Connettiti con noi

Internet

Tendenza eCommerce nel Settore Ricambi per Auto e Moto: Un articolo venduto ogni 7 secondi

Redazione

Pubblicato

il

Cresce sempre di più l’importanza dell’online anche nel comparto ricambi. Dagli pneumatici, agli olii e lubrificanti, passando per luci, frecce, interni auto fino alle carrozzerie moto, tutto si acquista online. Comodità, ampia varietà di scelta e prezzi spesso vantaggiosi: questi gli ingredienti di un mix vincente.

eBay, marketplace globale con 5 milioni di acquirenti attivi solo in Italia, delinea i trend emergenti e indaga sui comportamenti d’acquisto online anche attraverso lo sguardo esperto dei suoi venditori professionali presenti sul sito.

I volumi di vendita nel 2015 di eBay parlano chiaro e sottolineano in maniera evidente la direzione presa dal mercato: la categoria ricambi e accessori per veicoli di eBay.it registra il rilevante dato di un articolo venduto ogni 7 secondi.

Ogni ora sul marketplace vengono venduti 203 pezzi di ricambio per auto e moto, 78 accessori, 17 pneumatici e 10 sistemi antifurto.

Che sia per passione o pura necessità, l’eCommerce si fa strada anche nella vendita di ricambi e le modalità di interazione con il pubblico cambiano. “Il nostro cliente online si divide in due grandi categorie: chi ricerca opportunità di risparmio, chi invece è un attento conoscitore e sta cercando un preciso articolo, spesso difficile da trovare attraverso i canali classici. In entrambi casi, è generalmente più preparato rispetto al cliente tradizionale. Dedichiamo alle vendite online gran parte delle nostre energie, considerato che una buona parte del nostro fatturato deriva da eBay”, spiega Alessandro Cocco, titolare di Autoricambi Tuning, negozio eBay specializzato nella vendita di ricambi e accessori per auto italiane e straniere, online dal 2005.

 

Ovviamente la rete ci ha permesso di entrare in contatto con facilità anche con i clienti stranieri. Esportiamo tantissimo e quasi il 50% del nostro business è export”, continua Salvatore Orefice, contitolare insieme a Fabrizio Bertollini di Omnia Racing, negozio che propone parti speciali e accessori per moto, presente su eBay dal 2006:“il cliente straniero è un interlocutore spesso più fiducioso nell’acquistare online perché più esperto ed attento. Inoltre, ancora affascinato dal mito Made in Italy, spesso non bada a spese per aggiudicarsi quel determinato componente italiano”.

 

Se si “scava” più a fondo nelle analisi di vendita di eBay.it emerge poi quali siano le tipologie di prodotto più acquistate in Italia. Si scopre così che per la loro automobile gli italiani si sono affidati all’online soprattutto per ricambi di carrozzeria esterna, luci, frecce ed elementi per gli interni.

 

Gli amanti delle due ruote, invece, si sono sbizzarriti negli acquisti di decorazioni e decalcomanie per moto. Un discorso a parte infine per gli pneumatici per auto che si attestano come tendenza nella tendenza.

Ma la rete prima di essere luogo di acquisto è innanzitutto luogo di ricerca, di osservazione, di indagine e comparazione. Cosa hanno ricercato maggiormente gli italiani in fatto di motori?

 

Quali sono gli articoli che più hanno interessato i consumatori? Su eBay.it, tra le parole chiave più cercate spiccano ricambi per Smart, ricambi per Ducati Monster, ricambi per scooter T Max, pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa per moto, olio motore Metabond e Castrol Edge 5W30, cerchi in lega per auto, caricabatteria per auto e ponti sollevatori.

 

Come nota amarcord c’è poi il simbolo senza tempo della Vespa che registra nel 2015 un ricambio per vespa d’epoca venduto ogni 2 minuti. Un’icona di stile conosciuta benissimo da Biagio Casamassima, titolare di Bicasbia Ricambi Vespe di Cerignola (Foggia):

In qualsiasi parte del mondo c’è sicuramente un appassionato di Vespa e la mitica Special è, in base alla mia esperienza, il modello più amato e conosciuto. La nostra attività è 100% su eBay e la nostra scelta sembra essere quella vincente, vista anche la crescita del fatturato pari al 20% l’anno”, continua Biagio, dal 2010 online con il suo negozio specializzato nella vendita di ricambi per Vespa, scooter e Ape: “tra i mie clienti ci sono un numero sempre crescente di ragazze. Certo la scelta dei pezzi di ricambio è riservata agli uomini, ma le signore comandano in fatto di acquisti di accessori come portapacchi, selle, parabrezza, bauletti e gadget Vespa”.

 

L’eCommerce spalanca le porte sia al consumatore italiano fai-da-te, sia a chi decide di acquistare in rete i pezzi che farà poi montare dal meccanico di fiducia. “Il mercato italiano si sta pian piano aprendo ed inizia a utilizzare gli acquisti online con più frequenza. Tuttavia è estremamente esigente. A volte, non avendo ancora piena dimestichezza con il mezzo ha bisogno di una maggiore guida e in quei momenti il customer care risulta determinante per conquistarne la fiducia. Nonostante la mia esperienza sia relativamente breve credo molto nella mia scelta in eBay dove attualmente lavorano circa dieci persone”, osserva Chantal Pericoli, imprenditrice che nel 2014 fonda Busdal srl, azienda specializzata nella distribuzione online di batterie e accumulatori per auto, moto, barche a motore, camper, auto d’epoca e batteria SLA che, dal 2015, è su eBay.it.

 

LA SEZIONE EBAY AUTO E MOTO

La tendenza di acquistare online pezzi di ricambio e accessori per i propri veicoli non è riservata quindi solo ai tecnici e agli appassionati, ma si sta affidando alla rete anche un pubblico sempre più vasto, non solo di esperti. eBay risponde rinnovando AUTO E MOTO, la sezione interamente dedicata per offrire all’utente un’esperienza d’acquisto completa.

Una sezione rinnovata che ha l’obiettivo di offrire un’importante opportunità non solo per il consumatore ma anche per le piccole e medie imprese del settore Auto e Moto”, commenta Sanja Kon, Trading Manager di eBay in Italia che continua: “lampia scelta e la vastità dell’offerta che il consumatore può trovare è una conseguenza diretta del nostro supporto alle aziende che decidono di aprire un negozio online su eBay. Il nostro marketplace rappresenta per i piccoli imprenditori un valido supporto per accrescere la propria competitività in un mercato sempre più globale e dinamico.

Il consumatore che decide di acquistare diviene parte di un circolo virtuoso, in cui la sua scelta contribuisce a sostenere il business delle piccole medie realtà imprenditoriali che rappresentano il cuore pulsante dell’economia italiana”.

 

Con EBAY AUTO E MOTO il mondo dei motori s’incontra in una sezione pensata su misura, dove la distanza tra domanda e offerta si accorcia. Suddivisa per aree tematiche, la nuova sezione è un ambiente intuitivo con una nuova navigazione ad icone che offre all’utente una ricerca rapida e immediata. I prodotti sono raggruppati secondo le diverse categorie merceologiche permettendo così un veloce movimento tra le varie sezioni e i singoli prodotti.

 

Un ulteriore strumento è stato poi pensato per guidare l’utente nella scelta degli pneumatici, categoria merceologica importantissima che vede le vendite online continuare a crescere in maniera esponenziale: la sezione presenta speciali banner educational che indicano all’utente come leggere e riconoscere le caratteristiche degli pneumatici.

 

Facilità nella ricerca, maggiore fluidità della navigazione e maggiore chiarezza, questi gli obiettivi che hanno guidato lo sviluppo di EBAY AUTO E MOTO.

ebay-auto

Commenti

commenti

Internet

Twitter aumenta il numero di caratteri: 280!

Redazione

Pubblicato

il

Aumenta il numero di caratteri per Twitter

Twitter aumenta il numero di caratteri: 280! Oggi l’annuncio ufficiale del social network che ha reso noto questa nuova innovazione. Non più 140 caratteri, quindi, per Twitter che era diventato celebre per il fatto di espirmere concetti o pensieri con poche battute. A undici anni dalla sua nascita, anche il social “dei cinguettii” si innova.

Una novità che potrebbe rappresentare una svolta per Twitter, attualmente “schiacciato” dal peso di Facebook e Instagram che sono tra i più utilizzati.

La nuova funzione è stata sperimentata su un campione limitato di utenti, che in questo frangente di tempo ha avuto modo di testare le ultime novità.

Anche Donald Trump ha utilizzato e messo in pratica la nuova feature di Twitter, seppur non era stato incluso tra i cosiddetti utenti selezionati.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Internet

Come guadagnare con le ripetizioni di chimica senza spostarsi da casa

betty

Pubblicato

il

Da

La chimica è una delle materie che terrorizzano di più gli studenti, ma al tempo stesso può rivelarsi incredibilmente affascinante per chi decide di addentrarsi nei suoi segreti. Se anche tu ami questa materia, perché non trasformarla in una fonte di reddito?

Oggi sono in molti a proporsi come insegnanti privati, ma solo poche persone sanno che la tecnologia mette a nostra disposizione un mondo nuovo e tutto da scoprire: le ripetizioni di chimica online!

Crea il tuo profilo online

Iniziare a lavorare come insegnante online è davvero semplice. Una piattaforma come Preply ti consente di creare un account, dove sarai tu a indicare il costo di un’ora di lezione e le fasce orarie in cui sei disponibile. Saranno direttamente i tuoi allievi a contattarti e potrai addirittura concordare con loro un pacchetto da più lezioni. Per una materia come la chimica, infatti, spesso una lezione singola non basta per approfondire adeguatamente l’argomento. Se l’allievo è rimasto soddisfatto dalla tua lezione potrà prenotarne altre e continuare a studiare insieme a te.

Zero spostamenti

Le lezioni si svolgeranno via Skype, in modo da garantirti un contatto diretto con gli studenti… senza doverti allontanare da casa! Naturalmente questo sistema è davvero molto comodo sia per lo studente che per l’insegnante, poiché nessuno dei due sarà costretto a spostarsi per recarsi alla lezione. Quante volte in passato ti è capitato che uno studente annullasse una lezione perché un temporale particolarmente violento gli aveva impedito di uscire di casa in motorino? Con le ripetizioni online questo problema non esisterà più!

Parola d’ordine: flessibilità!

Ma i vantaggi delle ripetizioni online non si fermano qui:

  • sarai tu a specificare la cifra che ritieni più opportuna;
  • il pagamento ti verrà accreditato dopo ogni lezione, quindi il guadagno è assolutamente sicuro;
  • avrai la possibilità di scegliere in completa autonomia i tuoi orari di lavoro e di prenderti un giorno libero tutte le volte che ne hai bisogno;
  • avrai a tua disposizione una clientela davvero ampia e in costante crescita, grazie alla visibilità che solo il mondo del web ti può garantire.

Come puoi vedere, la flessibilità che questo sistema ti offre è decisamente senza paragoni. Avrai la possibilità di insegnare la materia che più ami senza tutti i disagi che spesso interferiscono con il lavoro degli insegnanti privati… Una possibilità da cogliere al volo se stai cercando un modo innovativo per guadagnare da casa!


Background image created by Fanjianhua – Freepik.com

Commenti

commenti

Continua a leggere

Internet

Biglietti Alitalia in regalo? Attenzione, è una truffa online

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Sui social sta spopolando la bufala dei biglietti Alitalia gratis. Ma attenzione, è una truffa!

Biglietti Alitalia in regalo? E’ l’ultima delle truffe online che si sta diffondendo in questi giorni su Facebook. Il link, diffuso sul popolare social network, sembra un appetibile invito a cliccare sulla promozione che offre questo omaggio in occasione del “suo anniversario”. Già il fatto che non sia specificato il numero dell’anniversario, è un segnale di come sia una promozione poco chiara e precisa. Bastano alcune indicazioni per evitare di finire in questa trappola di campagne di phishing online. Campagne che questa volta hanno preso di mira le compagnie aeree dopo che in passato, attraverso mail, hanno coinvolto istituti bancari per rubare dati.

Come funziona la truffa

La truffa, si sta diffondendo a macchia d’olio perché le vittime, dopo aver inserito tutti i dati condividono la fasulla promozione sul proprio profilo corredata di hashtag. Prima, però, l’utente è invitato a rispondere ad alcune domande e, al termine del questionario viene invitato a cliccare su un tasto per ricevere i biglietti: niente biglietti omaggio, mentre i truffatori hanno ottenuto i dati Facebook delle vittime. Non soltanto Alitalia è la compagnia “usata” dai malfattori per questo furto di dati, ma anche KLM.

Come difendersi dalle truffe online

Prima cosa fondamentale è prestare attenzione a ogni dettaglio. Come detto prima, già il fatto che non venga menzionato il numero dell’anniversario, è un primo segnale. Ma soprattutto se consideriamo il sito che si va ad aprire, http://alitalia-com.us/, non è il sito ufficiale di Alitalia. Quello “fasullo”, infatti ha un’estensione statunitense e non quella italiana. Occhio anche al linguaggio utilizzato, in cui ci sono errori di grammatica. E poi, di questi tempi, è difficile che qualcuno regali qualcosa… 🙂

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X