Libri

Dove tutto è a metà: la recensione del libro di Zampaglione e Gensini

Devo ammetterlo, non sono un grande amante di libri. La vita frenetica e la mancanza di tempo non mi permettono neanche di completare alcune pubblicazioni informatiche acquistate già da tempo. Ero incuriosito però da “Dove tutto è a metà”, il nuovo romanzo scritto da Federico Zampaglione e Giacomo Gensini (Mondadori). La curiosità nasceva dal fatto che ogni canzone composta da Zampaglione ha rappresentato un successo: non a caso viene soprannominato “Hitman”. Ogni brano è una vera e propria poesia, con storie di vita descritte e raccontate nel migliore dei modi. Per cui mi sono chiesto, “sarà lo stesso anche per questo romanzo?”  
La risposta è stata affermativa. Una storia coinvolgente che cattura l’attenzione del lettore sin dalle prime battute. Particolarità di questo romanzo è che ogni capitolo è abbinato al nome di una canzone: “Time is Running Out” – Muse; “Help” – The Beatles, “Piece of My Heart” – Janis Lyn Joplin, “Indipendence Day” – Bruce Springsteen, “Brava” – Vasco Rossi, “Because the Night” – Patti Smith, “Music” – Madonna, “Paranoid” – Black Sabbath, “Under Pressure” – Queen, “Should I stay or should I go” – The Clash … e così via, giusto per citarne alcune…  Canzoni di successo, scolpite nella mente, che lasciano pensare ad una sorta di colonna sonora introduttiva per ogni capitolo.

Un romanzo, come già detto poco fa, pieno di ritmo e di attualità, che narra gli amori, l’amicizia i sogni e le passioni di uomini e donne che, seppur di generazioni diverse, vanno alla ricerca della tanto ambita felicità. Senza dubbio un racconto che meriterebbe di essere trasformato in un film. Ma, per il momento, ci siamo accontentati di questa piacevole lettura.

 

LA TRAMA – Location di questo romanzo è il Morrison Café, tempio della scena musicale alternativa romana, e qui il giovedì sera suonano i Bangers. Lodo è il cantante. innamorato di Giulia, una delle sue coinquiline, che si trova a Roma per studiare recitazione e cercare di sfondare come attrice.  Libero Ferri è un cantautore pop che un tempo riempiva gli stadi, ma dopo un paio di dischi sbagliati non riesce a venir fuori da un terribile blocco creativo. Il successo gli ha assicurato il benessere e una villa dotata di una sala d’incisione super accessoriata, in cui trascorre giornate frustranti a caccia di un’ispirazione che pare svanita. Accanto a lui Luna, la sua bellissima moglie, affermata press agent, sicura di sé, che da anni lo sostiene, ma che Libero teme di perdere, come ha perso il successo e la fama. Una ragione in più per cercare di mettere a segno il Grande Ritorno. Lodo sente che il mondo è là fuori, pronto a essere conquistato, ma talvolta gli sembra impossibile persino provarci. Vorrebbe essere più simile a Giulia, che affronta la grande città con coraggio, nonostante una famiglia lontana e ostile. Libero dal canto suo teme che il meglio per lui sia passato, ha bisogno di tornare a credere in ciò che fa, di ritrovare il se stesso di una volta. Luna invece vorrebbe spingerlo a vivere guardando avanti, magari mettendo al mondo un figlio. Strade che parrebbero destinate a non incontrarsi mai, quelle di Lodo e Libero, ma quando invece si incrociano, ecco scoccare la scintilla in grado di rimettere tutto in gioco. Tra amori e tradimenti, concerti travolgenti, party lussuosi, incomprensioni e riconciliazioni, successi, fallimenti e colpi di scena, i protagonisti si troveranno a fare i conti con i propri punti di forza e le fragilità, e a compiere scelte che condizioneranno le vite di tutti.

 

Editore Mondadori

Collana Omnibus

Formato Brossura

Pubblicato  04/04/2017

Pagine  304

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804674870

 

Commenti

commenti

TESTATA ON-LINE ISCRITTA AL TRIBUNALE DI BARI AL N. 23/2011

Direttore: Bruno Bellini

Creato a Monopoli (Bari)

Scarica la nostra APP!

Cerca la nostra app, Lifestyleblog.it, su Google Play o Apple Store. Realizzata per dispositivi Android e iOS.

Privacy Policy

Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter

To Top