Connettiti con noi

Interviste

Alessandro Mario su Raiuno con Montalbano nel 2018

Bruno Bellini

Pubblicato

il

L’attore Alessandro Mario si racconta a Lifestyleblog.it

Come hai trascorso questa estate?

L’estate del 2017 è stata un’estate di transizione, ma positiva. Le vacanze? Sono stato nelle isole Eolie e a Ponza. In Sicilia andrò a fine settembre. Semplicemente sono molto concentrato sul lavoro e sulla mia carriera.

Quest’anno in teatro insieme a Lina Sastri ne ‘La Lupa’ di Giovanni Verga, nel ruolo di Nanni Lasca. Raccontaci un po’…

Quest’anno sono stato in tournée con Lina Sastri ne ‘La Lupa’ di Giovanni Verga, nel ruolo di Nanni Lasca. E ho capito che la tournée teatrale è la cosa che oggi più si avvicina alla mia natura riflessiva e vagabonda. Mi piace svegliarmi tardi, scoprire la città che mi ospita, osservare la gente in osteria e sapere che alla sera mi attende il palcoscenico. “Mi emozionerò ancora prima di entrare in scena?” Mi chiedo. Si, mi emoziono sempre.

Nella prossima stagione televisiva ti vedremo ne “Il commissario Montalbano” e “Sacrificio D’Amore”. Cosa rappresenta per te essere in queste due importanti serie tv?

Nella prossima stagione televisiva sarò su Raiuno ne “Il commissario Montalbano” e su Mediaset con “Sacrificio d’amore’. Montalbano è qualcosa di enormemente popolare. Non vedo l’ora di vedere la reazione del pubblico alla comparsa del mio personaggio. C’è tanta gente che mi segue da anni e mi aspetta. Spero di lasciare il segno. Ho imparato che quando arriva la prima scena, a un attore bastano quattro secondi per lasciare il segno. Hai quattro secondi per decollare, tutto il resto del tempo è il tuo volo. Zingaretti è stato subito dalla mia parte. Sacrificio d’amore’ è una serie in costume che racconterà un capitolo importante della storia del nostro paese. Io vi interpreto un boss del dopoguerra, ironico e sfrontato. E anche molto ambizioso. Leggendo il personaggio ho pensato a Salvatore Giuliano.

Come nasce la tua passione per la recitazione?

Quando non recito scrivo, leggo, osservo, amo. Come è nata la mia passione per la recitazione? Dal teatro e dalla letteratura. Dalla poesia, che mia madre mi ha insegnato ad amare. Una volta da ragazzino lessi una autobiografia di Marlon Brando. ‘Le canzoni che mia madre mi insegnò’ era il titolo. Sentii che anch’io avrei potuto mettere in scena la parte più intima di me.

Commenti

commenti

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari). Fondatore e direttore della testata online Lifestyleblog.it, collabora anche per riviste nazionali e locali. Web & Graphic Designer con la specializzazione in Grafica 3D conseguita a Verona. Vincitore del Premio Filottete 2015 che ogni anno premia le eccellenze italiane nell'ambito dello spettacolo e del giornalismo

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

  • 1.
    La prima volta -
    La prima volta
    Negramaro
  • 2.
    Da sola / In the Night (feat. Tommaso Paradiso & Elisa) -
    Da sola / In the Night (feat. Tommaso Paradiso & Elisa)
    Takagi & Ketra
  • 3.
    Non mi avete fatto niente -
    Non mi avete fatto niente
    Ermal Meta e Fabrizio Moro

Più Lette

X