutto se consideriamo il sito che si va ad aprire, http://alitalia-com.us/, non è il sito ufficiale di Alitalia. Quello “fasullo”, infatti ha un’estensione statunitense e non quella italiana. Occhio anche al linguaggio utilizzato, in cui ci sono errori di grammatica. E poi, di questi tempi, è difficile che qualcuno regali qualcosa… 🙂

Commenti

commenti

Continua a leggere

Internet

Attentato a Barcellona: morti e feriti alla Rambla

betty

Pubblicato

il

Da

La home page di El Pais

Secondo El Pais sarebbero almeno 13 le vittime dell’attentato di Barcellona

Attentato a Barcellona, teatro di un nuovo agguato terrorisitico. Nel centro della città catalana, un furgone è piombato sulla folla di gente lungo la Ramblas.
Secondo il noto quotidiano El Pais, sarebbero almeno tredici le vittime e una ventina i feriti. Sempre secondo la stampa spagnola, sarebbe stato identificato l’autore dell’attentato: si tratterebbe di Driss Oukabir, di origen magrebine. La polizia ha diffuso le immagini e la descrizione di uno dei presunti attentatori.

La home page di El Pais

La home page di El Pais

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X