Connettiti con noi

Cinema e Spettacolo

Ligabue: a gennaio 2018 il film Made In Italy

Redazione

Pubblicato

il

A gennaio 2018 il film Made In Italy di Ligabue

Ligabue annuncia la data di uscita del film Made In Italy. Il tutto al termine del tour nei palasport italiani.

L’annuncio attraverso un video in diretta Facebook.

“Sono qua per ringraziarvi per il tour che è stato un tour speciale anche nella sfiga, nel senso che abbiamo battuto ahimè un record negativo che è stato quello di far spostare 34 date…cosa che ovviamente nessuno voleva.

Devo dire che poi riprendere queste 34 date ha voluto dire vedervi con un’emozione speciale per la vostra attesa, e io stesso vivere un’emozione speciale perché sentivo la gratitudine nei confronti di tutti quelli di voi che hanno conservato quel biglietto, dando atto di un segno di fiducia nei miei confronti che per un bel po’ di tempo mi porterò nel cuore. Detto questo, grazie a tutti quanti! Tour finito a malincuore perché saprete che io andrei avanti sempre, adesso passo al film.

Devo ancora girare un paio di giorni perché ci sono scene invernali che non ho potuto girare quest’estate, però ci stiamo portando avanti con montaggio e con la postproduzione perché vogliamo consegnare il film per tempo in modo che la scadenza prevista, cioè la data di uscita il 25 GENNAIO, venga mantenuta.

Il film parte dall’album “Made In Italy”, in realtà si sviluppa in una storia molto più complessa e articolata con molti più personaggi, però insomma il disco resta lo specchio fedele di una buona parte del film. Detto questo non vi posso dire di più, vi dico solo che spero che ci rivediamo il più presto possibile…Buon lavoro anche a voi qualsiasi cosa facciate, un abbraccio e grazie ancora per il Tour”.

 


“MADE IN ITALY” è il terzo film di Ligabue (dopo “Radiofreccia” e “Da zero a dieci”), nelle sale dal 25 gennaio 2018.

Prodotto da Domenico Procacci per Fandango e distribuito da Medusa Film, “MADE IN ITALY” vede il ritorno di Stefano Accorsi nei panni del protagonista, dopo la sua magistrale interpretazione nel film “Radiofreccia”, questa volta in compagnia di Kasia Smutniak e altri attori come Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini, Tobia De Angelis, Alessia Giuliani e Gianluca Gobbi.

Commenti

commenti

Cinema e Spettacolo

Flavio Insinna e La Macchina della Felicità (Video intervista)

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Flavio Insinna e la Sua Piccola Orchestra in La Macchina della Felicità

Flavio Insinna protagonista nei teatri italiani con “La macchina della felicità”, che non definisce uno spettacolo ma un momento di ricreazione.

“Mi considero, un cantastorie, narra storie… Raccontare è la cosa più bella, mia nonna mi ha insegnato il gusto per il racconto delle favole.
Uno strumento dopo l’altro, il libro si è fuso alla nota. Ma qui non lo leggiamo tutto… c’è qualche pagina con musica e qualche mio racconto. Non arrivo al finale per non rovinarlo a chi vuole leggere. Ricreazione perché succede sempre non è mai venuto uguale ogni sera. neanche se volessimo. Perché ogni sera cambia allegria persone, umore, posto… Finita la parte del libro c’è quella d’azione dove vengono letti i pensieri che ci scrivono le persone che arrivano e scrivono la loro idea sulla felicità”.

“Se è solo tua la felicità conta poco, se riesci a condividerla hai vinto. Molto spesso le persone ci vengono a salutare, a farsi foto, dediche, autografi… e palloncini nel finale. Quando dicono che sono più felici di quando sono arrivati, lì abbiamo vinto!”.

Infine, con Insinna parliamo della serata che condurrà insieme ad Anna Valle sabato 18 novembre 2017 su Rai 1. Prodigi – La musica è vita è l’appuntamento con il talento e la solidarietà per l’Unicef.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Cinema e Spettacolo

Spamalot – il Musical con Elio al Teatro Nuovo dal 17 novembre

Redazione

Pubblicato

il

Grande attesa per Spamalot – Il Musical la nuova produzione Teatro Nuovo di Milano. Il 17 novembre arriva sul palco del Teatro diretto da Lorenzo Vitali lo spettacolo tratto da “Monty Python e il Sacro Graal” film-cult del più grande gruppo comico di tutti i tempi. Elio veste i panni di Re Artù e arruolerà per un’importante missione i cavalieri della tavola molto molto molto rotonda.

A raccogliere la sfida dell’adattamento in italiano del musical scritto da Eric Idle e John Du Prez è Rocco Tanica grande appassionato conoscitore dell’opera dei Monty Python. La sua cifra comica mostra orgogliosamente l’influenza del sestetto inglese: difficile immaginare qualcuno più adatto a cui affidare questo difficile compito. “Trentaquattro anni fa vidi al cinema Monty Python, Il senso della vita – dice Tanica – e fu una folgorazione. È un onore essere stato scelto per quest’incarico”.

La regia è stata affidata a Claudio Insegno che ha già diretto altri successi come Jersey Boys e La febbre del sabato sera. La direzione musicale è di Angelo Racz, la coreografia è affidata a Valeriano Longoni.

L’ingresso di Elio nel cast completa il quadro e rende questa prima italiana di Spamalot un evento eccezionale, certamente uno degli spettacoli teatrali più attesi e richiesti della stagione 2017/18.

Elio torna al musical dopo il successo de La Famiglia Addams e sceglie di farlo confrontandosi con coloro che sono sempre stati uno dei principali punti di riferimento suoi e di Elio e le Storie Tese. Ricorda infatti Elio “Anch’io trentaquattro anni fa vidi “Il senso della vita”, ma a differenza di Rocco l’unica conseguenza fu che persi le chiavi della macchina, una 127 blu che oltretutto non era veramente mia, ma di mia mamma. Tornai il giorno dopo nel parcheggio e fortunatamente le ritrovai”.

In quarant’anni anni nessuno aveva mai osato mettere in scena i Monty Python, con la loro comicità surreale e testi pieni di riferimenti e giochi verbali spesso intraducibili o difficilmente comprensibili per un pubblico non anglosassone.

Lo spettacolo debutta il 17 novembre al Teatro Nuovo di Milano per poi proseguire in tournée nei maggiori teatri italiani.

SPAMALOT IL MUSICAL

dei Monty Python

Con Elio

Regia di Claudio Insegno

Testo e Liriche: Eric Idle

Musiche: John Du Prez

Traduzione e adattamento: Rocco Tanica

Pamela Lacerenza, Andrea Spina, Umberto Noto, Giuseppe Orsillo, Filippo Musenga, Thomas Santu, Luigi Fiorenti

Ensemble: Michela Delle Chiaie, Greta Disabato, Federica Laganà, Maria Carlotta Noè, Simone De Rose, Daniele Romano, Alfredo Simeone, Giovanni Zummo

Direzione Musicale: Angelo Racz

Coreografia: Valeriano Longoni

Scene: Giuliano Spinelli

Costumi: Lella Diaz

Disegno Luci: Alin Teodor Pop

Disegno Audio: Edoardo Priori

Foto di Gabriele Giannini e Gianluca Colombo

Ufficio stampa: Rocchina Ceglia

TEATRO NUOVO DI MILANO

Dal 17 novembre 2017 al 6 gennaio 2018

ore 20.45 – domenica 15.30

per info e prenotazioni tel. 02.794026

www.teatronuovo.it

Commenti

commenti

Continua a leggere

Cinema e Spettacolo

My Little Pony – Il Film: al cinema il prossimo 6 dicembre

Redazione

Pubblicato

il

Tempest, uno dei pony protagonisti del film, verrà doppiato da Lorella Cuccarini

Il countdown in vista dell’uscita di My Little Pony – Il Film è partito da mesi, i fan sono già in visibilio e non vedono l’ora di assistere alla proiezione del primo film interamente dedicato ai loro beniamini prevista per il 6 dicembre in tutta Italia. Sarà una fantastica avventura, tutta nuova e da non perdere assolutamente. Soprattutto se nel cast c’è anche Sia in versione Little Pony. La famosissima cantante, infatti, ha scritto e interpretato un brano dal titolo Rainbow che farà parte della colonna sonora del lungometraggio. Ma non solo: Tempest, uno dei pony protagonisti del film, verrà doppiato da Lorella Cuccarini, la ballerina, conduttrice e attrice più amata dagli italiani. Ed è così che due icone pop celebrano la ribalta cinematografica dei My Little Pony, il giocattolo più collezionato al mondo.

Guarda il trailer


Sulla cresta dell’onda dal 1983, i My Little Pony, pronti a festeggiare il 35esimo compleanno nel 2018, sono diventati subito un best-seller, conquistando un posto speciale nel cuore di milioni di bambine e delle loro mamme, ma anche di designer e stilistivip e collezionisti di ogni tipo. Conosciuti dal 96% delle bimbe tra i 3 e i 5 anni, almeno il 61% di queste ne possiede almeno uno, tanto che dalla loro nascita sono stati venduti più di 100 milioni di pony. Un vero fenomeno di costume, in crescita esponenziale e in grado di appassionare almeno tre generazioni di fan. Ed è per loro che gli Hasbro Studios di Los Angeles, in collaborazione conLionsgateLeone Film Group ed Eagle Pictures, porteranno per la prima volta sul grande schermo una storia tutta nuova, che di certo stupirà piacevolmente tutti gli spettatori, grandi e piccini.

 

Diretto da Jayson Thiessen e basato sulla famosissima serie tv animata giunta alla settima stagione e creata da Lauren FaustMy Little Pony – Il Film racconta una storia nuova e scritta apposta per il grande schermo: una forza oscura minaccia Equestria e le sei protagonisteTwilight SparkleApplejackRainbow Dash,Pinkie PieFluttershy e Rarity. Partiranno per un’avventura di dimensioni “poniche” dove incontreranno nuovi amici e affronteranno entusiasmanti sfide, in un’impresa in cui la magia dell’amicizia le aiuterà a salvare il loro fantastico villaggio.

 

Dato che devono il loro successo soprattutto ai giocattoli targati Hasbro, tutte le piccole pony addicted potranno divertirsi a più non posso replicando le emozionanti scene di My Little Pony –Il Film in compagnia delle loro amiche direttamente nelle loro camerette. Sono tantissimi infatti i playset tratti dal film che replicano perfettamente le tenere e dolci ambientazioni tipiche dei My Little Pony: ogni pomeriggio sarà una nuova fantastica avventura, basta scegliere se farsi coccolare nella Spa di Rarity, far merenda al Caffè di Pinkie Pie o a bordo della Carrozza della Principessa Twilight Sparkle. I must have saranno di certo gli esclusivi Pony Sirena: tutte le protagoniste del film, infatti, si trasformano da aitanti pony a bellissime sirene dalle code super colorate. Le mitiche Twilight Sparkle Fluttershy, e un nuovo personaggio del film (Skystar) vantano addirittura una versione Pony Sirena alta ben 15 centimetri, con tanto di accessori personalizzati. Saranno i pony sirena a popolare il magnifico playset Mondo Sottomarino, ricco di sfondi per ambientare le scene più belle tratte dal film o inventarne di nuove utilizzando tutti gli accessori a disposizione. Il bello arriva con il Castello Terra Mare, il più grande in assoluto (70 cm) e l’unico a riprodurre alla perfezione le atmosfere del lungometraggio, con oltre 25 accessori e 2 nuovi pony in dotazione: Spike e Regina Novo.

 

Le più glamour non potranno farsi scappare le My Little Pony Sirena Mini Borsettine, per portare sempre con sé gli inseparabili e adorati pony. E poi basterà premere un pulsante della borsetta a conchiglia per riascoltare i brani del film e dare il via alle danze. Perché i Little pony, si sa, hanno una grande passione per la musica, proprio come Twilight e Spike Cantanti, sempre pronti a esprimere le loro doti canore e duettare intonando le indimenticabili canzoni del film e continuare a vivere le avvincenti avventure dei My Little Pony.

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X