Connettiti con noi

Radio e Tv

Battiti Live: il 13 agosto l’ultima tappa a Taranto. Ecco il cast

Redazione

Pubblicato

il

Sul palco Gabry Ponte, Samuel, Riki, Francesca Michielin, Kadebostany, Gue Pequeno, Sud Sound System e tanti altri

Dopo quattro esaltanti serate, con decine di migliaia di spettatori nelle piazze di Bari, Nardò, Andria e Melfi e milioni di telespettatori in tv tra i canali digitali e satellitari del Gruppo Norba e Italia 1 (senza contare i numeri in radio e su internet), Battiti Live si appresta a vivere un’ultima grande notte. Domenica prossima, 13 agosto, anti vigilia di Ferragosto, è infatti in programma a Taranto il gran finale dello spettacolo di Radionorba. Un gradito ritorno per Battiti nel capoluogo jonico, dove è ancora vivo il ricordo del 2014, con il lungomare pieno in ogni suo angolo.
A Taranto ci saranno i grandi protagonisti del 2017: Samuel, ex frontman dei Subsonica, che ha da poco avviato la sua carriera da solista. Quest’anno ha presentato a Sanremo la canzone “Vedrai”, terzo singolo dopo “La risposta” e “Rabbia” del disco pubblicato dopo il festival, “Il codice della bellezza”, e da cui a maggio è stato estratto un quarto singolo, “La statua della mia libertà”. E’ un’artista molto amato dai giovani, impegnato in queste settimane in tour che lo sta portando in tutta Italia e, in autunno, anche in qualche capitale europea.
Per la prima volta sul palco di Battiti a Taranto anche un band internazionale, Kadebostany. Originari di Ginevra, in Svizzera, i Kadebostany sono una creatura del dj, produttore e multistrumentista Kadebostan, al secolo Guillaume Jérémie. Il loro ultimo singolo, “Mind if I stay”, una ballad electro acustica, ha scalato le classifiche di EarOne e Spotify, tra i brani dunque più ascoltati nelle radio e scaricati sulle piattaforme digitali.
Debutto stagionale, invece, sul palco di Battiti a Taranto per Francesca Michelin, tra i più grandi talenti emersi negli ultimi anni. Lo scorso anno stupì tutti a Battiti con esibizioni elettro-pop. Cosa riserverà invece quest’anno? Diciamo che potrebbe fare di tutto avendo una splendida voce ed essendo una polistrumentista. Nel 2011, appena sedicenne, Francesca vinse X Factor e da allora la sua carriera è stata un crescendo continuo. Quest’anno è tornata alla ribalta prendendo parte alla colonna sonora di “Ballerina”, uno dei film di animazioni più visti di quest’anno. Nei giorni scorsi è invece tornata in radio con un singolo, “Vulcano”, che anticipa l’uscita del suo nuovo album.
Tra le grandi voci femminili in programma a Taranto anche quelle di Elodie e Nina Zilli. Quest’ultima dopo l’esperienza come giudice di Italia’s Got Talent, è tornata alla musica con il singolo “Mi hai fatto fare tardi”, che anticipa il suo nuovo album in uscita a settembre. Elodie è invece reduce da un ottimo Sanremo, dove si è presentata con un bellissimo brano, “Tutta colpa mia”, scritto tra gli altri da Emma Marrone: a Battiti proporrà anche il suo ultimo singolo, “Verrà da se”.
Torna sul palco di Battiti uno dei grandi protagonisti di questo 2017, Riki, vincitore della sezione canto dell’ultima edizione di Amici, ma soprattutto re della classifica degli album più venduti da ben otto settimane consecutive. Un grande successo discografico per un giovane talento amatissimo non solo dai ragazzi, ma anche dal pubblico più adulto.
Altro talento lanciato da Amici qualche anno fa, dove vinse con i Dear Jack, Alessio Bernabei, attualmente in radio con “Non è il Sudamerica”. A febbraio si è invece presentato a Sanremo con “Nel mezzo di un applauso”. Sono i singoli che aprono la strada al suo secondo album da solista.
Tra i brani più gettonati di quest’anno c’è “Caduto dalle stelle”, di Mario Venuti: a Taranto ci sarà anche il cantautore catanese, che proporrà certamente anche qualche chicca del suo lungo repertorio.
Veniamo ai nomi che faranno saltare il lungomare di Taranto. A partire da Guè Pequeno, tra i più grandi rapper italiani, attualmente in radio con “Milionario”, singolo estratto da “Gentleman”, il suo ultimo album da solista, già disco d’oro, ennesimo successo per l’ex Club Dogo, che ha scalato tutte le classifiche, compresa quella degli streaming su Spotify.
Ci saranno poi i salentini Sud Sound System, che a giugno hanno pubblicato il nuovo disco, “Eternal Vibes”, che contiene “Brigante”, il singolo apripista dell’album. Sono la reggae band più famosa d’Italia, dialetto salentino mescolato a ritmi giamaicani, impossibili restare fermi quando sul palco ci sono loro.
Vale lo stesso per Gabry Ponte, tra i dj italiani più famosi a livello internazionale, un mito delle discoteche, nonché produttore e autore di grandissimi successi, sin dai tempi degli Eiffel 65. Ad aprile è uscito il suo nuovo singolo, “Tu sei”, in collaborazione con il rapper Danti, già co-autore di “Che ne sanno i 2000”, uno dei tormentoni dello scorso anno.
Lo show, presentato da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, andrà in onda in diretta in prima serata su RadionorbaTv (canale 730 di Sky), Radionorba, Telenorba e, come detto, in differita a fine agosto su Italia 1. La regia televisiva è firmata da Giovanni Caccamo.

Commenti

commenti

Radio e Tv

Rai2: Indietro tutta 30 e l’ode, domani il primo dei due appuntamenti in programma

Redazione

Pubblicato

il

Indietro tutta 30 e l’ode: due grandi prime serate su Rai2, il 13 e il 20 dicembre alle 21.05

Due grandi prime serate su Rai2, il 13 e il 20 dicembre alle 21.05, con “Indietro tutta 30 e l’ode”, il programma che segna il ritorno di Renzo Arbore e Nino Frassica a trent’anni dalla storica trasmissione “Indietro tutta. Con la partecipazione di Andrea Delogu.

La prima puntata in onda in crossmedia anche su Radio2 

“Indietro Tutta”, il leggendario programma di satira sulla tv, compie 30 anni. Per celebrare questo anniversario “tondo”, Renzo Arbore e Nino Frassica tornano su Rai2 con due serate evento: “INDIETRO TUTTA 30 E L’ODE” in onda mercoledì 13 e 20 dicembre alle 21.05.
A tenere le fila di questo racconto Andrea Delogu e, naturalmente, gli artefici di quel successo RENZO ARBORE e NINO FRASSICA, anche se i due artisti tengono a precisare: “non siamo più quelli di una volta”.
“Indietro Tutta 30 e l’ode” non sarà una festa, ma neanche una malinconica commemorazione. Adotterà la stessa formula che quotidianamente accade quando Arbore incontra i giovani in decine di aule universitarie italiane, dove “Indietro Tutta” è studiato e analizzato come modello di televisione “sui generis”, alternativo e affidato rigorosamente all’improvvisazione.
Sarà un’occasione per ricordare a chi quella stagione l’ha vissuta – e per raccontare, invece, a chi non c’era – cosa è stato un programma al tempo stesso popolare, nazionale, ma anche ricercato e molto amato dalla critica. Capace di incidere sul costume italiano, con i suoi tormentoni e modi di dire.

E tutto ciò non poteva che accadere su Rai2, con cui Renzo Arbore ha da sempre una rapporto strettissimo. Fatte salve alcune, poche, eccezioni, infatti, tutte le sue trasmissioni sono andate in onda sul “secondo canale”: L’altra Domenica (1976 – 1979), Quelli Della Notte (1985), IndietroTutta (1987), Doc (1987-1988) e International Doc (1989).

Un anniversario importante, che Rai2 e Rai Radio2 condividono, non soltanto attraverso i conduttori – Nino Frassica e Andrea Delogu, tra le più significative voci del palinsesto di Radio2 – ma anche andando in onda in crossmedia.
‘Indietro tutta 30 e l’ode’, infatti, mercoledì 13 dicembre, alle 21.05, sarà in contemporanea anche su Radio2, raccontato dalle voci de ‘I Sociopatici’ Gianfranco Monti e Claudio De Tommasi.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Radio e Tv

Trulli Tales, le avventure dei Trullalleri: dall’11 dicembre su Disney Junior

Redazione

Pubblicato

il

Trulli Tales è una nuova serie per bambini nata da un’idea italiana ed esportata in tutto il mondo

La serie racconta la storia di quattro amici, Ring, Sun, Zip e Stella, impegnati a realizzare le ricette del libro magico di Nonnatrulla e a sventare i sinistri piani del buffo e pasticcione Copperpot.

Un regno incantato ai piedi di un uliveto secolare, un ricettario segreto in procinto di scomparire per sempre, una fornaia e quattro piccoli giovani apprendisti che frequentano la famosa scuola di Cucina e Magia di Trulliland.
Nei 52 episodi da 11 minuti, i piccoli protagonisti Ring, Sun, Zip e Stella saranno alle prese con i normali problemi dei bambini della loro età, ma in un contesto speciale, dove le bacchette magiche sono utensili da cucina, le ricette svelano emozioni ed una goccia di olio magico può far risvegliare un libro parlante.
Che succede se un nuovo compagno arriva a scuola e sembra voler prendere il posto di Zip, e Copperpot ne approfitta per fingersi suo amico? E se la piantina che il Professor Grow ha affidato alle cure attente di Su,n invece di crescere rigogliosa sembra essere seccata e la nostra trullallera proprio non può accettare di non essere la prima della classe? E se Ring è così preso dall’idea di creare un nuovo olio aromatizzato che porti il suo nome dal sottovalutare le buche che Copperpot sta scavando in tutto il villaggio con la sua talpa meccanica a caccia del libro magico? O se Stella non osa fare i biscotti alla liquirizia che invece vorrebbe perché gli altri pensano che sia un gusto strano e questo facilita i piani di Copperpot?
Nel libro magico di Nonnatrulla, grazie all’aiuto di Miss Frisella, una ricetta emozionale consentirà ai nostri eroi di ritrovare la strada maestra e di risolvere i problemi di ogni giorno e di crescere come chef, come maghi, ma soprattutto come persone.
Azione, divertimento, amicizia e lavoro di squadra per mille fantastiche avventure, durante le quali i Trullalleri riusciranno ad avere la meglio su Copperpot e porteranno avanti la loro missione scoprendo che una ricetta in cucina è una ricetta per la vita.

Trulli Tales. Le Avventure dei Trullaleri aspetta tutti i bambini dall’11 dicembre, ogni giorno alle ore 19.45 su Disney Junior (canale 611 disponibile solo su Sky)

Commenti

commenti

Continua a leggere

Radio e Tv

La Moda Italiana a sostegno dei City Angels

Pubblicato

il

La moda italiana sostiene i City Angels

Dopo la Prima Alla Scala Milano accende i riflettori su nuovo grande evento dedicato alla solidarietà, una serata di gala benefica organizzata dalla Nazionale Stilisti che avrà luogo il prossimo 11 dicembre alle ore 20.00 nell’elegante cornice dell’Hotel Four Seasons a sostegno dei City Angels.

La nota squadra che conta nella sua formazione i creatori di moda più famosi e apprezzati del fashion business italiano, in vista delle festività natalizie ha voluto dar vita a un’iniziativa davvero importante per i suoi 15 anni di attività, i cui proventi saranno devoluti ai City Angels, l’Associazione di volontariato nata a Milano nel 1994 per volontà di Mario Furlan e attiva senza sosta nell’aiutare i soggetti disagiati quali senzatetto, migranti, tossicomani, etilisti, vittime della criminalità (www.cityangels.it).

Madrina d’eccezione della serata sarà l’attrice, conduttrice e stilista Valeria Marini. Assieme a lei sono attesi diversi nomi importati dello spettacolo e della moda italiana. Presenti anche il Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa, Santo Versace, Renzo Rosso, Antonio Gavazzeni, il neo direttore artistico della NS, Alex Pacifico.

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X