Connettiti con noi

Eventi

Folla di vip per “Il sorriso di un bambino” condotto da Massimo Giletti e Anna Falchi

Redazione

Pubblicato

il

Sorriso che funziona, non cambia. Con questo spirito si è conclusa, il 23 giugno scorso,​la XII edizione del Gala Dinner, ‘Per il sorriso di un bambino’, organizzato come ogni anno da SGR Solidale. Anche quest’anno è stata una bella ed emozionante maratona, che ha portato sportivi, attori, comici, musicisti, chef e pasticceri ad alternarsi sul palco allestito negli splendidi giardini del Centro Congressi SGR di Rimini.

Una serata, in cui musica, arte e spettacolo sono andate oltre il puro intrattenimento, per dar vita alla più alta forma di amore verso l’altro, la solidarietà. Anche quest’anno il Gala Charity ha registrato l’ormai consueto ‘sold out’, con quasi 480 ospiti paganti che, con la propria partecipazione, hanno sposato la causa di A.R.O.P. La Onlus con sede all’interno dell’Ospedale “Infermi” di Rimini, aiuta i bambini affetti da malattie oncoematologiche e da altre patologie croniche dell’età pediatrica, con l’obiettivo prioritario di migliorare la qualità della vita dei piccoli pazienti. Tante le aziende e i personaggi che, anche in questa edizione, hanno sposato questa importante causa: veder sorridere nuovamente i bambini e le loro famiglie, impegnati in percorsi dolorosi e difficili.

A condurre la serata uno dei volti più amati del piccolo schermo, il giornalista di Rai Massimo Giletti. Insieme a lui la bellissima Anna Falchi, cui è spettato il compito di presentare i ‘padroni di casa’, Micaela Dionigi, Donatella Turci e il Maestro Pasticcere Roberto Rinaldini, tra gli artefici anche della buona riuscita gastronomica della serata, insieme all’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani e allo staff del Quartopiano Suite Restaurant di Rimini: il maitre Fabrizio Timpanaro, il direttore Andrea Tani e lo chef Silver Succi, che ha deliziato gli intervenuti con le proprie creazioni culinarie.

Presente sul palco anche Roberto Romagnoli di A.R.O.P. che, dopo i saluti di rito, ha confermato ai presenti il raggiungimento dell’obiettivo prefissato negli scorsi anni: l’acquisto della Casa Ospitalità A.R.O.P. che, anche grazie ai fondi raccolti durante la serata, potrà essere ristrutturata e consentire ai giovani pazienti di vivere in un’atmosfera accogliente e famigliare.

Tra una portata e l’altra non sono mancati momenti emozionanti: dall’intervista condotta da Massimo Giletti a Carlo Alberto, uno dei ragazzi che ha sconfitto la malattia, salito sul palco insieme alla Dott.sa Roberta Pericoli, che lo ha seguito durante tutto il suo percorso medico; oppure, quello, più leggero, in cui Federico Mecozzi, primo violino di Ludovico Einaudi, che ha stregato il pubblico con la sua musica, insieme ai colleghi musicisti Stefano Zambardino e Massimo Marches.

Degni di lode e fortemente apprezzati anche i contributi di importanti aziende e campioni dello sport e della cultura. Tra di essi i ‘Bracciali del Sorriso’ di Crivelli Gioielli; Francesco Totti, storico capitano della Roma; Ciro Immobile, calciatore della Lazio e della Nazionale Italiana; Enea Bastianini, motociclista del Motomondiale; l’attore e regista premio Oscar Roberto Benigni con la moglie, l’attrice Nicoletta Braschi; il pianista e compositore Ludovico Einaudi; il cestista della Nazionale Italiana di Pallacanestro Giuseppe Poeta; la pallavolista Maurizia Cacciatori; Marco Morosini, noto designer e fondatore del marchio Brandina; e, infine, il portiere della Juventus e della nazionale italiana, di cui è anche capitano, Gianluigi Buffon. Pur non potendo essere tutti presenti alla cena, hanno contribuito alla raccolta fondi di SGR Solidale donando numerosi oggetti battuti all’asta sul portale Charitystars.com.

Molti altri gli ospiti presenti al Gala Dinner, tra cui: personaggi dello sport come Salvatore Bagni, Massimo Bonini e Alberto Zaccheroni, del mondo del food come Roberto Cantolacqua, Sebastiano Caridi, Gino Fabbri e Roberto Rinaldini. Molti anche i volti noti del cinema e dello spettacolo come Paolo Cevoli, Stefano Dionisi, Alessia Fabiani, Mercedesz Henger, Piero Maggiò, Maurizio Mattioli, il violinista Federico Mecozzi, Federico Moccia, Simone Montedoro, Andrea Montovoli, il designer Marco Morosini, Alessandro Pellegrini, la dj Giulia Regain, Samuele Sbrighi con la fidanzata l’attrice Sara Zanier e Soleil Anastasia Sorgè.

Gli ospiti e i personaggi presenti hanno partecipato attivamente alla buona riuscita della serata di beneficienza, in particolar modo prestando il proprio aiuto durante la vendita dei biglietti della Lotteria del Sorriso, alla quale si sono alternate le performance di tango e boogie jive dei maestri di Ballando con le stelle, Samanta Togni e Samuel Peron, a sfilate di moda beachwear e non solo a cura di Vibrisse, Baldinini e Benny’s Boutique. La cena si è conclusa con lo spettacolo ‘Magia di luci e stelle’ a cura del Campione del mondo di fuochi pirotecnici Antonio Scarpato.

Micaela Dionigi, Presidente del Gruppo SGR e di SGR Solidale Onlus, esprime la propria soddisfazione per la buona riuscita dell’evento: “Il tema dell’accoglienza, soprattutto per i bambini malati è fondamentale. La Casa Ospitalità A.R.O.P., da sempre punto di riferimento significativo, acquista maggior valore soprattutto per le famiglie che affrontano un percorso in salita. Si tratterà di uno spazio sereno e rispettoso del desiderio di vita che ogni bambino, anche malato, porta con sé. Grazie al cuore, all’energia, alla sensibilità e alla generosità di tutte le persone che ci hanno aiutato in questa impresa! Un sentito ringraziamento anche alle aziende che hanno risposto al nostro appello. Tra di esse, oltre ad Antonio Croce (Platinum Sponsor), Banca Credem e Tamburini Gioielleria (Gold Sponsor) e Vertaglia Infissi e Azimut (Silver Sponsor), figurano anche molte altre realtà del tessuto sociale riminese e non solo”.

Commenti

commenti

Eventi

#EVERYCHILDISMYCHILD Storie vere e magiche di piccola, grande felicità

Redazione

Pubblicato

il

Trentatré celebri artisti italiani sono tornati bambini per raccontare storie fatte di immaginazione e ricordi d’infanzia

Arriva in libreria, dal 13 novembre, #EVERYCHILDISMYCHILD Storie vere e magiche di piccola, grande felicità, inedita selezione di storie raccontate da trentatré protagonisti del mondo dello spettacolo italiano che hanno deciso di tornare bambini per parlare di felicità e raccogliere fondi da devolvere attraverso l’associazione #everychildismychild alla Onlus “Insieme si può fare” e ricostruire la Plaster School, un centro educativo e rieducativo elementare per i bambini profughi al confine tra Siria e Turchia. 

Maria Francesca Quattrone, legale dell’associazione Every child is my child con l'avvocato Cataldo Calabretta

Maria Francesca Quattrone, legale dell’associazione Every child is my child con l’avvocato Cataldo Calabretta

 

Si tratta di un libro destinato ai bambini e ai ragazzi ma anche ai loro genitori e nonni, un dono pieno di gioia per tutta la famiglia a cui hanno partecipato: Niccolò Agliardi, Luca ArgenteroClaudio BisioMarco BoniniAndrea BoscaLorena CacciatorePaolo CalabresiGiorgia CardaciAlessandro Cattelan, Martina Colombari, Lodovica ComelloPaola Cortellesi, Simone CristicchiValentina D’AgostinoFedezDonatella Finocchiaro, Diane Fleri, Anna Foglietta, Giorgia, Lino Guanciale, Jax, La PinaEdoardo LeoVinicio MarchioniPaola MinaccioniGabriella PessionLillo PetroloViolante PlacidoVittoria PucciniSaturninoDaniele SilvestriSofia ViscardiLuca Zingaretti.

 

#everychildismychild è un pensiero che nasce dall’esigenza, forte, di mettere a servizio dei bambini che soffrono, la nostra piccola o grande notorietà – ha spiegato Anna Foglietta, presidente dell’associazione – Raccogliere fondi da destinare di volta in volta a progetti che si occupano della tutela dei minori, è in cima alla lista dei nostri pensieri, ma anche sensibilizzare le persone per creare una società dove il messaggio del ‘fare del bene’ diventi un inno comune e da quello ripartire per riscoprire l’umanità che è dentro ognuno di noi. Oggi ci occupiamo dei bambini siriani, ma ci sono tante, troppe zone d’ombra, dove l’infanzia non è protetta, ed i bambini lottano quotidianamente contro i mostri della guerra, della fame, della malnutrizione e della povertà educativa. #everychildismychild sarà sempre al fianco di chi soffre davvero”. Perché ogni bambino ha diritto a essere felice, perché solo con la felicità, il gioco e la fantasia si può sconfiggere la brutalità della guerra.

 

Sempre trentatré sono gli illustratori che hanno reso in immagini le parole magiche degli artisti, realizzando una tavola a colori per ciascuna storia: Allegra Agliardi, Cristina Amodeo, Paolo Bacileri, Alice Beniero, Elenia Beretta, Peppo Bianchessi, Julia Binfield, Anna Laura Cantone, Ivan Canu, Zosia Dzierzawska, Camilla Falsini, Costanza Favero, Michele Ferri, Desideria Guicciardini, Deborah Guidi, Silvia Idili, Spider, Simona Mulazzani, Fabian Negrin, Giulia Orecchia, Giuseppe Orlando, Sonia Maria Luce Possentini, Claudio Prati, Serena Riglietti, Paola Rollo, Guido Scarabottolo, Teresa Sdralevich, Silver, Gaia Stella, Daniela Tieni, Linda Toigo, Arianna Vairo, Olimpia Zagnoli.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Eventi

4 zampe finalmente in corsia

Pubblicato

il

Un evento di beneficenza da non perdere lunedì 20 novembre  dalle ore 19.00 presso il Swiss Corner in Piazza Cavour a Milano su un tema molto delicato: la possibilità da parte degli animali domestici di fare visita ai propri padroni in caso di lunga degenza ospedaliera.

I pelosetti a 4 zampe infatti da oggi potranno far visita ai loro padroni grazie all’associazione onlus “Amo gli animali“, che ha sostenuto l’approvazione di una legge da parte della Regione Lombardia, resa possibile grazie all’Assessore Regionale alla Sanità Giulio Gallera, nel territorio regionale cani e gatti saranno ammessi nei nosocomi per rendere la degenza dei malati più serena.

Per promuovere questa iniziativa diffondendo la sensibilizzazione su questo tema, è stato girato uno spot un esempio che i responsabili di “Amo gli animali” si augurano possa essere presto imitato da tutte le altre Regioni italiane: “Lo spot, infatti  si propone di informare il pubblico sul fatto che la Regione Lombardia ha approvato una legge che permette ai pazienti ricoverati in ospedale di ricevere la visita dei loro animali domestici. Coloro che hanno degenze lunghe (anziani, malati cronici, bambini ecc.) potranno così beneficiare dell’affetto dei loro fedeli compagni – spiegano – La legge regionale vuole aiutare a superare sconforto e solitudine che spesso accompagnano le lunghe e noiose permanenze nei nosocomi, nonostante gli sforzi, le attenzioni e le cure dei parenti e del personale sanitario”.

Lo spot è patrocinato dalla Regione Lombardia con la regia di Edoardo Stoppa, interpretato da Gabriele Cirilli, Titti Quaggia, la paziente-attrice Lavinia Reda e la bravissima cagnolina Luna. Le musiche sono della straordinaria Ivana Spagna.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Eventi

La storica gioielleria Angeletti in festa per il nuovo Showroom nel cuore di Roma

Redazione

Pubblicato

il

La famosa e storica gioielleria Angeletti, fondata nel 1940, la cui precedente sede era in Via Condotti, da sempre simbolo di eleganza e raffinatezza, ha inaugurato il suo nuovo scintillante showroom in Via Bocca di Leone, nel cuore della dolce vita Romana. Una progettazione esclusiva creata ad hoc per questo New Opening.
L’elemento caratterizzante della boutique è il cerchio, al fine di creare uno spazio unico nel suo genere. Ricalcando la linea curva, infatti, il visitatore è stato accompagnato e avvolto nei vari ambienti da un’aurea magica, con il pavimento in travertino romano e marmo emperador, che ne disegna la circolarità; ad enfatizzare la verticalità, invece, ci pensa l’interessante successione di elementi bronzei e i pannelli di ebano che ospitano le vetrine.
Prestigio, classe ed eleganza mostrano al loro pubblico, in tutto il loro splendore i più bei brand italiani di gioielli come Chantecler, Pasquale Bruni, Crivelli, Marco Bicego e i più importanti brand internazionali di orologi di precisione e stile come Blancpain, Franck Muller , Baume & Mercier, e Longines.
Completano l’esposizione le divertenti creazioni di Anna & Alex. Ma Angeletti non è solo questo. Da anni, infatti, vanta una lunga tradizione la celebre collezione di gioielli “Angeletti”, curata nei minimi dettagli e realizzata ad hoc, con materiali di alta qualità, per soddisfare ogni tipo di clientela. Oggi le loro creazioni sono conosciute in tutto il mondo per il loro stile e la loro preziosità. L’appuntamento, organizzato da Tiziana Rocca Production si è svolto mercoledì 8 novembre dalle ore 18.00 nell’accogliente salotto del nuovo showroom, alla presenza della famiglia Angeletti, dove Marcello Angeletti ha accolto il ricco ed esclusivo parterre di invitati per ammirare in anteprima una selezione di gioielli e orologi di marchi italiani ed internazionali e, inoltre, sono stati deliziati da un frizzante cocktail di benvenuto.
 Tra gli ospiti presenti: Matilde Brandi, Milena Miconi, Giulio Base, Michelle Carpente, Chiara TomaselliFrancesca De MartiniDanilo Brugia, Eliana Miglio, Daria Baykalova, Katia Noventa, Giulia Petrungaro, Fioretta Mari, Luca Avallone, Andrea Pirri Ardizzone, Fanny Cadeo, Chiara Leonetti, la cantante Micaela, Maria Monsè e tanti altri.

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X