Connettiti con noi

Estetica e Cosmesi

Mediterranean Health & Beauty: al via la seconda edizione

Redazione

Pubblicato

il

Mediterranean Health & Beauty: a Bari dal 9 al 17 settembre 2017

Da sabato 9 a domenica 17 Settembre 2017 si svolge a Bari, all’interno della Fiera del Levante, la seconda edizione di Mediterranean Health & Beauty, l’evento rivolto alle aziende, agli operatori e agli appassionati del mondo della bellezza, della salute e del benessere.

La manifestazione, organizzata da Bologna Fiere, porta il know-how e la leadership del network Cosmoprof Worldwide Bologna nel bacino del mediterraneo, nella campionaria che accoglie a Bari operatori professionali e consumatori finali.

Mediterranean Health & Beauty ospita aziende per i settori capelli, estetica professionale e integratori alimentari, centri estetici, wellness e fitness.
Tema principale di questa edizione il benessere. Riflettori puntati quindi su tutti gli aspetti della salute e della cura della persona, all’alimentazione ai trattamenti estetici.

Agli appassionati interessati alle ultimissime novità per la cura del corpo sono dedicate le sessioni organizzate in collaborazione con Nouvelle Esthétique Académie di Bari. Da non perdere le dimostrazioni live delle tecniche di massaggio per il benessere della persona, come lo Shiatsu
Massage e le tecniche di digitopressione giapponese, in programma sabato 9 settembre, e il trattamento estetico di dermo-taping, con un’azione drenante e purificante per la pelle, domenica 17 settembre.

Di qualità gli interventi di Salvatore Leone, esperto del massaggio bioenergetico e decontratturante, che venerdì 15 e sabato 16 settembre svela i segreti della sua arte al pubblico presente.
Non mancano gli approfondimenti in materia di nail art e cura di mani e piedi, in collaborazione con la rivista “Love Nails”, con un’attenzione particolare al connubio tra tecnica decorativa e salute.

Spazio al mondo dell’acconciatura

Anche il mondo dell’acconciatura è protagonista a Mediterranean Health & Beauty. I talenti pugliesi sono i protagonisti degli show capelli di Mediterranean Hair Ring, organizzati in collaborazione con Camera Italiana dell’Acconciatura.
Spazio al mondo beauty maschile con Sen Martin, la prima azienda in Italia nella produzione di arredi per Barber Shop, che domenica 10 settembre presenta l’atmosfera di una barbieria, sempre più luogo di relax, di cura della propria persona e di benessere.
Non mancheranno gli approfondimenti sul tema dell’alimentazione, primo passo per il benessere e la salute del nostro corpo. Riflettori accesi sulla dieta mediterranea, in particolare sugli alimenti simbolo, i sapori e le tradizioni di Bari e del territorio locale.

Non solo beauty…

Sabato 9 e Mercoledì 13 Settembre EATALY – Progetto Porta del Sud e Sara Occhionero, biologa nutrizionista, guideranno alla scoperta dell’equazione mangiare sano – vivere bene, con uno sguardo sui benefici di eccellenze alimentari del nostro territorio, come la mozzarella di bufala.

Commenti

commenti

Estetica e Cosmesi

Estate, sole, mare: come proteggere i capelli

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Estate, sole, mare: come proteggere i capelli.

Ne parliamo con Gianni Montanaro​ , hairstylist e titolare del salone Classy “Maison de Beauté” di Monopoli (Bari)

“I capelli vanno curati perché la salsedine indebolisce il capello e altera le cuticole, il sole li secca. Il consiglio è di dedicare qualche minuto alla cura del capello sia prima che durante l’esposizione al sole ma anche quando si torna a casa. E’importante usare uno shampoo solare, idratante al fine di non farli seccare. Un olio o una crema da usare durante l’esposizione al sole, almeno ogni tre ore, per proteggere ed evitare che sdurante l’esposizione al sole si secchino. Infine, una maschera a casa per idratarli. E’molto importante per evitare di portarsi i residui a fine estate ed evitare un taglio di forbici”.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Estetica e Cosmesi

Tanti vips per il lancio di Direct Colors Cotril

Redazione

Pubblicato

il

E’ stata una serata a tutto colore quella che si è svolta ieri nel Cotril Salons di Via San Marco 36 a Milano

Tanti gli ospiti accorsi all’evento, dalla padrona di casa Belen Rodriguez, testimonial e partner del brand, a Cecilia Rodriguez, Simona Ventura, Costanza Caracciolo, Giulia Elettra Gorietti, Noemi Brando, Chiara Giuffrida, Claudia Galanti Gabriele Parpiglia, e tanti altri. Ma questo lancio non è stato l’unico motivo festeggiare: Cotril Salons, infatti, ha compiuto due anni, registrando in poco tempo numeri da record, e diventando un punto di riferimento in città per tante celebrities e influencer che sono ormai di casa, e si affidano solo alle mani dei professionisti Cotril. I veri protagonisti della serata sono stati i “Direct Colors”: 18 irresistibili nuances pronte da mixare, facilissime e veloci da applicare, per esaltare un riflesso, tonalizzare una colorazione oppure mascherare i primi capelli bianchi. Durante la serata, infatti, i professionisti Cotril sono stati a disposizione di tutti gli ospiti per giocare con le nuove colorazioni, facendole testare e creando il mix di colori più adatto a ciascuno, realizzando delle divertenti treccine proprio come detta la moda del momento. Anche il trucco era personalizzato e scintillante, abbinato alla nuance scelta. Per l’occasione anche l’allestimento del Cotril Salon è stato curato nei minimi dettagli, e studiato ad hoc, dai fiori al catering, dai gift per gli ospiti al photo booth, al dj set, e anche al beverage, con lo champagne Moët & Chandon, nell’elegante e giocosa versione mini del suo celebre Rosé Impérial, connubio ideale di celebrazione e glamour in perfetta sintonia con il mood dell’evento… Parola d’odine: COLORI!

Commenti

commenti

Continua a leggere

Estetica e Cosmesi

Matrimoni in vista? ecco l’identikit beauty degli invitati italiani

Redazione

Pubblicato

il

Treatwell, il più grande portale in Europa di prenotazione online per i trattamenti di bellezza e benessere, ha condotto un’indagine tra gli italiani per scoprire le loro abitudini beauty in vista dei matrimoni a cui vengono invitati: il sondaggio rivela i trattamenti di bellezza irrinunciabili prima della partecipazione a un ricevimento, la spesa media per il proprio look e gli errori più temuti in occasione del grande giorno.

 

Capelli in ordine sempre, sia per lei che per lui

Gli intervistati concordano che, in vista di un matrimonio, i capelli devono essere sempre in perfetto ordine. Piega e acconciatura, infatti, sono considerate irrinunciabili per oltre la metà delle invitate (56,04%) e una donna su due (51,65%) aggiunge che si tratta dei trattamenti per cui è disposta a spendere di più quando deve partecipare a una cerimonia. L’attenzione al look dei propri capelli non conosce distinzione di genere: il 60% degli uomini conferma che il trattamento per cui si concede una spesa maggiore è proprio il taglio di capelli. Oltre un quarto (26,67%), invece, preferisce puntare su una barba curata e per le occasioni speciali ama regalarsi una seduta presso un barber shop.

Per lei, complici abiti corti e leggeri, il secondo aspetto da non trascurare è la ceretta(37,36%), seguita dalla manicure (23,08%). Passa invece in secondo piano l’attenzione alvolto: solo l’1,1% non rinuncerebbe mai alla pulizia del viso, mentre il 2,2% non direbbe mai di no a maschere o trattamenti specifici.

Di contro, però, quando scelgono di puntare sul make-up, le donne italiane non badano a spese: il 15,38% dichiara di essere disposta a investire la maggior parte del proprio budget beauty proprio in un trucco realizzato da un professionista.

 

Look da matrimonio, quanto mi costi?

In genere sono proprio le donne a spendere di più per il proprio look beauty in occasione di un invito a un matrimonio: la metà delle intervistate (50,55%) confessa di pagare tra i 20 e i 50 € per la propria preparazione, mentre oltre un terzo (34,07%) spende in media tra i 50 e i 100 €. Meno spendaccioni gli uomini: due terzi degli invitati (66,67%) sostengono di non sforare il tetto dei 20 €, mentre solo un quarto (26,67%) supera questa soglia, seppur rimanendo sotto i 50 €.

Gli uomini, inoltre, generalmente prendono appuntamenti last minute dal barbiere o dall’estetista: l’80% dichiara di prenotare a meno di una settimana dal matrimonio, mentre la percentuale scende al 31,87% quando a fissare una seduta in extremis sono le donne. La maggior parte delle intervistate (38,46%), infatti, preferisce prenotare parrucchiere ed estetista una o due settimane prima della cerimonia e oltre un quinto (21,98%) si organizza con un mese di anticipo per essere certa di trovare posto nel suo salone preferito.

 

Matrimonio in trasferta: l’importanza delle recensioni

Per il proprio look da matrimonio oltre la metà (54,95%) delle invitate preferisce generalmente “andare sul sicuro” e affidarsi al suo professionista di bellezza di fiducia. La fedeltà delle donne al proprio parrucchiere o estetista vacilla solo quando sono invitate a una cerimonia lontano da casa: il 36,26% sceglie professionisti che non conosce solo se partecipa a un evento in trasferta, mentre il 47,25% delle intervistate conferma che il parrucchiere in loco è l’unica cosa a cui non rinuncia. Ulteriore conferma di come sia davvero inammissibile partecipare a un matrimonio senza la piega perfetta. Gli uomini, invece, sono soliti fare prima della partenza tutti i trattamenti beauty necessari: due terzi (66,67%) dichiarano di non fidarsi ad andare in un salone che non conoscono, mentre un quarto (26,67%) li fa lontano da casa per semplice comodità.

E quando si è lontano da casa, come scegliere il salone a cui affidarsi per essere certi di non sbagliare il proprio look? Uomini (40%) e donne (41,76%) concordano sull’importanza delle recensioni e affermano di non recarsi in un centro se non ben recensito. Un terzo degli invitati uomini (33,33%), invece, preferisce chiedere consiglio agli amici.

 

Gli scivoloni beauty imperdonabili 

Affidarsi al salone e al professionista giusto è fondamentale per evitare di incorrere in imbarazzanti “scivoloni” beauty che rischiano di rovinare l’umore con cui si affronta la festa. Il timore più grande delle invitate è di incorrere in fastidiose reazioni cutanee a trattamenti last-minute (32,97%), dalla follicolite post-ceretta all’abbronzatura non uniforme. Quasi un quinto (19,78%) ritiene imperdonabile presentarsi con mani e piedi in disordine, mentre il 17,58% teme un trucco che non soddisfa le aspettative e che non dona come ci si aspettava o non resiste per tutto il giorno al caldo (o alle lacrime di gioia).

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X