Connettiti con noi

Motori

Alfa Romeo Stelvio: entro fine anno anche la versione Quadrifoglio

Pubblicato

il

Alfa Romeo Stelvio

L’Alfa Romeo promette di regalare un bel fine anno ai propri fans, con l’uscita della versione Quadrifoglio della Stelvio. Ovvero con un nuovo arrivato – il più potente – nella “famiglia allargata” della prima gamma di SUV del noto marchio di automobili. Normale, dunque, che l’attesa anche in Italia sia ai massimi livelli: nonostante saranno gli Stati Uniti d’America ad assaggiare per primi la versione Quadrifoglio della Alfa Romeo Stelvio. A noi non resta altro da fare che aspettare, ingannando l’attesa studiando questo grande SUV in ogni suo dettaglio. Vediamo quindi di calarci, seppur in via solamente metaforica, nei panni del nuovo nato nella casa del “Biscione”.

 

Alfa Romeo Stelvio: un Quadrifoglio a fine anno

Magari la scelta di far uscire la Quadrifoglio a fine anno è stata frutto di scaramanzia: quale modo migliore per augurarsi un 2018 migliore del 2017, se non con un autentico portafortuna? Realisticamente, però, la versione Quadrifoglio della Alfa Romeo Stelvio uscirà con tutta probabilità a dicembre per una semplice questione: richiede una messa a punto più articolata, per via della sua trazione integrale. E di un motore che sarà – auspicabilmente – uno dei più potenti mai visti nel campo dei SUV. E si sa: la potenza, senza controllo, non è nulla. Nel dettaglio, la Stelvio Quadrifoglio monterà un motore V6 da 2,9 litri con 500 cavalli di potenza. Il prezzo? Non di quelli da prendere alla leggera: circa 90.000 euro. Se questa cifra vi spaventa però non è detta l’ultima parola: potete tenere d’occhio siti di auto usate come automobile.it. Aspettando qualche mese dall’uscita del modello, è probabile che possiate trovarlo usato o a chilometro 0.

 

La Stelvio: il primo SUV targato Alfa Romeo

L’Alfa Romeo Stelvio è la prima linea di SUV lanciata sul mercato dalla nota casa automobilistica. Il modello base, che presto si arricchirà con l’arrivo del Quadrifoglio, le cui prestazioni in pista sono sorprendenti, è stato realizzato ispirandosi alla Giulia: sia per quanto concerne il design, sia per le meccaniche. Tenendo ovviamente a mente che si tratta di un SUV, e che dunque le caratteristiche sono gioco forza diverse. Ma quali sono le caratteristiche positive della Stelvio? La guida molto reattiva, lo sterzo immediato e deciso, e la capacità di tenere la strada come pochi SUV in circolazione. I contro? Un impianto digitale poco all’avanguardia e un sistema multimediale privo di connettività Internet.

 

Alfa Romeo Stelvio: la prova consumi

Come si è comportata l’Alfa Romeo Stelvio durante la prova consumi? I livelli medi sono stati buoni, in linea con le aspettative: la prova è stata effettuata sul modello più accessibile della linea. Ovvero l’unica Stelvio con la trazione posteriore. Il consumo medio registrato è stato di 4,8 litri ogni 100 chilometri, dunque circa 20 chilometri a litro. Considerando la stazza della Alfa Romeo Stelvio, tutt’altro che piccola, i dati sulla prova consumi sono stati molto confortanti. Ovviamente i consumi ridotti della Giulia sono lontani, ma si tratta di due auto profondamente diverse. Se confrontiamo la Stelvio diesel con i competitor di fascia, invece, notiamo un consumo minore. Dovuto naturalmente alla trazione posteriore.

Commenti

commenti

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X