Connettiti con noi

Interviste

Emilio Solfrizzi: “Ho un progetto di cinema ed uno televisivo: mi auguro di annunciarli presto”

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Emilio Solfrizzi a “Le giornate del cinema Lucano”: l’attore è intervenuto nella terza serata della kermesse cinematografica lucana.

A intervistare Emilio Solfrizzi, sul palco di Maratea, Beppe Convertini, presentatore della serata. Per Solfrizzi anche due riconoscimenti: l’Eilat Diamond Award e una targa consegnata dal sindaco della cittadina lucana.

Quali le novità del 2017?

“Innanzitutto un premio che mi mancava, essendo per metà lucano.  Avere un premio qui per me riveste una certa importanza e mi commuove, come se chiudesse un cerchio. Le novità sono tante: da qualche anno mi sto dedicando al teatro e all’incontro con i grandi classici. In questo momento sto facendo “Il borghese gentiluomo” di Molière. Abbiamo fatto una prima stagione trionfale, ci apprestiamo a farne una seconda che inizierà da Siena.
Ho un bellissimo progetto di cinema e non è detto che non lambisca la parte meridionale dell’Italia. E poi un progetto televisivo che non sono in condizioni di annunciare: sono i giorni in cui si chiudono i progetti per il futuro. Ma mi auguro di annunciarli presto”.

Di strada ne hai fatta tanta: quale il segreto per un uomo del sud arrivare al successo?

“Io credo che il segreto, semmai ci sia, è non pensarci. Se uno pensa può sembrare una cosa faticosa. se invece quello che fai ti piace non sentirai mai il peso della gavetta. Devi amare questo lavoro per non sentire la fatica”

Ricordi ancora qualche verso di Mino Pausa? (Il poeta maledetto, un personaggio interpretato da Solfrizzi nella trasmissione Teledurazzo su Telenorba, ndr)

Ne ricordo tantissimi. Prima, venendo in questa atmosfera festosa del Festival di Maratea, ho visto passare un carro funebre. In macchina avevamo tutti le mani un giù e mi sono ricordato della poesia “sono sempre i milioni che se ne vanno”

 

Commenti

commenti

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it – Classe ’81, da Monopoli (Bari). Fondatore e direttore della testata online Lifestyleblog.it, collabora anche per riviste nazionali e locali. Web & Graphic Designer con la specializzazione in Grafica 3D conseguita a Verona. Vincitore del Premio Filottete 2015 che ogni anno premia le eccellenze italiane nell’ambito dello spettacolo e del giornalismo

Interviste

Simone Di Pasquale e Stefano Oradei: intervista con i maestri di Ballando con le stelle

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Simone Di Pasquale e Stefano Oradei sono i maestri di Ballando con le stelle. Li abbiamo incontrati nella splendida struttura alberghiera Grande Albergo Internazionale in occasione della tappa pugliese di Ballando on the road. 

Con loro abbiamo parlato dell’esperienza con Ballando On The Road ma anche del loro lavoro di insegnati alle prese con i vip e di ciò che rappresenta il ballo.

Simone Di Pasquale

Per Simone Di Pasquale quella del 2018 sarà la decima esperienza all’interno di Ballando con le stelle. Ha vinto la prima edizione nel 2005 in coppia con Hoara Borselli.
La sua formazione artistica comincia con il ballo sportivo, disciplina che lo ha portato a classificarsi primo in molte gare nazionali e internazionali.  Oltre la televisione il talento di Simone conquista il palcoscenico. Interpreta il ruolo dello storico ballerino Tony Manero nel musical diretto da Massimo Romeo Piparo “La Febbre del Sabato Sera”.  Negli ultimi anni segue personalmente con interesse i suoi progetti di Personal Dancer e  Latin up e la nuova attività di Twister Entertanment, società di produzioni di eventi e intrattenimento, di cui è attualmente titolare.

Stefano Oradei

Stefano Oradei insegna danza a livello agonistico, sociale e ProAm .. in particolare balli Standard, Salsa, Bachata, Merengue e Danze Latino Americane. Stefano è stato invitato più volte al programma TV Svedese Let’s Dance per fare esibizioni in quanto campione svedese . Insieme a Veera Kinnunen sono stati anche scelti come coppia principale per lo spot e la pubblicità del programma. Nonostante i risultati fin qui raggiunti Stefano continua a studiare ballo con i migliori maestri al mondo cercando di migliorare il proprio stile per raggiungere grandi risultati internazionali e per diventare un grande artista.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Interviste

Trulli Tales: Maria Elena e Fiorella Congedo le ideatrici della serie

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Maria Elena e Fiorella Congedo hanno creato e sviluppato la serie ambientata ad Alberobello.

Trulli Tales, in onda a partire da oggi su Disney Junior, è la nuova serie per bambini che racconta la storia di quattro amici, Ring, Sun, Zip e Stella, impegnati a realizzare le ricette del libro magico di Nonnatrulla e a sventare i sinistri piani del buffo e pasticcione Copperpot.

 

La video intervista con Maria Elena e Fiorella Congedo, ideatrici di Trulli Tales

 

 

 

Trulli Tales, le avventure dei Trullalleri: dall’11 dicembre su Disney Junior

Commenti

commenti

Continua a leggere

Interviste

Trulli Tales​, intervista al produttore Domenico Procacci

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Domenico Procacci, nome importante del cinema italiano, è stato il produttore del cartoon Trulli Tales, le avventure dei Trullalleri: dall’11 dicembre su Disney Junior.

Per il produttore si tratta della prima volta in cui si “cimenta” con una  serie per bambini, nata da un’idea italiana delle sorelle Congedo ed esportata in tutto il mondo.

 

La video intervista a Domenico Procacci

 

 

 

 

Trulli Tales, le avventure dei Trullalleri: dall’11 dicembre su Disney Junior

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X