Pugliesi festaioli e compagnoni, ma innamorati della famiglia: cercano relax, libertà e allegria al tramonto

Di  |  commenti

Relax, libertà e allegria. Sono queste sensazioni che i pugliesi cercano durante la loro “Golden Hour”, quel momento unico della giornata in cui si ha la percezione di essere completamente “se stessi” e perfettamente “sintonizzati” col proprio mondo. A rilevarlo l’indagine “Alla ricerca della felicità: gli italiani e il valore della Golden Hour”, condotta da Duepuntozero Doxa per Strongbow Gold, il nuovo sidro di mele di Heineken Italia, che ha restituito un ritratto degli italiani alle prese con un periodo difficile, ma che, nonostante la crisi e forse proprio in reazione ad essa, non vogliono rinunciare a quei momenti autentici della vita, in grado di restituire preziose parentesi di felicità e armonia.

Non si tratta di occasioni rare e impossibili, ma situazioni che possono crearsi in qualunque momento della settimana. Per il 57% dei pugliesi (vs il 56% del dato italiano), ogni giorno potrebbe essere quello “giusto”, anche se il 18% predilige il sabato, molto di più della media nazionale (14%), che ha la meglio sia sulla domenica che sul venerdì, meno apprezzati in Puglia rispetto al resto dell’Italia.

La maggioranza dei pugliesi (54%) manifesta una predilezione più mercata della media nazionale (52%) per la fascia oraria compresa tra le 17 e le 21, a discapito del primo pomeriggio, votato solo dal 17% del campione, contro il 21% della media nazionale. Un orario che coincide che con quello dell’aperitivo, a conferma dell’attrazione dei pugliesi verso i locali, siano essi bar (25%), locali trendy (23%) o pub (20%), tutti più gettonati della media nazionale. A sorpresa più della spiaggia che raccoglie solo il 23% delle preferenze singole, contro il 26% della media nazionale.

Più apprezzate del trend generale, anche se di poco, sono invece le mura domestiche, proprie e altrui, in cui il 54% dei pugliesi trascorre volentieri la propria Golden Hour, contro il 53% degli italiani.

Anche se amano stare in casa, i pugliesi detestano la solitudine, esattamente come il resto degli italiani: anche per loro vale il motto più si è meglio è! La compagnia preferita è quella degli amici (57% vs il 53% degli italiani), seguita da quella del coniuge (43% vs 41%) e, a sorpresa, da quella dei figli, facendo della Puglia l’unica area in Italia dove la prole è tra le prime tre preferenze. Solo il 19% dei pugliesi, contro il 27% della media nazionale, trova invece la Golden Hour quando è da solo.

Ma cosa fa di un momento una Golden Hour “pugliese”? Le sensazioni più ricercate sono la calma (59%), la libertà (56%), il buonumore e la felicità (a pari merito con il 54%). Tutte sensazioni ambite anche a livello nazionale, ma non in maniera così marcata, specialmente nel caso della libertà, solo al quarto posto nel resto dello Stivale. Sballo, trasgressione e sesso invece sono distanti dall’ideale di Golden Hour, collocandosi in fondo alla classifica, esattamente come nei dati nazionali.

Emozioni che si riflettono nelle immagini associate alla Golden Hour, che per la maggioranza dei pugliesi richiama un delfino (33% vs il 29% del campione nazionale), animale che rimanda al buonumore e alla vitalità per rigenerarsi nei momenti difficili della vita, o un gabbiano (20% vs il 19% del dato nazionale), che porta con sé sensazioni inebrianti legate al senso di libertà e di spazio. Al terzo posto si posiziona l’aquila (19 % vs 13%), riflettendo la tensione verso la libertà, così marcata tra i pugliesi.

La città da Golden Hour è Parigi, prediletta dal 30% dei pugliesi, mentre a livello nazionale la capitale francese si classifica al secondo posto con il 25% delle preferenze. A seguire Roma (24%), al terzo posto tra le preferenze degli italiani, e Barcellona (22%), la prediletta a livello globale. Il colore più appropriato per descrivere la Golden Hour è l’azzurro (29% dei pugliesi vs il 27% del dato nazionale), che rimanda a sensazioni come creatività, pacatezza, meditazione e lealtà. A seguire il giallo, scelto dal 25% dei pugliesi contro una media nazionale ferma al 16%, e il verde (18% vs 15%).

Redazione

Il tutto fare di Lifestyleblog.it :)