Connettiti con noi

Radio e Tv

Battiti Live 2017: la tappa di Andria

Redazione

Pubblicato

il

Migliaia di persone che saltavano a ritmo sulle note del rap di Fabri Fibra, le lacrime delle ragazzine per Riki, le emozioni regalate al pianoforte da Marco Masini, la potenza poetica di Ermal Meta.

Sono solo alcune delle perle di una serata magica, nel cuore di Andria, in una piazza Catuma piena in ogni suo angolo ed anche tutto intorno, sui balconi e sulle terrazze. La terza tappa di Battiti Live ha fatto registrare l’ennesimo successo.

Uno spettacolo senza precedenti per Andria, dove lo show della radio del sud ha fatto tappa per la prima volta nei suoi 15 anni di storia, offrendo alla città non soltanto uno spettacolo di altissimo livello, ma anche e soprattutto una grande vetrina televisiva, sui mezzi del gruppo Norba e su Italia 1, dove la serata andrà in onda a metà agosto. E’ stata una grande festa della musica, con migliaia di giovani e famiglie arrivate dappertutto per assistere all’esibizione di alcuni degli artisti più forti del momento.
Ad aprire la serata, condotta da Alan Palmieri e dalla bellissima Elisabetta Gregoraci, è stato uno degli ospiti più attesi, il rapper Fabri Fibra, autore del tormentone dell’estate 2017, Pamplona, che è stata anche la canzone con cui Fibra ha chiuso la sua performance, dando subito un’impennata alla serata. In apertura, invece, il rapper di Senigallia ha cantato il brano che ha aperto la pista al suo nuovo album, Fenomeno. Un grandissimo ospite per rompere subito il ghiaccio.
Dopo di lui è salita sul grande palco di Radionorba Elodie, che ha proposto il brano portato a Sanremo, “Tutta colpa mia” e il suo nuovo singolo.
A seguire, un altro talento lanciato da Amici, Alessio Bernabei, anche lui con la canzone portata a Sanremo, ma soprattutto con la sua hit estiva, “Non è il Sudamerica”, che sta andando molto bene in radio. Grande entusiasmo in piazza per l’ex frontman dei Dear Jack.
Ragazzine in visibilio quando sul palco, dopo Bernabei, è salito Riki, il vincitore della sezione canto dell’ultimo Amici: è da sette settimane consecutive in vetta alla classifica degli album più venduti e a vedere come la piazza ha cantato le sue canzoni è facile capire il perché.
A seguire, un’altra campionessa di vendite, download e sopratutto di streaming, Baby K, con il suo ultimo singolo, “Voglio ballare con te”.
E’ il momento dei grandi della musica italiana: dopo la rapper salgono infatti sul palco Federico Zampaglione e i Tiromancino, che propongono due brani del loro ultimo disco.
Dopo di loro, la grande sorpresa della serata, Guè Pequeno. La sua presenza non era annunciata, un vero boato al suo ingresso sul palco. Ha proposta, tra gli altri, “Milionario”, il suo nuovo e gettonatissimo singolo.
Dopo di lui Gaia, altro talento lanciato dalla tv, seconda all’ultimo X Factor, e poi un’altra colonna della musica italiana, Marco Masini, che ha proposto il brano portato a Sanremo e un medley dei suoi più grandi successi.
Altro talento sul palco di Battiti ad Andria, Filippo Vals, con “Mr World”, prima di Thomas, anche lui protagonista dell’ultima edizione di Amici, alle spalle di Riki.
La grande chiusura è stata affidata a un cantautore che per Radionorba non è una sorpresa, avendolo ospitato già altre volte sul palco di Battiti sin dai tempi della Fame di Camilla, ma che il grande pubblico ha conosciuto quest’anno grazie al podio conquistato a Sanremo: Ermal Meta.
E’ lui il cantante che ha chiuso una serata magica per Andria e per le migliaia di persone che sono arrivate in città dappertutto per assistere al grande show di Radionorba.
Domenica prossima Battiti Live farà a tappa a Melfi, in Basilicata.

Commenti

commenti

Radio e Tv

Grand Tour D’Italia: la recensione del programma tv

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Promosso a pieni voti Grand Tour D’Italia

Sta per volgere al termine la seconda edizione di  Grand Tour D’Italia – Sulle orme dell’eccellenza. Il live & media experience del settimanale Panorama, diretto da Giorgio Mulè chiuderà questo secondo ciclo venerdì 15 dicembre a Ragusa.

Grand Tour D'Italia: la recensione del programma tv
8.5 Recensione
0 Utenti (0 voti)
Criterio

Pro

Un bellissimo viaggio alla scoperta delle bellezze dell’Italia. Gli autori del programma hanno saputo cogliere aspetti interessanti del nostro paese, il tutto coadiuvato da un’ottima regia.
Impeccabile la conduzione di Alessia Ventura, una vera e propria garanzia per la tv. Il suo ritorno sul piccolo schermo, al timone del viaggio itinerante di Rete 4, ha confermato la bravura e le doti della conduttrice. Impeccabile anche l’affiancamento di Cataldo Calabretta, che ha intervistato le eccellenze del mondo dell’imprenditoria e della cultura italiana.

 

Contro

Difficile trovare un “contro” a questa trasmissione. A nostro parere Rete 4 avrebbe dovuto proporlo in una fascia oraria differente per permettere a tanti di seguire questo interessantissimo programma.

 

Lascia la tua recensione sul programma!

Lascia la tua opinione

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Radio e Tv

Maurizio Costanzo Show, la puntata del 14 dicembre 2017

Redazione

Pubblicato

il

Domani, giovedì 14 dicembre, in seconda serata, imperdibile il sesto e ultimo appuntamento di questo fortunato ciclo del “Maurizio Costanzo Show, programma leader della seconda serata del giovedì di Canale 5.

Maurizio Costanzo intervista: il vincitore del GF Vip Daniele Bossari, con lui Giulia De Lellis, Luca Onestini e Raffaello Tonon.

E ancora… l’attore comico e regista Enrico Brignano con Flora Canto, il giornalista e conduttore tv Gianluigi Nuzzi, la bellissima Alba Parietti, la nutrizionista Sara Farnetti, l’autore e illusionista Walter Rolfo e i comici Andrea Pucci e Dario Bandiera.

Produce Fascino P.g.t per Mediaset. Regia di Valentino Tocco.

L’appuntamento con l’ultima puntata di stagione è per domani in seconda serata su Canale 5.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Radio e Tv

Rai2: Indietro tutta 30 e l’ode, domani il primo dei due appuntamenti in programma

Redazione

Pubblicato

il

Indietro tutta 30 e l’ode: due grandi prime serate su Rai2, il 13 e il 20 dicembre alle 21.05

Due grandi prime serate su Rai2, il 13 e il 20 dicembre alle 21.05, con “Indietro tutta 30 e l’ode”, il programma che segna il ritorno di Renzo Arbore e Nino Frassica a trent’anni dalla storica trasmissione “Indietro tutta. Con la partecipazione di Andrea Delogu.

La prima puntata in onda in crossmedia anche su Radio2 

“Indietro Tutta”, il leggendario programma di satira sulla tv, compie 30 anni. Per celebrare questo anniversario “tondo”, Renzo Arbore e Nino Frassica tornano su Rai2 con due serate evento: “INDIETRO TUTTA 30 E L’ODE” in onda mercoledì 13 e 20 dicembre alle 21.05.
A tenere le fila di questo racconto Andrea Delogu e, naturalmente, gli artefici di quel successo RENZO ARBORE e NINO FRASSICA, anche se i due artisti tengono a precisare: “non siamo più quelli di una volta”.
“Indietro Tutta 30 e l’ode” non sarà una festa, ma neanche una malinconica commemorazione. Adotterà la stessa formula che quotidianamente accade quando Arbore incontra i giovani in decine di aule universitarie italiane, dove “Indietro Tutta” è studiato e analizzato come modello di televisione “sui generis”, alternativo e affidato rigorosamente all’improvvisazione.
Sarà un’occasione per ricordare a chi quella stagione l’ha vissuta – e per raccontare, invece, a chi non c’era – cosa è stato un programma al tempo stesso popolare, nazionale, ma anche ricercato e molto amato dalla critica. Capace di incidere sul costume italiano, con i suoi tormentoni e modi di dire.

E tutto ciò non poteva che accadere su Rai2, con cui Renzo Arbore ha da sempre una rapporto strettissimo. Fatte salve alcune, poche, eccezioni, infatti, tutte le sue trasmissioni sono andate in onda sul “secondo canale”: L’altra Domenica (1976 – 1979), Quelli Della Notte (1985), IndietroTutta (1987), Doc (1987-1988) e International Doc (1989).

Un anniversario importante, che Rai2 e Rai Radio2 condividono, non soltanto attraverso i conduttori – Nino Frassica e Andrea Delogu, tra le più significative voci del palinsesto di Radio2 – ma anche andando in onda in crossmedia.
‘Indietro tutta 30 e l’ode’, infatti, mercoledì 13 dicembre, alle 21.05, sarà in contemporanea anche su Radio2, raccontato dalle voci de ‘I Sociopatici’ Gianfranco Monti e Claudio De Tommasi.

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X