Connettiti con noi

Eventi

Tre gelati limited edition ispirati al design per il Salone del Mobile

Redazione

Pubblicato

il

A Milano, anche il food diventa cool durante la Design Week che, puntuale come sempre, si prepara ad invadere ed animare le strade della capitale meneghina. Gusto 17, la prima Agrigelateria d’Italia, ha deciso di celebrare l’attesissima kermesse con tre nuovi gusti a base di fragola, thè verde e Martini Rosso. In linea con la filosofia dell’agrigelateria, che utilizza solo prodotti stagionali di prima qualità che arrivano direttamente dal luogo di origine delle migliori eccellenze territoriali del Bel Paese, i gelati ideati in occasione del Salone del Mobile traggono tutte ispirazione da creazioni Made in Italy. I nuovi gusti creati dall’estro di Vincenzo Fiorillo, uno dei tre fondatori dell’agrigelateria milanese, saranno disponibili, in via Savona 17, solo dal 4 al 9 aprile. Design, dunque, ma con gusto, anzi tre. Gli appassionati sono avvisati, la 56esima edizione del Salone del Mobile avrà tutto un altro “sapore”.

Ispirato alla “Up5” di Gustavo Pesce, una delle opere di design radicale più famose del mondo, “Up-Cream” è primo gusto creato in occasione del Salone. Protagonista di questo gelato è la fragola, primizia di stagione. Una soffice cheesecake bianca sarà la base su cui poggeranno delle palline colorate, che ricordano molto la sfera che funge da pouf dell’iconica poltrona.

Con una base di cioccolato fondente, che replica i colori della terra, accompagnata dal delicato gusto del thè verde alla menta, “Prat-1” è il secondo gusto limited edition. Ad ispirare questo gelato, l’opera il “Pratone”, dissacrante divano disegnato da Pietro Derossi, Giorgio Ceretti e Riccardo Rosso per Gufram.

Il terzo gusto è dedicato a uno degli appuntamenti più attesi della Design Week, il Fuorisalone. Prendendo spunto dai party e dagli eventi che lo caratterizzano, Gusto 17 ha pensato di creare un gelato dal sapore alcolico ispirato ad uno dei cocktail milanesi più famosi del mondo. Le note aromatiche del Martini Rosso si fondono con il sapore secco del brut, l’intensità del Campari e la dolcezza dell’arancia rossa, per dare vita al “Gelato Sbagliato”, ispirato a uno dei cocktail Made in Italy più famosi del mondo, il Negroni Sbagliato. Il cocktail questa volta non si beve ma si gusta in coppetta.

Inserita nella Guida del Gambero Rosso, Gusto 17 è tra le migliori gelaterie artigianali d’Italia, con due coni che, come le stelle Michelin, vanno da 1 a 3. Per scoprire questa nuova esperienza che coinvolge gusto, olfatto e vista, l’appuntamento è a Milano da Gusto 17, in via Savona 17, dal 4 al 9 aprile.

Commenti

commenti

Eventi

Chiara Ferragni sostiene Fondazione SOLETERRE

Redazione

Pubblicato

il

La fashion influencer Chiara Ferragni ha annunciato sul proprio profilo Instagram che sosterrà la Fondazione SOLETERRE, devolvendo il ricavato degli accessori presenti sul suo account Depop per tutto il mese di dicembre alla pediatria del POLICLINICO SAN MATTEO di PAVIA.

Link all’account Depop di Chiara Ferragniwww.depop.com/chiaraferragni

Link al post: www.instagram.com/p/BcH42YWDGsD/?hl=it&taken-by=chiaraferragni

Soleterre (www.soleterre.org) interviene all’interno del Policlinico San Matteo di Pavia attraverso attività di supporto psicologico ai bambini ricoverati nei reparti di oncologia pediatrica e alle loro famiglie; supervisione psicologica del personale medico della Struttura Complessa di Onco-ematologia Pediatrica; formazione dei volontari, attività di mediazione linguistica e culturale e lavori di ristrutturazione e riqualificazione degli spazi ospedalieri. All’interno del reparto di Chirurgia Pediatrica e di Pediatria generale interviene mediante attività di supporto pre-operatorio e post-operatorio e con forniture di strumentazione medico-diagnostica.

Soleterre è una Fondazione Partecipata attiva da 15 anni con il Programma Internazionale per l’Oncologia Pediatrica (PIOP), un intervento multidisciplinare con azioni che includono educazione alla salute, diagnosi precoce, sostegno psico-socio-educativo, accoglienza e networking a favore di oltre 10.000 beneficiari tra bambini malati, familiari e personale sanitario nei 5 Paesi in cui opera (Italia, Ucraina, Marocco, Costa d’Avorio e Uganda).

Commenti

commenti

Continua a leggere

Eventi

Le eccellenze della danza a Roma per “Evento Domino”

Redazione

Pubblicato

il

Gli ideatori, Bettinelli, Di Paola e Paoloni - foto di SIMONE PICCHI
foto di SIMONE PICCHI

Erano più di 1500 ad applaudire le eccellenze della danza durante l’ottavo appuntamento di evento  all’interno della cornice di Spazio 900, inoltre co-produttore dell’evento.

Accolti dagli ideatori dell’evento Adriano Bettinelli, Irma Di Paola e Luca Paoloni hanno preso parte tanti volti noti della danza noti al grande pubblico  Ospite Stefano De Martino ha dispensato selfie e foto ricordo a tutte le fan accorse all’evento.

 

Ad affiancare l’organizzazione dell’evento Roberta Pitrone, che ha accolto tra i primi ospiti il suo compagno Alessandro Borghi,gli attori Alessio Lapice, Gloria Radulescu, Marius Bizau, la coreografa Veronica Peparini, Marcello Sacchetta e il cantante Riky

Si alternano sul palco performance live di danza con effetti speciali e video proiezioni ricercate e in scena ci sono i beniamini danzatori, Giuseppe Gioffrè, il vincitore della scorsa dedizione di Amici Andreas Muller, Michele Barile, Simone Nolasco e molti altri.

Andreas Muller

Andreas Muller

La performance più attesa è stata quella di Claudia Gerini ospite d’eccezione dell’evento che in body nero e calze a rete si è esibita nella coreografia di  Mattia Tuzzolino con altri 10 danzatori.Ad applaudirla anche il compagno  Andrea Preti

Claudia Gerini

Claudia Gerini

Il dj set è stato curato da Charlsgold con special voice Uncle Z.

Coreografi d’eccezione per gli show danzati che si sono alternati  sul palcoscenico di Spazio900 sono stati: Mattia Tuzzolino, Shady Salem, Francesco Saracino, La Familia Crew GFNK, Silvia Marti, Adriano Bettinelli, Macia del Prete.

Effetto domino inoltre ha ospitato durante la manifestazione  l’esposizione  fotografica di Milena Garofano e Giulia Sole Zacchia.

 

 foto di SIMONE PICCHI

Commenti

commenti

Continua a leggere

Eventi

Roma Web Fest, i premiati della quinta edizione

Redazione

Pubblicato

il

La quinta edizione del Roma Web Fest vola oltre i confini Italiani e premia i Licaoni con SKY Atlantic.

Il 26 Novembre nella sala Auditorium del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, si è svolta la premiazione ufficiale della quinta edizione del Roma Web Fest.

L’evento è stato introdotto da Janet De Nardis, direttrice artistica e ideatrice del Festival, la quale ha ringraziato MIBACT, SIAE, Roma Lazio Film Commission e 100Autori per avere creduto fin dall’inizio in un progetto ambizioso che ha come scopo la promozione del talento italiano all’estero e il dialogo con i più importanti produttori e brand italiani e internazionali. Quello che in passato era solo un miraggio, oggi è realtà; ciò che sembrava un avveniristico futuro è diventato un concreto presente.

Janet De Nardis con Silvia Salemi

Janet De Nardis con Silvia Salemi

In una sala gremita di gente, la giuria è stata attenta nel visionare i progetti finalisti.

La grandissima affluenza di pubblico dovuta agli interessantissimi panel e workshop programmati nelle tre giornate di festival ha messo in luce il successo di questo format giovane e dinamico in cui con grande intelligenza e gusto artistico le web serie e i fashion film si stanno facendo spazio nel mondo dell’audiovisivo. Molti gli attori che ieri sono arrivati al MAXXI per gli incontri della giornata e per il Galà dedicato alle premiazioni. Tra loro: Sonia Bruganelli, Niccolò Presta, Vincenzo Alfieri, Luca Vecchi, Anthony Di Francesco, Cristina Spagnuolo, Daniele Doesn’t Matter, Chiara Paradisi, Lele Sarallo, Geppo, Marina Di Guardo, Roberta Beta, Ivan Silvestrini, Annalisa Aglioti, Giorgia e Greta Berti, Pino Quartullo, Donatella Pompadour, Savino Zaba, Carolina Rey, Simone Tempia, Silvia Squizzato, Linda Battista, Fioretta Mari, Marco Bonini, Stefano De Sando, Romano Reggiani, Francesca Rettondini, Giulia Todaro, Gina Amarante, Massimiliano Buzzanca, Vania Della Bidia, Lidia Vitale, Blue Yoshimi, Marco Marzocca, Alessia Fabiani, Marco Castaldi, Claudio Colica, il prof. Mario La Torre, Alessandro Meta, Andrea De Rosa, Cataldo Calabretta, Roberta Morise, Vittoriana Abate, Mario Ermito, Beppe Convertini, Giuseppe Maggio, Barbie Xanax, Giulia Luzzi, Silvia Salemi, Sara Zuccari, Vanessa Jay Mulder, i Licaoni, Alberto Pagnotta, Moreno Amantini, Michelle Marie Castiello, Hoara Borselli, gli Zero, Simone tempia, Silvia Squizzato, Cristian Marazziti, Roberto Venturini, gli Actual, Lucianna De Falco, Andrea Dianetti, Martina Mercedes Corradetti…

Cataldo Calabretta

Cataldo Calabretta

 

Carolina Rey

Carolina Rey

 

A presentare l’evento l’istrionico attore comico  Saverio Raimondo, che ha divertito il pubblico attraverso i suoi esilaranti interventi. Dall’attenta giuria, seduta in prima fila e composta da Mattia Mariotti (Programming Manager Sky), Cristina Priarone (Direttore generale di Roma Lazio film Commission),Eleonora Cimpanelli  (Sceneggiatore e autrice), Elio Catania  (Presidente di confindustria digitale), Gianluca Guzzo (Amministratore e fondatore di My Movies) e Omar Schillaci (Wired Italia) sono stati assegnati i seguenti premi:

 

·         Miglior web serie italiana: Il mistero sottile finalista di diritto al Melbourne Web Fest

·         Miglior web serie straniera: Natural Selection

·         Miglior regia: Il mistero sottile finalista di diritto al Wendie Hamburg Web Fest

·         Miglior regia straniera: En voiture Simone

·         Miglior soggetto sceneggiatura: il mistero sottile

·         Miglior montaggio  La scuola della notte

·         Miglior fotografia: Gabriel

·         Miglior colonna sonora Shotgun Boogie

·         Migliori effetti speciali: anime e sangue

·         Miglior attore Giorgio Pasotti (mistero sottile)

·         Migliore attrice Beatrice Skiros  (Caronte)

·         Migliori costumi Orazio’s Clan

·         Miglior Drama Caronte

·         Miglior thriller Horror mistery: Il Mistero Sottile

·         Miglior comedy/schetch Lobbage

·         Miglior Comedy story: Super italian family

·         Miglior documentario: Shotgun Boogie

·         Miglior Cartoon /animazione Supa supa

·         Miglior scienze fiction fantasy: Orazio’s Clan

·         Miglior web serie a tema sociale: Jezabel

·         Miglior mokumentary: Grazie al Klaus

·         Miglior cortometraggio: Cani di Razza

·         Miglior puntata zero: Hooked

·         Miglior viral video: Inferior

·         Premio pubblico in sala: Goodstein

·         Premio pubblico della rete (webserie): Big Shot

·         Premio pubblico della rete (cortometraggi): Gabbia d’amore

·         Premio Pubblico Puntata Zero: Supermarket

·         Premio Pubblico Viral Video: Little Barber Shop of Horrors

 

Premi Speciali:

·         Premio RWf: Caronte finalista di diritto al Los Angeles Web Fest, al Die Seriale e al Seoul Web Fest

·         Premio Sky per i pitch: Twinky doo’s magic world

·         Premio Movieland: Pick and Roll

·         Premio Movieland della rete: Io e il marziano

·         Premio Web Marketing Festival: Chiara Agresta

·         Premio Vvvvid: Adolf in the Sky with diamonds

 

Le altre webserie che andranno di diritto alle finali dei webfest partner:

Seoul Web Fest: Safrom, Bruciare i violini – Inferno Italia – Anime e Sangue

Rio Web Fest: Super Italian Family

Berlin Web Fest: Shootgun, Woogie

 

·         Gli 11 Fashion Film finalisti, provenienti da ogni parte del mondo, sono stati valutati da una giuria d’eccezione, composta da rinomate personalità che operano con successo nel mondo dello spettacolo e nel fashion system: Stella Jean, Sabrina Persechino, Claudio Gregori (Greg), Laura Bozzi, Luigi Parisi, Marina Di Guardo, Nicoletta Fattibene, Sergio Valente e Benedetta  Mazza, che ha decretato la vittoria diWaiting Room di Giacomo Boeri e Matteo Grimaldi (Miglior Fashion Film:), mentre il Premio del Fashion Film più votato dalla rete è stato consegnato da Giuseppe Maggio a Woman di Annalisa Macchione.

Una seconda giuria dedicata ai Fashion Film Contest, realizzato in collaborazione con l’Accademia del lusso (Laura Gramigna e Paola Rotella) e Romeur Academy (Paolo Secondino), composta da Giada Desideri, Martina Valerio, Barbara Molinario, Loris Danesi, Issima91, Garmy Sall, Paola Agosini, Maria Vittoria Cusumano e Antonio Falanga,  ha assegnato il premio a Verdict di Anna Chiara Bernardini.

 

Tra gli eventi speciali sono stati apprezzati la proiezione del film Monolith di Ivan Silvestrini e il workshop promosso dalla Siae “Come scrivere una web serie” e il tour radio attraverso la musica di RID 96.8, Radio 108, Crazy Radio, Radio Godot, Radio Kaos, Studio Radio e Deliradio.

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X