Connettiti con noi

Motori

La nuova Range Rover Velar protagonista al Fuorisalone (VIDEO)

Redazione

Pubblicato

il

La nuova Range Rover Velar entra in scena al FuoriSalone, dopo la prima mondiale al Design Museum di Londra.

Un’installazione al Museo della Permanente illustra la filosofia del “riduzionismo” (eliminare ogni complessità per approdare alla vera qualità) che ha ispirato il design rivoluzionario del SUV Velar.

La mostra, aperta al pubblico, presenta una novità assoluta: l’utilizzo di materiali tessili di qualità superiore e sostenibili per la creazione di interni eseguiti ad arte. 

Kvadrat, leader europeo nella produzione e design di tessili alto di gamma, ha collaborato con Land Rover per mettere a punto un rivestimento unico ed esclusivo, alternativo alla pelle. Questo materiale sostenibile, prodotto in Regno Unito, è stato progettato e creato per essere all’altezza degli standard Land Rover in fatto di estetica, comfort e resistenza. Il filato di lana utilizzato presenta caratteristiche tipiche del prodotto naturale, resiste all’usura ed è ideale per ogni condizione climatica: fresco a temperature elevate e caldo a basse temperature.

La base della partnership tra BORN e Land Rover, invece, si esprime nella convinzione che i creatori di prodotti belli e funzionali possano cambiare il modo in cui viviamo e guardiamo il mondo.

BORN è un network che stimola i giovani creativi a presentare i propri progetti, i marchi e i team con cui collaborano. È la piattaforma dove gli amanti del design possono scoprire prodotti innovativi e di stile, provenienti da ogni parte del mondo.

Durante il FuoriSalone, BORN presenta cinque esempi di design che si ispirano al riduzionismo come punto di partenza: l’orologio El Primero Land Rover Special Edition di Zenith; i gioielli della designer americana Vanessa Stofenmacher che utilizza diamanti sostenibili sviluppati in laboratorio; i cristalli fluidi di Lalique; semplici panchine di marmo bianco e nero dell’azienda italiana Citco; infine, accessori tecnologici e minimalisti creati da John Brunner e Igor Duc di Native Union, di Hong Kong.

Dopo essere stati presentati da BORN, i creativi possono prendere parte alla competizione Land Rover BORN Awards, che rappresenta l’evento dell’anno per l’élite mondiale del design, in cui si celebra l’eccellenza creativa in tutte le sue forme. Gli Awards premiano gli autori delle creazioni che dimostrano desiderabilità, sostenibilità, innovazione e rilevanza in otto categorie. Le iscrizioni sono aperte dall’8 marzo e si può seguire il concorso all’hashtag  #BornCollective. I vincitori verranno annunciati il 26 luglio in Norvegia.

 

Commenti

commenti

Prove su strada

Prove su strada: la nuova Mitsubishi Eclipse Cross (Video)

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Una nuova sfida per Mitsubishi che, sulle nevi di Courmayeur, ha tenuto l’anteprima italiana della nuova Mitsubishi Eclipse Cross. 

Una vettura declina alla perfezione il nuovo linguaggio stilistico del brand che alle linee accattivanti unisce il meglio della tecnologia, i massimi standard di sicurezza ed una rinnovata grinta.

Il video


Mitsubishi Eclipse Cross – Le Caratteristiche

Sicurezza e piacere di guida si pongono al centro del progetto Eclipse Cross insieme all’alto contenuto tecnologico: ecco quindi il sistema Mitsubishi Super All Wheel Control (S-AWC) e le performance del motore turbo a iniezione diretta MIVEC benzina da 1.5 litri con Auto Stop & Go (AS&G) che eroga 163 CV con emissioni di soli 151 g/km di CO2, ma soprattutto 250 Nm di coppia costante da 1800 a 4500 giri motore. Il cambio cvt con sport mode e 8 marce, migliorato nella risposta, è l’abbinamento perfetto per godere delle superbe prestazioni e di un piacere di guida assoluti.

La gamma si completerà con la motorizzazione diesel a fine 2018. A corredare l’allestimento in fatto di soluzioni tech le eccellenti doti di connettività di iOS CarPlay e Android Auto garantite dal sistema di infotainment SDA (Smart Link Display Audio) e l’Eco Mode System per una ancor maggiore attenzione ai consumi e alle emissioni.

Se la trazione integrale S-AWC (con tre modalità di scelta: Auto, Snow e Gravel) integra e controlla sistemi dinamici come stabilità, trazione, Abs e Ayc grazie ai segnali ricevuti dai giri del motore, dall’angolo di sterzo e dalla spinta dei freni, gestendoli per stabilizzare l’auto in curva, la sicurezza e il confort di Eclipse Cross sono ulteriormente garantiti dalla presenza di dispositivi di Smart Driving Assistance: Blind Spot Warning (BSW), Adaptive Cruise Control (ACC), Rear Cross Traffic Alert (RCTA), Auto High Beam (AHB), Multi Around Monitor e di Smart Active Safety: il Lane Departure Warning (LDW), il Lane Change Assist (LCA) e il Forward Collision Mitigation (FCM), declinato con due soluzioni tecnologiche, una con Laser più Camera e la seconda con l’aggiunta del Radar.

Caratteristiche che hanno contribuito in modo determinante all’assegnazione delle 5 stelle Euro NCAP a Eclipse Cross. In particolare il 97% proprio in fatto di Sicurezza degli adulti e l’80% in quanto a Protezione dei pedoni: i migliori risultati ad oggi in questo segmento.

Le colorazioni

Sicurezza e tecnologia ma anche uno stile completamente rinnovato, già nelle colorazioni: due nuovi colori esterni: il New Diamond Red, realizzato con cinque strati di vernice riflettente, contenente scaglie di alluminio che rendono più vivide le zone di massima luce e più profonde quelle in ombra e il Bronzo Metallizzato. La stella della nuova arrivata in Casa Mitsubishi brilla di una luce completamente nuova.

L’innovazione

L’innovazione, il dinamismo e la capacità di distinguersi da tutti gli altri modelli attualmente sul mercato, sono al centro del progetto Eclipse Cross che interpreta perfettamente il “Dynamic Shield” – la caratteristica calandra, segno distintivo della Casa – conferendo forte personalità al design dinamico del SUV coupé che vuole emozionare l’automobilista. Linee dell’anteriore accattivanti che non solo indicano robustezza ma garantiscono uno standard di visibilità tra i migliori del segmento grazie ad una perfetta combinazione altezza del cofano-posizione del parabrezza e del sedile. Un design creato anche per stupire, grazie ad un’inaspettata abitabilità interna garantita anche dal divano posteriore scorrevole (200 mm), ribaltabile, divisibile e reclinabile in 8 posizioni.

Mitsubishi Eclipse Cross è in vendita nei seguenti allestimenti:

  • Invite. La versione d’ingresso, con un prezzo d’attacco da € 24.950, prevede una ricchissima dotazione di serie, fra cui: Cruise Control, Bluetooth, climatizzatore automatico, vetri privacy, cerchi in lega da 16”, Forward Collision Mitigation, HSA (assistenza alla partenza in salita), abbagliante/anabbagliante automatico, luci diurne a led, specchi esterni elettrici e riscaldati, volante e leva cambio in pelle, autoradio DAB, doppio telecomando, telecamera posteriore e sensori luci e pioggia. La versione con cambio CVT prevede anche i comandi al volante.
  • Insport. Alla dotazione precedente si aggiungono, fra gli altri, il sistema di infotainment Smartphone link Display Audio (SDA) con touch-pad multicommander nel tunnel centrale, cerchi in lega da 18” con pneumatici 225/55, clima bizona e Key-less Entry System.
  • Intense. La ricca dotazione comprende tessuti high grade, specchietti ripiegabili elettricamente e dettagli che arricchiscono ulteriormente il design esterno. Nella versione CVT è presente il freno elettrico con Brake Auto Hold.
  • Instyle. La ricchissima dotazione prevede Head-up display, impianto audio Rockford con 9 altoparlanti, doppio tetto in vetro apribile anteriormente, Blind Spot Warning, Lane Change Assist, Rear Cross Traffic Alert, Multi Around Monitor System, sensori anteriori e posteriori e gruppi ottici anteriori a led. La versione con cambio CVT integra oltre al Freno elettrico con Brake Auto Hold, FCM con radar e Adaptive Cruise Control.

A completare la gamma l’esclusivo allestimento Diamond con sedili in pelle, sedile guida elettrico e sedili anteriori riscaldabili.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Motori

Auto usata: ecco cosa sapere prima dell’acquisto

Pubblicato

il

Da

Comprare una vettura è sempre un passo importante. Maggior attenzione merita l’acquisto di un’auto usata, procedura che pone sempre tanti quesiti prima di effettuare questa operazione.

Il tutto viene semplificato quando c’è di mezzo un’agenzia specializzata o una concessionaria, poiché sarebbero le parti interessate all’espletamento della procedura.

Particolare attenzione merita l’acquisto tra privati. Procedura nella quale è importante informarsi per le transazioni legali che non possano causare problemi al nuovo acquirente che, in caso di errate compilazioni, può rischiare multe.

Fondamentale è l’atto di vendita del veicolo, in favore dell’acquirente. E’ richiesta la firma del venditore, autenticata qualora non potrà presenziare alla consegna dei documenti presso la motorizzazione. Oltre a questo, il venditore dovrà fornire il certificato di proprietà di veicolo e la carta di circolazione al nuovo proprietario del mezzo.

Una volta messa la firma per l’acquisto, c’è un lasso di tempo di sessanta giorni in cui il nuovo proprietario del mezzo può regolarizzare la procedura e aggiornare i dati della carta di circolazione. Per fare questo ci si può rivolgere presso l’Ufficio Provinciale della Motorizzazione o, in alternativa tramite il web o uno dei sportelli telematici.

Da ricordare che, sempre entro i sessanta giorni, bisogna richiedere la trascrizione del passaggio di proprietà (motorizzazione o presso gli uffici del PRA)

Tasse

Fondamentali, per il passaggio di proprietà di un’automobile, alcune tasse fisse. La marca da bollo da 14,62 euro da allegare alla copia del libretto di circolazione; l’imposta di bollo per la registrazione al PRA (29,24 euro). Ci sono poi le commissioni per la Motorizzazione Civile (9,00 euro) e quelle per l’ACI (20,9). Cifre alle quali vanno aggiunte delle variabili dipendenti dalla potenza del veicolo, dalla provincia e regione di residenza.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Motori

La nuova Jeep Cherokee 2019: le prime immagini

Redazione

Pubblicato

il

Jeep Cherokee: si rinnova il SUV che ha fatto la storia della categoria. Un design nuovo, premium e fedele al DNA JEEP, che si combina ad avanzati sistemi di propulsione. Ulteriori immagini e le informazioni complete sulla nuova Jeep Cherokee saranno disponibili il 16 gennaio 2018 in occasione dell’anteprima mondiale al North American International Auto Show di Detroit.

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X