Connettiti con noi

Ricette

Tartare di tonno rosso con burrata, pesto e pomodori: la ricetta

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Un antipasto a base di pesce dal gusto molto delicato e ideale da preparare in poco tempo, oltre che per stupire gli invitati. Un piatto ideale e buono da gustare anche con l’arrivo della bella stagione.

Ingredienti (per due persone)

  • 250 gr. di tonno fresco
  • una burrata
  • olio, capperi, pesto q.b.
  • 1 limone
  • 2 pomodori “ciliegino”

Prima di consumare pesce crudo, assicurati che sia stato sottoposto al procedimento d’abbattimento.
Preparazione – Tagliare il tonno in piccoli cubetti, e mescolarlo in una coppa con olio e limone. Possiamo già iniziare a impiattare e compattare la tartare utilizzando un coppapasta. Prendere la burrata, tagliarla in due e prelevate la parte interna che andrà inserita nel coppapasta. Per completare questo lavoro, prendete del pesto con un cucchiaino e versatelo sulla burrata. Per finire, prendete un pomodorino e tagliatelo in quattro spicchi al fine di completare la decorazione, unitamente ad alcuni capperi.

Commenti

commenti

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari). Fondatore e direttore della testata online Lifestyleblog.it, collabora anche per riviste nazionali e locali. Web & Graphic Designer con la specializzazione in Grafica 3D conseguita a Verona. Vincitore del Premio Filottete 2015 che ogni anno premia le eccellenze italiane nell'ambito dello spettacolo e del giornalismo

Ricette

Spritz Collection – I cocktail must dell’estate 2017

Redazione

Pubblicato

il

Belvedere Vodka, prima luxury vodka al mondo, firma Belvedere Spritz Collection, le inedite declinazioni del signature cocktail The Belvedere Spritz elaborate dai mixologist Belvedere ispirati alla natura e in perfetta armonia con i principi del suo manifesto “Be Natural”.

 

Belvedere Spritz – Signature cocktail

30ml Belvedere Vodka

30ml Lillet Blanc

2 fettine di Pompelmo

1 rametto di Timo fresco

In un bicchiere da Spritz colmo di ghiaccio mixare gli ingredienti, top con soda water e tonic water in parti uguali e guarnire con pompelmo e timo

 

Belvedere Rye Spritz

30ml Belvedere Vodka

30ml Sweet White Vermouth

3 fettine di Limone

In un bicchiere da spritz colmo di ghiaccio versare top in parti uguali di soda water e rye tonic water, guarnire con una spiga di segale

 

Belvedere Herbal Spritz

30ml Belvedere Vodka

30ml Bitter

1 fettina Arancia

1 rametto di Rosmarino

In un bicchiere da spritz pieno di ghiaccio versare Belvedere Vodka e Bitter, top con soda water e tonic water in parti uguali, guarnire con arancia e rosmarino

 

Belvedere Cucumber Spritz

30ml Belvedere Vodka

30ml Dry Vermouth

2 fettine di Cetriolo

Versare Belvedere Vodka e Dry Vermouth in un bicchiere da spritz colmo di ghiaccio, top con soda water e tonic water in parti uguali e guarnire con riccioli di cetriolo

 

Belvedere Citrus Spritz

30ml Belvedere Vodka

30ml Vermouth bianco

3 fettine di Limone

1 fettina di Lime

Versare in un bicchiere da spritz pieno di ghiaccio gli ingredienti, top in parti uguali con soda water e tonic water e guarnire con una fettina di lime

 

Belvedere Ginger Spritz

30ml Belvedere Vodka

30ml Sweet Vermouth

1 fettina di Zenzero

2 fettine di Arancia

Versare in un bicchiere da spritz colmo di ghiaccio Belvedere Vodka e Sweet Vermouth, aggiungere top di soda water e tonic water in parti uguali e guarnire con una fettina di lime e una di zenzero

Commenti

commenti

Continua a leggere

Ricette

Pizza Liquida e Beer Americano: la ricetta

Redazione

Pubblicato

il

La qualità al primo posto! In uno scenario che vede l’Italia massimo esempio di un consumo di bevande alcoliche moderato e spesso associato ai riti del pasto e della convivialità.

Stiamo assistendo a una ricerca sempre più approfondita nell’ambito del corretto accostamento tra cocktail e ricette gourmet attraverso la collaborazione tra chef e mixologist.

Roberto Conti e Tommaso Cecca, rispettivamente Chef e Head Mixologist del Trussardi alla Scala (Milano), propongono un inedito accostamento tra cibo e drink.

RICETTA PIZZA LIQUIDA

Ingredienti

1 latta di pomodori pelati

Origano di Pantelleria q.b

Timo q.b

3 foglie basilico

1 mozzarella di bufala

1 mazzetto di basilico

150gr di pane raffermo

Olio Extra vergine, sale, pepe e zucchero q.b

Preparazione

Dopo aver messo a scolare i pomodori pelati disporli con ordine su una teglia da forno spolverandoli con un pizzico di zucchero, sale, olio extra vergine e timo. Mettere in forno a 75° C per 2 ore a disidratare. Seguire, mediante un Bimby/Cutter, frullare alla massima potenza emulsionando con olio extra vergine quindi tenere da parte. Proseguire inserendo nel frullatore alla massima potenza la mozzarella, aggiungendo un goccio d’olio per renderla liscia ed omogenea.

Impiattamento

Porre alla base del piatto la pizza liquida da “macchiare” con la mozzarella e spolverare con pane abbrustolito e origano. Completare con foglie di origano e basilico.

 

 

BEER AMERICANO – RICETTA

INGREDIENTI

4 cl Campari

4 cl Cinzano Vermouth Rosso 1757

Schiuma di birra Grand Cru Moretti

PROCEDIMENTO

Riempire un calice con ottimo ghiaccio, versare Campari e Vermuth, profumare con una spruzzata di essenza d’arancia, colmare con schiuma di birra. Mescolare delicatamente e decorre con scorza d’arancia.

 

 

Cocktails e alta Cucina

Tommaso Cecca e lo chef Roberto Conti collaborano da quasi 10 anni alla definizione del gusto dell’aperitivo attraverso il loro lavoro presso il Trussardi alla Scala, all’inizio le due cose sono state tenute separate per difendersi dalla confusione che si era creata nel mondo dell’aperitivo, oggi con questo progetto si vuole elevare il concetto di aperitivo fondendo finalmente cocktails d’autore e alta cucina imponendosi con delle performance ben chiare a marchio milanese Campari

Commenti

commenti

Continua a leggere

Lifestyle

Bresaola: 6 ricette per lo sportivo, pre e post allenamento

Redazione

Pubblicato

il

Involtini esotici di pollo con Bresaola della Valtellina ricotta e verdure

Dal pranzo veloce alla cena più elaborata, senza trascurare gli spuntini, ecco 6 ricette ideali per chi fa sport commentate e consigliate dal nutrizionista e medico dello sport Michelangelo Giampietro.

PRE ALLENAMENTO

 

ROSELLINE DI PASTA PER PIZZA CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA IGP E ZUCCHINE

Un pranzo pre-allenamento indicato per chi svolge un’attività di intensità medio-alta per più di 60 minuti. È completo dal punto di vista nutrizionale perché presenta il giusto rapporto tra carboidrati, proteine e grassi ed è, pertanto, adatto sia per discipline individuali (come la pre-boxe, la boxe, le arti marziali, il tennis, il nuoto), sia per gli sport di squadra (calcio, pallacanestro, pallavolo, pallanuoto, etc).

Si consiglia di consumare il pasto almeno 2 ore prima dell’attività sportiva: questa ricetta è ottima appena sfornata, ma può essere anche preparata in anticipo e velocemente riscaldata (ad esempio in microonde) prima del consumo. Inoltre, è buona perfino fredda ed è di facile trasporto. Pertanto, è un ottima soluzione per uno spuntino/pranzo completo da consumarsi in tarda mattinata (es. ore 12), quando l’allenamento è previsto nelle prime ore del pomeriggio (es. ore 14).

 

Ricetta per 10-12 roselline

Ingredienti per 4 porzioni


 


Per la pasta per pizza:

  • 400 g di farina
  • 100 g di farina manitoba
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • un cucchiaino di zucchero
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 5 g di sale

 

Per il ripieno:

  • 2 zucchine
  • 100 g di bresaola della Valtellina IGP
  • 2 cucchiai di Parmigiano o Grana grattugiato
  • pepe

 

 

 

 

Preparazione:

Far sciogliere il lievito in un po’ di acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero. Far riposare un minuto circa e aspettare che si attivi il lievito (si formerà un po’ di schiuma in superficie).

Setacciare le due farine ed aggiungervi il sale. Disporre a fontana e aggiungere al centro l’acqua con il lievito e l’olio extra vergine di oliva.

Impastare energicamente su un piano infarinato e continuare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Mettere l’impasto in una ciotola, coprire e far lievitare per almeno 2 ore o fino a che non sarà raddoppiato di volume.

Nel caso in cui non si abbia sufficiente tempo a disposizione, è possibile utilizzare in alternativa la pasta già pronta (rettangolare).

 

Stendete la pasta per pizze formando un rettangolo della dimensione di mezza teglia da forno.

Lavare bene le zucchine e tagliarle per lungo per ottenere delle strisce sottili, utilizzando ad esempio una mandolina o un pelapatate.

Ricoprire la superficie della pasta della pizza prima con le fette di bresaola, disponendole una accanto all’altra a formare un singolo strato.

Disporre poi le fette di zucchine a formare un secondo strato e aggiungere una spolverata di parmigiano e un pizzico di pepe.

Avvolgere la pasta, arrotolandola dal lato lungo fino a formare un tubo, avendo cura di chiudere la pasta sia lateralmente che alla fine del rotolo. Tagliare il tubo così ottenuto in 10-12 rotelline.

Mettere le rotelline su una teglia rivestita con carta da forno, distanziandole tra di loro.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30-40 minuti.

 

 

PIADINA CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA IGP, VERDURE, ROBIOLA E ZENZERO

Pasto da assumere 2 ore prima di un allenamento, consigliato per tutti i tipi di attività da quelle aerobiche (corsa, ciclismo, ginnastica in palestra, spinning) a quelle anaerobiche (bodybuilding, sollevamento pesi). Uno dei problemi più importanti per chi pratica un’attività fisica sono i disturbi gastrointestinali: la piadina è un pranzo veloce, facilmente digeribile e l’aggiunta dello zenzero aiuta l’apparato gastrointestinale, grazie alle sue proprietà digestive.

 

Ingredienti per 4 porzioni

 

 


Ingredienti per l’impasto delle piadine

  • 220 g di farina 00
  • 100 g di farina di orzo
  • 140 ml di acqua
  • Sale q.b.

 

 

 

Ingredienti per il ripieno

  • 300 g di bresaola della Valtellina IGP
  • 200 g di robiola
  • 3-4 melanzana media
  • 3-4 zucchina media
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale
  • zenzero

 

 

Preparazione:

Mettere sulla tavola le farine a fontana, aggiungere il sale, e impastare il tutto con l’acqua. Formare una palla che lasceremo riposare coperta per circa mezz’ora. Dividere la pasta in quattro (tenendo conto che il peso della singola piadina deve essere intorno ai 90 g). Scaldare bene la padella unta di olio extra vergine d’oliva e mettere a cuocere  la piadina prima da un lato e poi dall’altro, basteranno pochi minuti.

Nel caso abbiate deciso di acquistare una piadina pre-confezionata, scegliere quelle preparate con olio extra vergine d’oliva.

Lavare melanzane e zucchine, tagliarle a pezzi piccolissimi e metterle in una padella con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva. Salare e far cuocere tutte le  verdure per 5 minuti circa.

Prima di farcire le piadine, riscaldarle in una padella antiaderente. In seguito, stendere la robiola, aggiungere  le verdure cucinate in precedenza, la bresaola, un cucchiaino di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale, zenzero e piegare a metà la piadina.

 

 

POST ALLENAMENTO

 

TRAMEZZINI CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA IGP, GAMBERI ALLO ZENZERO E VERDURE GRIGLIATE

Veloce spuntino post allenamento indicato per qualsiasi attività d’intensità media con una durata maggiore di un’ora, da consumare preferibilmente entro mezz’ora dalla fine dell’attività sportiva. In questo modo, si restituiscono subito all’organismo tutti i nutrienti necessari per consentire un recupero più rapido (carboidrati e proteine). Durante e dopo l’attività fisica, l’organismo è sotto stress e le difese immunitarie sono più basse, lo zenzero stimola il sistema immunitario ed ha anche spiccate proprietà antiinfiammatorie.

 

Ingredienti per 4 porzioni

  • 160 g di pancarré (8 fette)
  • 240 g di bresaola della Valtellina IGP (24 fette)
  • 16 fette grandi di melanzane grigliate
  • 160 g di gamberi/gamberetti
  • prezzemolo q.b.
  • zenzero
  • 8 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 4 cucchiai di scaglie di grana

 

Preparazione di ogni singolo tramezzino:

Posizionare due fette di melanzane grigliate, condite solo con olio extra vergine di oliva, su una fetta di pancarré; subito dopo posizionare 3 fette di bresaola, gamberetti cotti (sciacquare i gamberetti sotto acqua corrente, pulirli e metterli in una padella con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e i gambi del prezzemolo, farli saltare su fiamma vivace finché non saranno diventati rosa, infine condirli  con le foglie di prezzemolo crudo tritato e un po’ di zenzero), spolverare il tutto con le scaglie di grana. Continuare con tre fette di bresaola e infine con le ultime due fette di melanzane. Ricoprire con la seconda fetta di pancarré. Una volta farcito, il pancarré potrete riscaldarlo per pochi minuti su una piastra.

 

 

MILLEFOGLIE DI FARINATA CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA IGP AL PROFUMO DI ROSMARINO

Ricetta indicata come spuntino post-allenamento, grazie all’ottimo rapporto tra carboidrati complessi e proteine. Alla quota di proteine vegetali del pane e della farina di ceci (medio-alto valore biologico), si aggiunge l’alto valore biologico delle proteine animali della bresaola della valtellina IGP, aumentando così, non solo la quantità totale di amminoacidi forniti all’organismo, ma anche la loro biodisponibilità, ovvero la capacità dell’organismo di assorbirli ed utilizzarli al meglio.    

 

Ingredienti per 4 porzioni

 

  • 8 fette di pane
  • 125 g di farina di ceci
  • 375 g di acqua
  • un rametto di rosmarino fresco
  • 120 g di bresaola della Valtellina IGP
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

 

Procedimento:

La sera prima mescolare la farina con l’acqua usando una frusta per evitare la formazione di grumi. Lasciar riposare per una notte fuori dal frigorifero e la mattina successiva rimuovere la schiuma che si è formata in superficie.

Preparare un trito di rosmarino con sale e pepe e aggiungerlo alla pastella.

Accendere il forno a 120°C. Versare la pastella in una teglia di 24 cm di diametro ricoperta con carta da forno. Infornare e far cuocere per circa 20 minuti fino a quando non si formerà la crosticina dorata in superficie.

Sfornare e lasciar raffreddare. Nel frattempo, tostare le fette di pane e tagliarle in modo da formare dei piccoli quadrati da circa 6 x 6 cm.

Tagliare la farinata a quadrati della stessa dimensione del pane. Alternare una fetta di pane, una fetta di farinata e una fetta di bresaola leggermente condita con olio extravergine, per almeno 2 strati, fermando poi la composizione con degli stuzzicadenti.

 

RAVIOLI DI BRESAOLA DELLA VALTELLINA IGP

Questo piatto potrebbe essere utilizzato come un secondo piatto dopo un’attività fisica, non dimenticando, però, che è necessario associare alla porzione proteica una porzione di carboidrati complessi (pasta, pane, cous cous, ecc., meglio se integrali), in quanto nella dieta dell’atleta, i carboidrati complessi devono costituire la maggior componente per ripristinare le riserve energetiche sia muscolari che epatiche, mentre le proteine sono necessarie principalmente per il rinnovo e l’accrescimento del tessuto muscolare.

 

Ingredienti per 4 porzioni (8 ravioli per porzione)

  • 320 g di bresaola della Valtellina IGP
  • 160 g di ricotta di mucca
  • 320 g di spinaci
  • 4 cucchiaini di olio extra vergine di oliva
  • un pizzico di sale

 

Preparazione:

Mettere un cucchiaino di olio extra vergine di oliva in una padella antiaderente, pulire e lavare gli spinaci, dopodiché lasciarli cuocere. Una volta che gli spinaci saranno pronti, aggiungere la ricotta e lavorarli insieme.  Prendere una fetta di bresaola, mettere un cucchiaio di impasto e formare i ravioli. Metterli poi in forno per 5/6 minuti e saranno pronti da servire.

 

 

 

INVOLTINI ESOTICI DI POLLO CON BRESAOLA DELLA VALTELLINA IGP, RICOTTA E VERDURE

Piatto unico ideale per una cena post-allenamento, soprattutto per chi si allena in tarda serata e vuole  una ricetta veloce e gustosa, ma allo stesso tempo facilmente digeribile e completa di tutto ciò che serve per il recupero. La salvia, la curcuma ed il curry esaltano i sapori, riducono l’aggiunta di sale e rappresentano una fonte naturale di antiossidanti. Indicata soprattutto per i periodi dell’allenamento, finalizzato all’aumento della potenza muscolare.

 

Ingredienti per 4 porzioni


 

 

  • 4 fettine di petto di pollo (350 g circa)
  • 250 g di ricotta
  • 200 g di bresaola della Valtellina IGP
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 5-6 foglie di salvia
  • mezzo bicchiere di vino bianco o birra
  • b. di brodo vegetale
  • un filo di olio extra vergine di oliva
  • un pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino di curcuma (o zafferano)
  • mezzo cucchiaino di curry

 

 

Preparazione:

Pulire e tagliare le carote e la zucchina a listarelle. Lessarle leggermente in una pentola con poca acqua o in microonde e poi lasciarle raffreddare.

Dividere le fette di petto di pollo e batterle leggermente in modo da renderle più sottili e regolari.

Su ognuna posare due fette di bresaola, due cucchiaini di ricotta, alcune listarelle di carote e di zucchina ed una foglia di salvia.

Richiudere le fettine ad involtino o come una tasca, fermarle con stuzzicadenti e disporle in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva e del brodo vegetale.

Durante la cottura, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco oppure di birra e insaporire con curcuma (o zafferano), curry e un pizzico di sale.

La cottura dura circa 20 minuti.  Accompagnare il piatto con verdure a piacere e pane integrale oppure del riso Basmati.

 

Le ricette sono state realizzate dalla Dr.ssa Erminia Ebner e dalla Dr.ssa Maria Lorena Tond.

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette