Tecnologia

L’iPad compie 7 anni

Il 3 aprile del 2010, la Apple proponeva per la prima volta al mercato statunitense l’iPad, un device in grado di sostituire quasi completamente un computer.

Le dimensioni ed il peso nettamente inferiori lo rendono più pratico, maneggevole e trasportabile rispetto ai tradizionali PC, e ne hanno decretato il successo. Per anni i tablet di tutte le marche hanno registrato un volume crescente di vendite, in primis l’iPad, tra i modelli più venduti al mondo, fino ad arrivare alla crisi del settimo anno, con una forte contrazione delle vendite.

A sorpresa, però, l’iPad ha sempre più successo nel mondo business, secondo quanto riportato dal New York Times, secondo il quale nell’ultimo trimestre del 2016 le vendite aziendali di Apple sono aumentate del 40%, contro una crescita globale del 28%. Buona parte del fatturato è da attribuire agli iPad, soprattutto nella versione Pro, anche alla luce dei nuovi programmi pensati proprio per il mondo dell’imprenditoria. Questo consente di utilizzare anche software più complessi, gestendo le attività del proprio business ovunque ci si trovi, senza avere bisogno di piani di appoggio o prese elettriche, accelerando e facilitando tutto il lavoro.

“Secondo il report citato dal New York Times, nell’ultimo anno circa il 50% degli iPad acquistati sono stati acquistati da aziende, e in è una tendenza che abbiamo riscontrato anche nell’acquisto dei gadget sul nostro portale. – Ha commentato Daniele Barbarossa, Content Manager Italia presso Regali.it. – La scelta è oggi rivolta ad accessori funzionali, per agevolare l’utilizzo del tablet in ogni situazione, sul treno, in aereo o anche in piedi e in contesti caotici. Benché resti sempre alto il numero di richieste per cover e accessori originali e divertenti, abbiamo registrato una forte preferenza dei nostri utenti verso oggetti più “pratci”, come, ad esempio, il pulitore di touchscreen, indispensabile per chi faccia un largo uso del device, il caricabatterie portatile, vero e proprio ‘salva-vita’ in alcune circostanze, e la lampada usb, collegabile tramite adattatore anche ai tablet, che consente di lavorare in modo più confortevole in situazioni di scarsa illuminazione, o il vassoio porta tablet, per lavorare, consultare email e documenti, mentre si fa colazione o uno spuntino.”.

Commenti

commenti

TESTATA ON-LINE ISCRITTA AL TRIBUNALE DI BARI AL N. 23/2011

Direttore: Bruno Bellini

Creato a Monopoli (Bari)

Scarica la nostra APP!

Cerca la nostra app, Lifestyleblog.it, su Google Play o Apple Store. Realizzata per dispositivi Android e iOS.

Privacy Policy

Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter

To Top
X