Interviste

Panariello a Verissimo: “Ringrazio Renato Zero che mi è stato vicino quando è scomparso mio fratello”

Panariello_foto

“La morte di mio fratello è un dolore che non finisce mai. E’ sempre latente, come una ferita aperta”.

Giorgio Panariello, ospite per la prima volta a Verissimo per presentare la sua nuova fiction in onda su Canale 5, “Tutti insieme all’improvviso”, parla del dolore, mai sopito, per la scomparsa di suo fratello.

Ai microfoni del talk show l’attore toscano confida: Mio fratello l’ho ritrovato in età adulta, quando ha avuto veramente bisogno di me. Una volta – prosegue – gli scrissi un bigliettino in cui gli dicevo che mi dispiaceva non potergli dimostrare che vivere diversamente è possibile”.

E a Silvia Toffanin confessa:Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare pubblicamente Renato Zero che, in maniera inaspettata, mi è stato vicinissimo quando è scomparso mio fratello”.

Panariello_foto

TESTATA ON-LINE ISCRITTA AL TRIBUNALE DI BARI AL N. 23/2011

Direttore: Bruno Bellini

Creato a Monopoli (Bari)

Scarica l’APP di Lifestyleblog.it

Privacy Policy
To Top
X