Connettiti con noi

Interviste

Elena Ballerini inviata di Mezzogiorno in Famiglia (Rai 2)

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Elena Ballerini per il quarto anno ci accompagnerà nella stagione televisiva di Mezzogiorno in Famiglia, in onda dal 23 settembre su Rai 2.

Al via la nuova edizione di Mezzogiorno in famiglia. Per te il quarto anno da inviata di questo programma di successo del weekend…

Sono un usato garantito! A parte gli scherzi è importante per me sapere di essere un elemento costante di un programma di successo e di avere la quarta conferma da parte di Michele Guardì, che ringrazio per questa grande rinnovata opportunità.

Possiamo dire che è una squadra collaudata. Può essere per te un valore aggiunto per la riuscita della trasmissione? 

Sicuramente, perché non solo chi vedete in video continua a svolgere magnificamente il proprio lavoro, ma anche chi lavora dietro le quinte per la riuscita del programma. Mezzogiorno in famiglia dispone di una squadra fortissima che lavora strenuamente. Inoltre c’è un grande cast: Adriana Volpe che non è una novità ma un ritorno perché aveva già condotto questo programma in edizioni precedenti. E’ una grande professionista con cui sono felice di poter collaborare e trovo sia molto adatta ad un programma vivace e colorato come questo. Massimiliano Ossini ci ha già incantati l’anno scorso e Sergio Friscia continuerà a farci ridere con la sua travolgente simpatia.

Come hai trascorso l’estate e come ti sei “ricaricata” in vista di questa nuova stagione? 

Mezzogiorno in famiglia è un programma che prevede 37 settimane di viaggio per le inviate … quindi c’è veramente bisogno di staccare per ricaricare le pile. Sono stata a Formentera e poi ho lasciato la Liguria di Levante, dove attualmente risiedo , per ritornare nella Liguria di ponente al mio paese Loano, dove c’è la mia mamma. Ma io non mi fermo comunque mai e ho presentato alcuni eventi, sopratutto in Liguria, e lavorato a nuovi progetti nel caldo estivo di Roma e Milano. 

Sei un’artista poliedrica: conduzione, recitazione, canto… e adesso anche imitatrice. Come è nata questa passione? 

Ho sempre fatto le imitazioni fin da piccina prendendo come spunto le mie amichette e le amiche di mia mamma, che rideva a crepapelle . Negli anni ho continuato a cimentarmi perché ho una certa abilità nel riuscire ad emulare le voci, forse perché sono anche una cantante. Negli ultimi anni in Italia è scoppiata la moda di impersonare completamente un personaggio , prendendone anche le somiglianze fisiche . Così quest’anno ho deciso di interpretare Melania , la moglie del Presidente Trump. Avevo lavorato parecchio a questo progetto e quando Piero Chiambretti cercava la Melania Trump italiana io ero già pronta e mi sono fatta avanti . 

Per concludere, quali traguardi vorresti raggiungere a livello professionale e personale ? 

Quelli per cui ho iniziato questo lavoro  e per i quali continuerò a lavorare fino in fondo: essere una showgirl completa , poter condurre , cantare e recitare nello stesso programma . Io sono molto determinata e non mollo mai . Ho puntato dritto un obiettivo e lo devo raggiungere. Per quanto riguarda Progetti personali intendo allargare la famiglia e diventare una brava mamma, ma non subito!

Commenti

commenti

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it – Classe ’81, da Monopoli (Bari). Fondatore e direttore della testata online Lifestyleblog.it, collabora anche per riviste nazionali e locali. Web & Graphic Designer con la specializzazione in Grafica 3D conseguita a Verona. Vincitore del Premio Filottete 2015 che ogni anno premia le eccellenze italiane nell’ambito dello spettacolo e del giornalismo

Interviste

Simone Di Pasquale e Stefano Oradei: intervista con i maestri di Ballando con le stelle

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Simone Di Pasquale e Stefano Oradei sono i maestri di Ballando con le stelle. Li abbiamo incontrati nella splendida struttura alberghiera Grande Albergo Internazionale in occasione della tappa pugliese di Ballando on the road. 

Con loro abbiamo parlato dell’esperienza con Ballando On The Road ma anche del loro lavoro di insegnati alle prese con i vip e di ciò che rappresenta il ballo.

Simone Di Pasquale

Per Simone Di Pasquale quella del 2018 sarà la decima esperienza all’interno di Ballando con le stelle. Ha vinto la prima edizione nel 2005 in coppia con Hoara Borselli.
La sua formazione artistica comincia con il ballo sportivo, disciplina che lo ha portato a classificarsi primo in molte gare nazionali e internazionali.  Oltre la televisione il talento di Simone conquista il palcoscenico. Interpreta il ruolo dello storico ballerino Tony Manero nel musical diretto da Massimo Romeo Piparo “La Febbre del Sabato Sera”.  Negli ultimi anni segue personalmente con interesse i suoi progetti di Personal Dancer e  Latin up e la nuova attività di Twister Entertanment, società di produzioni di eventi e intrattenimento, di cui è attualmente titolare.

Stefano Oradei

Stefano Oradei insegna danza a livello agonistico, sociale e ProAm .. in particolare balli Standard, Salsa, Bachata, Merengue e Danze Latino Americane. Stefano è stato invitato più volte al programma TV Svedese Let’s Dance per fare esibizioni in quanto campione svedese . Insieme a Veera Kinnunen sono stati anche scelti come coppia principale per lo spot e la pubblicità del programma. Nonostante i risultati fin qui raggiunti Stefano continua a studiare ballo con i migliori maestri al mondo cercando di migliorare il proprio stile per raggiungere grandi risultati internazionali e per diventare un grande artista.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Interviste

Trulli Tales: Maria Elena e Fiorella Congedo le ideatrici della serie

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Maria Elena e Fiorella Congedo hanno creato e sviluppato la serie ambientata ad Alberobello.

Trulli Tales, in onda a partire da oggi su Disney Junior, è la nuova serie per bambini che racconta la storia di quattro amici, Ring, Sun, Zip e Stella, impegnati a realizzare le ricette del libro magico di Nonnatrulla e a sventare i sinistri piani del buffo e pasticcione Copperpot.

 

La video intervista con Maria Elena e Fiorella Congedo, ideatrici di Trulli Tales

 

 

 

Trulli Tales, le avventure dei Trullalleri: dall’11 dicembre su Disney Junior

Commenti

commenti

Continua a leggere

Interviste

Trulli Tales​, intervista al produttore Domenico Procacci

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Domenico Procacci, nome importante del cinema italiano, è stato il produttore del cartoon Trulli Tales, le avventure dei Trullalleri: dall’11 dicembre su Disney Junior.

Per il produttore si tratta della prima volta in cui si “cimenta” con una  serie per bambini, nata da un’idea italiana delle sorelle Congedo ed esportata in tutto il mondo.

 

La video intervista a Domenico Procacci

 

 

 

 

Trulli Tales, le avventure dei Trullalleri: dall’11 dicembre su Disney Junior

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X