Connettiti con noi

Moda

Lorella Cuccarini, il nuovo volto di Diana Gallesi

Redazione

Pubblicato

il

Lorella Cuccarini, uno dei simboli della tv italiana, sarà la testimonial della nuova campagna stampa Autunno-Inverno 2012-13 di Diana Gallesi andando ad interpretare lo stile del marchio e i suoi valori di riferimento sui principali magazine italiani.
Con Lorella Cuccarini, Diana Gallesi continua con costanza e coerenza un percorso di comunicazione iniziato negli anni Novanta e che ha visto succedersi nel tempo volti come Melba Ruffo, Milly Carlucci, Roberta Capua, Maria Grazia Cucinotta e Isabella Ferrari. Donne raffinate edeleganti, riconosciute non solo per la propria bellezza ma anche per l’esperienza, la maturità e l’integrità dimostrata nei rispettivi percorsi professionali.
La campagna è stata realizzata attraverso gli scatti del fotografo Paolo Zambaldi e sarà presente dal mese di agosto a fine ottobre sulle più importanti testate nazionali.

Commenti

commenti

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Moda

Moda e accessori online, un settore dove le donne decidono anche per “lui”

Redazione

Pubblicato

il

L’identikit di chi si informa online su moda e accessori? Una donna tra i 35 e i 44 anni che usa lo smartphone nell’80% dei casi.

Una passione tra mondo maschile e femminile, dove le scarpe  sono l’oggetto più desiderato e le donne decidono e si informano di più, anche quando si tratta di scegliere per “lui”.

Nei primi mesi dell’anno l’attenzione degli italiani è rivolta ad una delle grandi passioni del nostro paese: la moda. Dai saldi invernali alle grandi manifestazioni internazionali – come Milano Moda Uomo e Milano Moda Donna – è un periodo clou per i “fashion addicted”, sia che si tratti di fare acquisti glamour, sia che si desideri avere un’idea precisa delle tendenze che verranno. Il web da qualche tempo a questa parte è diventato il canale principale per informarsi e anche per acquistare. Secondo ricerche recenti, nell’ambito del grande sviluppo che ha avuto l’e-commerce nel nostro paese, il settore “abbigliamento e affini” è uno dei primi, secondo solo all’elettronica di consumo, per un valore di circa 2,5 miliardi e un incremento, nel solo 2017, del 28%[1].

 

I canali digitali per comprare online vestiti, scarpe, borse e simili sono tanti ma, al di là degli acquisti veri e propri, è dal mondo della comparazione prezzi che è possibile ricavare informazioni ulteriori sull’interesse, le abitudini e le tendenze degli utenti che amano la moda e gli accessori. Secondo idealo – il portale internazionale per la comparazione prezzi online – l’attenzione dei consumatori digitali alla ricerca di informazioni, prezzi e opinioni sul tema registra oggi una crescita del 48,7%[2] rispetto agli anni precedenti, un dato in linea con l’incremento degli acquisti.

 

Il ritratto di chi fa ricerche online su ciò che riguarda il fashion è tutto al femminile, un dato che può apparire scontato, ma che in questo contesto non lo è affatto.

Il mondo e-commerce in generale, e la comparazione prezzi in particolare, sono considerati, di norma, numeri alla mano, territorio privilegiato degli uomini; quando si parla di moda, però, vediamo che sono le donne a tenere alta la bandiera dello shopping e dell’interesse, anche online. Google Analytics[3] rivela che l’utente tipo è infatti una donna addirittura nel 71,3% dei casi (gli uomini raggiungono solo il 28,7%). Analizzando più nel dettaglio questo identikit in rosa, scopriamo qualcosa in più: la passione per la moda online riguarda in primo luogo le donne dai 35 ai 44 anni (per il 29,4% del totale), quelle dai 45 ai 54 (per il 23,7%) e poi le più giovani, dai 25 ai 34 (per il 20,1%). Questa fetta di mondo al femminile si dimostra unita e al passo con i tempi anche per un altro particolare: la scelta netta di muoversi online sul tema usando lo smartphone.

Si tratta infatti del device usato nientemeno che nell’80,2% delle sessioni. Anche da questo punto di vista il distacco dagli uomini è notevole: l’universo maschile interessato alla moda usa il mobile solo nel 54% dei casi, rimanendo ancora fedele al PC per il 43,3% delle sessioni.

 

Grazie ai dati analizzati da idealo, si scopre anche dove si concentra la passione per la moda nel nostro paese. I “fashion addicted” più attivi online sono in Lazio (al 22,8%), in Lombardia (per il 17%) e in Toscana (all’8,8%). In fondo alla classifica si posizionano invece Trentino-Alto Adige (al 1,2%), Friuli-Venezia Giulia (con lo 0,7%) e Umbria (solo allo 0,2%). Se dovessimo considerare nel complesso il nostro paese, in sostanza, potremmo vedere come la febbre per la moda è alta al nord (43,3%) e al centro (33,9%), diminuisce invece al sud (15,2%) e nelle isole (7,5%)[4].

 

Dove si concentra l’attenzione quando si sceglie di usare il web come canale principale per coniugare il desiderio di fare shopping con le esigenze di risparmio? Secondo le ricerche condotte su idealo.it, per quanto riguarda questo tema, da inizio 2016 ad oggi oltre la metà delle intenzioni di acquisto è stata focalizzata sul mondo “unisex” (per il 61,6%) che comprende tanti prodotti tra loro diversi (per lo più accessori, come cappelli, sciarpe, portafogli, cinture, guanti, ma soprattutto un “oggetto del desiderio” diventato ormai a tutti gli effetti un “must have” da usare in moltissime occasioni: le sneakers).

 

Tutto ciò che riguarda la moda strettamente femminile raggiunge il 23,2% del totale delle ricerche (tra capi d’abbigliamento formali, casual, ma anche borse, scarpe e intimo), sul fronte abbigliamento e accessori maschili, invece, siamo fermi al 15,2%.

Indagando ulteriormente sulle tipologie di prodotto più amate, cercate e desiderate per le donne online[5], troviamo la conferma di alcuni cliché: se le borse impattano per l’8,8%, l’intimo per il 6,4%, come tutto ciò che rimanda all’abbigliamento casual e al tempo libero (anche questo al 6,4%), la categoria “moda” in genere (dagli abiti da sera e vestiti alle camicette, dalle giacche alle gonne, dai pantaloni ai tailleur e blazer) raggiunge il 13,5% ma il boom è rappresentato in maniera netta dalle scarpe per il 64,7%! Un’ossessione in comune, o quasi, con i maschi, fermi però al 47,8%, e tre volte più affascinati rispetto alle donne dal mondo casual[6] (al 16,8%).

 

Queste sono le categorie più interessanti per gli utenti online, ma oltre a capire “cosa” (e il relativo genere) idealo ha cercato di inquadrare “chi”, in effetti, ha condotto queste ricerche. Anche nel caso di prodotti riferibili all’universo maschile, infatti, si scopre che sono sempre le donne a distinguersi e a decidere. Nelle categorie in esame, infatti, le scelte delle donne pesano quasi cinque volte più di quelle degli uomini. Se possiamo prevederlo per tutto ciò che riguarda la moda strettamente al femminile (dove i loro clic raggiungono il 94,1%), stupisce invece quando si tratta di prodotti per “lui” (la scelta dipende dalle donne per il 27,1% contro il fronte maschile, al 72,9%) o del mondo “unisex” (donne al 66,8% contro uomini al 33,2%)

 

Infine idealo ha verificato anche un altro aspetto molto interessante: comparando i prezzi, e acquistando poi online, è possibile in molti casi godere di sconti in diversi momenti dell’anno, non solo in tempo di saldi. Alcuni esempi? Il periodo migliore per verificare il costo e acquistare scarpe da uomo è novembre (possibile risparmio fino al 22%); per le borse e le scarpe da donna, meglio muoversi a luglio (ribassi tra il 20 e il 30%). Gennaio sembra essere il momento migliore per la lingerie (fino al -30%)[7], mentre le tanto adorate sneakers possono arrivare a costare fino al 20% circa in meno nel mese di giugno.

 
[1] Fonte: Osservatori.net, eCommerce B2c in Italia: servono visione, coraggio e perseveranza!
[2] Per fornire il dato, idealo.it ha analizzato il numero delle intenzioni di acquisto registrate sul portale italiano dalla macro-categoria “Moda & Accessori” nel 2017, mettendolo a confronto con il dato relativo all’anno precedente. Ad oggi il settore copre quasi il 20% delle ricerche condotte dagli utenti su tutto il portale.
[3] Le percentuali relative all’utente medio per la macro-categoria in esame e le sue caratteristiche sono frutto dell’indagine fatta da idealo.it su dati rilevati tramite Google Analytics e relativi al 2017.
[4]  Le percentuali relative all’interesse geolocalizzato per la macro-categoria derivano dalle analisi fatte da idealo.it sui dati rilevati tramite Google Analytics e relativi al 2017. Ogni valore regionale è stato poi ponderato a 100.000 abitanti, per ottenere delle percentuali confrontabili tra loro correttamente, al di là del numero degli abitanti di ogni singola regione.
[5] Per avere idea degli orientamenti e delle preferenze quando si parla dei prodotti del settore al femminile, idealo.it ha analizzato il totale delle intenzioni di acquisto per le sole categorie Borse donna, Casual donna, Intimo / Accessori donna, Moda donna, Premaman, Scarpe donna e Tempo libero donna, ottenendo le percentuali relative.
[6] Per avere idea degli orientamenti e delle preferenze quando si parla dei prodotti del settore al maschile, idealo.it ha analizzato il totale delle intenzioni di acquisto per le sole categorie Casual uomo, Intimo / Accessori uomo, Moda uomo, Scarpe uomo e Tempo libero uomo, ottenendo le percentuali relative.
[7] Per calcolare il possibile risparmio online, a titolo di esempio, idealo.it ha analizzato l’andamento dei prezzi dei prodotti più desiderati dagli utenti per alcune categorie: scarpe uomo, borse e scarpe donna, biancheria intima e sneakers. In questo modo è stato possibile identificare il mese con il prezzo più basso e il relativo risparmio rispetto alla media dei prezzi mensili. Periodo: da Dicembre 2016 a Gennaio 2018.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Moda

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser a Pitti Uomo

Redazione

Pubblicato

il

Boy London presenta la nuova collezione Fall/Winter 2018/2019, durante Pitti Immagine Uomo n. 93 e sceglie come special guest la coppia nata nella casa del Grande Fratello Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, l’ex tronista di Uomini e Donne Ludovica Valli, ma anche Aida Yespica reduce dall’esperienza del Grande Fratello VipFrancesco Monte, pronto a partire per L’Isola dei FamosiAntonella Fiordelisischermitrice modella.

Boy London è un brand tutto italiano con un appeal estremamente internazionale: capi perfetti per uno street style trendy e aggressivo, caratterizzati dall’iconico logo con l’aquila, declinato in diverse forme e grafiche.

La collezione uomo propone un’estetica all’avanguardia, che arrichisce i capi basic del guardaroba maschile con dettagli e materiali innovativi.

T-shirtjoggersfelpe con e senza cappucciopantaloncini sportivi sono declinati nei toni forti del rosso, del verde, del blu senza dimenticare gli immancabili black and white, per creare total look che si fanno notare.

Il logo Boy London si presenta nella sua classica veste grafica, per uno stile essenziale ma di impatto, o rielaborato seguendo gli ultimi trend del mondo della moda: con grafiche minimal a forma di croce, inserti in tartanvellutocamouflage, stampe che si ispirano al mondo della natura e del racing.

Il capo must è il bomber lucido, con toppe e il logo Boy London riproposto su fronte e retro in diversi formati.

La collezione donna, riprende i modelli e gli stili della collezione uomo e li rielabora in chiave più femminile, con più rosa e più glitter.

I capi indispensabili sono crop topleggingspantaloni sportivi in versione bell bottom e body. Le felpe oversize d’ispirazione hip hop sono ingentilite da inserti in romantico tulle e in tessuto scozzese e il colore dell’anno, il viola, si ritrova in felpe e t-shirt arricchite da lettering gotici.

Commenti

commenti

Continua a leggere

Moda

Federica Nargi presenta la sua prima capsule collection di beachwear

Redazione

Pubblicato

il

I Am Bikini, il brand di beachwear totalmente made in Italy, che unisce stile contemporaneo e massima qualità sartoriale, ha presentato le novità per la collezione spring/summer 2018.

Fiore all’occhiello, è la capsule collection disegnata da Federica Nargi, che per la prima volta si cimenta interpretando alla perfezione i capi, anche in veste di testimonial del brand. Il risultato è un sorprendente mix di colore, stile, per pezzi che brilleranno sulle spiagge più trendy.

I Modelli

I modelli della capsule sono sette: sette come le diverse emozioni a cui Federica si è ispirata mentre li disegnava, sette come gli aggettivi che più rappresentano l’animo della neo stilista.

FunnySparklyFriendlyHappySweetItalian e Sunny, sono i nomi dei costumi, dal design fresco e accattivante.

Funny è giocoso, sexy ma ironico allo stesso tempo, con un classico triangolo decorato da un pattern geometrico nei toni del verde e del rosa, colore ripreso per i laccetti, per un contrasto fluo che cattura lo sguardo; Sparkly è una vivace rielaborazione del modello a monospalla, con slip classico, top da allacciare dietro la schiena e una stampa a micro-quadretti in bianco e nero, per un tocco di classe e lucentezza; Friendly, disponibile nelle varianti bianco, rame e nero, è il migliore amico di ogni donna, un costume che con le sue forme essenziali si adatta a ogni silhoeutte ed è perfetto da indossare insieme alle amiche. Happy fa brillare le emozioni ed è un bikini a triangolo con inserti metallizzati in oro, verde e bianco, su una base monocromo a contrasto; ha uno stile simile ma più semplice il fresco Sunny, un triangolo che gioca sulle contrapposizioni di colore, disponibile in rame/bianco, rosa/bianco rame/nero; il modello più dolce è Sweet, un costume a triangolo in bianco e nero, reso vezzoso da una decorazione di pizzo sul top; infine deliziosamente vintage è Italian, con top strapless e slip a vita alta, nelle varianti rosa tulipano, nero e bianco.

L’essenza della capsule, è ispirare un senso di libertà, la libertà dell’estate, del mare, ma soprattutto la libertà di essere se stesse, in ogni occasione.

Parlando della sua collezione Federica Nargi ha detto:

«Quando ho ricevuto la proposta da parte di Amedeo Di Martino e Mario Borgonuovo, ero contentissima. Ho sempre desiderato disegnare il mio costume ideale e così mi sono messa in gioco tirando fuori le mie sette anime. È un regalo per tutte le ragazze che amano giocare e comunicare con la moda».

Commenti

commenti

Continua a leggere

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Classifica Musicale

Più Lette

X